• Mar. Ago 9th, 2022

Voce del NordEst

Il web magazine online 24 ore su 24

La Pasqua porta solidarietà anche al Covid-hospital di Jesolo

DiRedazione

Apr 11, 2020

LA PASQUA PORTA SOLIDARIETÀ ANCHE AL COVID-HOSPITAL DI JESOLO

In segno di vicinanza al personale sanitario impegnato nella lotta all’emergenza COVID-19 e nell’assistenza ai pazienti affetti dal virus, l’amministrazione di Jesolo con il sindaco Valerio Zoggia ha fatto dono di circa 50 uova di Pasqua agli operatori del Covid-hospital di Jesolo.

Dopo essere arrivate nelle case dei bambini di Jesolo, le uova di Pasqua donate dal Comune di Jesolo hanno raggiunto anche il Covid-hospital di Jesolo e il personale sanitario che da settimane è impegnato nelle unità operative di terapia intensiva, sub-intensiva e malattie infettive per assistere i pazienti affetti da COVID-19

Questa mattina, in occasione della vigilia di Pasqua, il sindaco della città, Valerio Zoggia, assieme al Comandante della Polizia locale, Claudio Vanin e ai volontari della Protezione Civile ha incontrato il direttore Generale dell’Azienda Ulss4 Veneto Orientale, Carlo Bramezza e un gruppo di medici e infermieri che operano nella struttura jesolana. A loro sono state consegnate dal primo cittadino circa cinquanta uova di cioccolato in segno di vicinanza e solidarietà in questo tempo della Pasqua per il lavoro che svolgono in prima linea al servizio del prossimo.

“Abbiamo pensato che potesse essere un bel gesto per testimoniare il ringraziamento dell’amministrazione comunale e di tutta la città alle donne e agli uomini, medici, infermieri e personale sanitario più in generale che si stanno prodigando per aiutare i pazienti affetti da COVID-19 – è il pensiero del sindaco Zoggia –. In questo tempo difficile vogliamo essere vicini, come ci è possibile a chi è in prima linea, in trincea a combattere l’emergenza. Questo piccolo gesto lo abbiamo fatto pensando anche alle famiglie di questi sanitari, ai figli che magari vedranno mamma o papà portare a casa una dolce sorpresa in questa Pasqua diversa dalle altre”.

Redazione

Direttore : Stefano SERAFINI Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi