• Gio. Mag 30th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

Le Quattro Stagioni di Vivaldi chiudono la programmazione di Matti per la Musica! L’Ensemble L’Arte dell’Arco, il 18 aprile a Treviso

DiRedazione

Apr 17, 2024

Concerti al Sant’Artemio di Treviso

dal 14 marzo al 18 aprile 2024

Le Quattro Stagioni di Vivaldi chiudono la programmazione di Matti per la Musica!

Matti per la Musica! Sarà al suo quarto ed ultimo appuntamento giovedì 18 aprile con l’Ensemble L’Arte dell’Arco, con Federico Guglielmo, violino principale. Sul palco Giampiero Zanocco, Alessia Pazzaglia, violini, Mario Paladin, viola, Francesco Galligioni, violoncello, Paolo Zuccheri, violone, Diego Cantalupi, tiorba e chitarra barocca e Roberto Loreggian al cembalo. In scaletta musiche di Gabrieli, Purcell, Marini, Pachelbel, Gallo, e in chiusura, per celebrare l’arrivo della primavera, e per festeggiare il trentennale della fondazione dell’ensemble, Le Quattro Stagioni di Vivaldi.

Come spiega Federico Guglielmo nelle note di sala, l’idea di celebrare l’anniversario dell’L’Arte dell’Arco con le celebri Stagioni di Vivaldi è stata naturale. Il programma è pensato per esplorare l’evoluzione strumentale dell’ensemble attraverso i secoli e include una selezione di brevi composizioni che rappresentano i momenti salienti del periodo barocco.

La serata sarà inaugurata con gli effetti in canone ed in eco della Sonata con tre violini di Giovanni Gabrieli, seguita dalla Chaconne e dalla Fantazia di Purcell, che ci portano nell’Italia nel 1655. Tra le gemme del programma spicca l’Opera 22 di Biagio Marini, il Passacaglio a quatto o a tre è un brano intimo e intenso al tempo stesso, tutto giocato sulle sue continue tensioni che si stemperano giusto il tempo necessario per riproporsi modificate ed amplificate.

Il viaggio musicale continua con il celebre Canone di Johann Pachelbel eseguito come originariamente pensato e composto insieme alla Giga per tre violini e basso. La Follia di Domenico Gallo, veneziano pienamente attivo nella seconda metà del XVIII, rappresenta un ritorno ad un autore poco conosciuto ma di grande valore, offrendo un’occasione unica di apprezzare la sua genialità. Questa pagina di musica richiama da vicino quella composta molti anni prima da Vivaldi ed è quindi il collegamento “naturale” ideale a Le Quattro Stagioni che completano il programma.

La rassegna concertistica Matti per la Musica! è organizzata in collaborazione con la Provincia di Treviso e Asolo Musica – Veneto Musica, con il patrocinio del Ministero della Cultura, della Regione Veneto e del Comune di Treviso, Centro Marca Banca e UNAHOTELS Le Terrazze Treviso.

Auditorium – Provincia di Treviso: un luogo nato per contenere e nascondere la sofferenza, trasformato in prestigiosa sede dell’Amministrazione Provinciale, è divenuto centro di socialità e cultura, con un accogliente auditorium che Asolo Musica intende valorizzare con questa nuova rassegna.

Profili

FEDERICO GUGLIELMO, profilo

Federico Guglielmo è considerato ad oggi uno degli interpreti più versatili: a suo agio come violinista, violinista barocco e direttore d’orchestra. Il suo vasto repertorio concertistico si riverbera in una discografia di oltre 300 CD, spaziando dal primo Barocco alla musica del XX secolo. Nato a Padova nel 1968 da genitori violinisti, Guglielmo ha “respirato musica” sin dall’infanzia. Dall’età di vent’anni è stato primo violino ospite in molte delle principali orchestre italiane sotto direttori quali Abbado, Inbal, Maag, Mehta. Nel 1995 fonda L’Arte dell’Arco, ensemble di strumenti d’epoca specializzato nella musica strumentale veneziana da Gabrieli a Galuppi. Riconosciuto come uno dei più autorevoli studiosi di Giuseppe Tartini, ha pubblicato come solista con lo stesso ensemble la prima registrazione completa in 33 CD dei 135 suoi concerti per violino. Primo violino de I Solisti Filarmonici Italiani, è attualmente docente di Musica da Camera per Archi al Conservatorio “Francesco Venezze” di Rovigo e professore di Violino Barocco. Suona un violino di Francesco Gobetti (Venezia, 1721) e un violino barocco di Bernardus Calcanius (Genova, 1710) entrambi di proprietà e già suonati dai suoi genitori.

L’ARTE DELL’ARCO, profilo

Fondato nel 1994 da Giovanni e Federico Guglielmo, l’ensemble annovera tra le sue fila alcuni dei più stimati musicisti italiani specializzatisi nell’esecuzione filologica su strumenti antichi. Nella sua pluriennale attività concertistica e discografica il complesso ha collaborato con celebri interpreti quali Christopher Hogwood (direttore ospite sin dal 1997), Gustav Leonhardt, Michala Petri, Pieter Wispelwey, Sigiswald Kuijken e Bob van Asperen, segnalandosi in particolare per la stupefacente prolificità in sala di registrazione: più di 150 cd per Deutsche Harmonia Mundi, Sony Bmg, Chandos, Cpo, Brilliant, Stradivarius, Asv Gaudeamus, Dynamic, Rai Trade. Prodotti maggiori sono stati l’integrale dei Concerti di Tartini, completata nel 2012, e l’incisione delle opere a stampa edite da Vivaldi per conto della Brilliant Classics. Gratificata a più riprese dai riconoscimenti tributatele dalla critica musicologica e dalle riviste di settore, la compagine si dedica alla riscoperta e rivalutazione del variegato repertorio barocco interpretato attraverso un organico variabile per dimensioni e spessore timbrico che esplora con attenzione precipua la produzione veneziana e il melodramma del primo Settecento.

Informazioni

Matti per la Musica!

è una rassegna promossa e organizzata da
Associazione Asolo Musica

Direttore artistico Federico Pupo

Tutti i concerti avranno inizio alle ore 20:45

Acquisto biglietti www.boxol.it/asolomusica

info@asolomusica.com – www.asolomusica.com – Tel. 392 4519244

Auditorium – Provincia di Treviso 

Via Cal di Breda, 116

31100 Treviso 

In copertina : Federtico Guglielmo

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE