• Lun. Giu 17th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

L’ULTIMA MATINÉE A TEATRO di “Il teatro siete voi 2023-Palcoscenico Polesine” a GIACCIANO CON BARUCHELLA (RO)

DiRedazione

Gen 5, 2024

Il teatro siete Voi Palcoscenico Polesine, Rassegna Scuole

L’ULTIMA MATINÉE A TEATRO, CON LE SORELLASTRE DI CENERENTOLA

Primarie e medie di Baruchella, chiudono una stagione da tremila spettatori. Gli istituti scolastici polesani frequentano teatri e sale polivalenti

GIACCIANO CON BARUCHELLA (RO) – Sono 3144 i ragazzi ed i bambini che hanno partecipato alla parte scolastica della rassegna “Il teatro siete voi 2023-Palcoscenico Polesine”, il progetto di teatroragazzi di Irene Lissandrin e ViviRovigo, Arteven, bando “Prossimità” della Regione Veneto e Provincia di Rovigo. Di questo enorme pubblico, sono 119 i partecipanti allo spettacolo di chiusura delle “mattinate scolastiche”, che si è svolta al Teatro parrocchiale di Baruchella, lo scorso 21 dicembre 2023, davanti alle scolaresche di primarie e medie locali, che hanno assistito a: “Le sorellastre di Cenerentola”, frizzante sequel della fiaba classica, targato Febo teatro.

La sezione dedicata alle scuole de “Il teatro siete voi 2023” non è stata meno importante della rassegna domenicale per famiglie, sia per numero di partecipanti, che per la qualità degli spettacoli proposti. Sono appunto 3144 gli spettatori totali dei 13 appuntamenti, cui hanno aderito un centinaio di istituti primari e secondari. Bambini e ragazzi coi rispettivi insegnanti, si sono recati nei teatri o nelle sale polivalenti di nove Comuni: Occhiobello, Costa, Rovigo, Corbola, Lendinara, Trecenta, Loreo, Adria, Giacciano con Baruchella. Si stanno creando nuove abitudini degli istituti scolastici nell’andare a teatro, spostandosi nei luoghi deputati.

Sul palcoscenico, oltre agli spettacoli vincitori del Premio Tomeo, che si esibiscono di diritto, si sono sempre succedute compagnie professionistiche e attori di rilievo nazionale che si rivolgono, per vocazione, al pubblico di famiglie e bambini, con testi divertenti, ma anche forieri di messaggi etico-culturali, in genere ricchi di scenografie e musica. Fra questi: Diego Dalla Via (Premio Scenario 2013); Susi Danesin, la racconta-storie più famosa del Veneto; l’inventore degli spettacoli con le bolle di sapone, Michele Cafaggi; Danilo Conti con le sue enormi maschere ed Enrico Galiano, il professore del web.

A Giacciano con Baruchella è stato proposto il rodato e frizzante testo “Le sorellastre di Cenerentola”, produzione originale della padovana Febo teatro, con un trio di attori che canta, balla e trascina il pubblico: Rossana Mantese nel ruolo di Genoveffa, Irene Silvestri nel ruolo di Anastasia ed il versatile Matteo Campagnol a dividersi tra i tanti personaggi (la guardia, l’Uomo-nero, la Befana, le voci fuori campo) e l’accompagnamento musicale dal vivo, con organetto e chitarra.

Ad introdurre lo spettacolo e salutare i bambini, oltre alla curatrice Irene Lissandrin, c’erano il sindaco di Giacciano con Baruchella Natale Pigaiani e l’assessore Mariella Sperandio: contenti di sostenere l’iniziativa per il secondo anno consecutivo e già prenotati per la futura stagione.

Lo spettacolo è una spassosa realizzazione sul filo della Commedia dell’arte, dove tre brillanti artisti di strada impersonano la “vera” storia delle “sorellastre”: Anastasia e Genoveffa, tramando contro Cenerentola (e la di lei figlia infante), finiscono per dimenticare i rancori e partono per una tournée mondiale, dopo aver scoperto di aver talento nel canto. Tra gag, smorfie, imitazioni, canzoni dal vivo e pupazzetti animati, i tre cantastorie impersonano e caratterizzano la storia, con cambi di voce, maschere e camuffamenti vari. Le scolaresche si sono molto divertite ed hanno sommerso i protagonisti di curiosità, domande e complimenti a fine spettacolo.

FB @ilteatrosietevoi

Instagram @il_teatro_siete_voi

Il Teatro Siete Voi 2023 PALCOSCENICO POLESINE è un progetto di Irene Lissandrin per ViviRovigo, col sostegno di Circuito regionale multidisciplinare Arteven, Mic e Regione Veneto, il contributo e la collaborazione della Provincia di Rovigo con RetEventi e Fondazione Cassa di risparmio di Padova e Rovigo, il contributo di Fondazione Rovigo cultura e Fondazione Banca del Monte di Rovigo.

La collaborazione dei comuni di Rovigo, Adria, Porto Viro, Lendinara, Occhiobello, Badia Polesine, Bagnolo di Po, Canaro, Corbola, Costa di Rovigo, Frassinelle, Fratta Polesine, Gaiba, Giacciano con Baruchella, Loreo,  San Bellino, San Martino di Venezze, Stienta, Taglio di Po, Trecenta, Villanova del Ghebbo.

Grazie a: Borsari Idb group, Polaris srl, Baccaglini auto, Banca del Veneto centrale, BancAdria Colli Euganei, Rotary alto Polesine, Il Circolo di Rovigo.

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE