• Mar. Gen 31st, 2023

Voce del NordEst

Il web magazine online 24 ore su 24

MAN Aquileia : Prorogata al 6 novembre la mostra Mirabilia

DiRedazione

Set 6, 2022

MIRABILIA. CAPOLAVORI A CONFRONTO

Prorogata al 6 novembre la mostra “La lampada del Tesoro della Basilica di San Marco a Venezia” al MAN di Aquileia

“La lampada del Tesoro della Basilica di San Marco a Venezia” in mostra al Museo Archeologico Nazionale di Aquileia, sarà prorogata fino al 6 novembre. L’ esposizione rientra nel progetto Mirabilia. Capolavori a confronto con il quale il MAN ha inteso attivare un dialogo con importanti istituzioni museali italiane prevedendo un ciclo di eventi espositivi dedicati a oggetti unici per la qualità e lo straordinario stato di conservazione.

Protagonista del primo appuntamento è proprio la preziosa coppa in cristallo di rocca del Tesoro della Basilica di San Marco a Venezia, raffinato esempio della produzione di lusso di età romana, riutilizzata come lampada liturgica nel X-XI secolo la cui presenza ad Aquileia è stata, appunto, protratta di due mesi.

Attorno all’opera e alla sua ricca decorazione è stato costruito un inedito percorso di visita della collezione permanente, che consente di approfondire tematiche che spaziano dalla scelta dei soggetti a tema marino alla tradizione del banchetto, dalla lavorazione della pietra dura ai sistemi di illuminazione nel mondo antico. Una dopo l’altra le opere della collezione conducono alla scoperta della preziosa coppa esposta alla conclusione del percorso museale nella sezione Lusso e ricchezza, dove contribuisce a inquadrare entro il più ampio contesto delle manifatture di lusso di età romana i numerosi reperti aquileiesi realizzati nel medesimo materiale. Il confronto con tali opere intende valorizzare quei manufatti della raccolta aquileiese che, per il loro carattere frammentario, forniscono solo una labile traccia dell’alto livello delle committenze locali e della perizia delle botteghe artigiane romane.

Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi