• Sab. Apr 20th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

Matti per la Musica – Concerti al Sant’Artemio di Treviso dal 14 marzo al 18 aprile 2024

DiRedazione

Feb 28, 2024

Concerti al Sant’Artemio di Treviso

dal 14 marzo al 18 aprile 2024

Matti per la Musica! Questo è il titolo della nuova rassegna di musica organizzata dalla Associazione Asolo Musica all’Auditorium Sant’Artemio, sede della Provincia di Treviso. Quattro i concerti in programma a Treviso dal 14 marzo al 18 aprile 2024, tutti alle 20.45.

“Una straordinaria rassegna concertistica che immergerà il Sant’Artemio in un’atmosfera di sofisticata leggerezza e di nuove emozioni in musica: la Provincia è sempre lieta di dare il proprio sostegno e patrocinio a iniziative come quella proposta dall’Associazione Asolo Musica, che offre alle cittadine e ai cittadini l’opportunità di ascoltare dal vivo alcuni fra gli artisti più geniali del panorama contemporaneo” annuncia Stefano Marcon, presidente della Provincia di Treviso.

“Sant’Artemio era un Manicomio, un luogo nato per contenere e nascondere la sofferenza; è stato chiuso come tale e riaperto come centro di socialità e di cultura, con un importante Auditorium nel cuore della prestigiosa sede dell’Amministrazione Provinciale” precisa Maurizio Jacobi, presidente di Asolo Musica “Asolo Musica ha offerto il suo contributo alla valorizzazione di questa accogliente struttura con una rassegna che vede la partecipazione di artisti internazionali con programmi allegri, gioielli musicali nati dalla cultura popolare.

Il manifesto dei Concerti rappresenta un cancello che attende di aprirsi ora a tutti i “matti” per la Musica, artisti e spettatori, accomunati da una “malattia” che rende partecipi dello straordinario mondo dei suoni più belli.”

«Sì, perché la musica è una ‘malattia’ che accomuna artisti e spettatori, – racconta Federico Pupodirettore artistico della rassegnanel mondo straordinario dei suoni che vede la partecipazione di artisti internazionali che offrono programmi gioiosi, divertenti, in cui un sottile filo conduttore è caratterizzato da composizioni che si nutrono della cultura popolare del loro tempo e si trasformano in gioielli musicali».

“Siamo orgogliosi di essere al fianco di Asolo Musica che con passione promuove la conservazione della tradizione musicale nel nostro territorio, creando opportunità per la comunità di partecipare ad iniziative di alto valore. Gli eventi di Asolo Musica sono testimonianza della mission ininterrotta dell’associazione e del suo impegno nel diffondere questa straordinaria eredità culturale. Attraverso la condivisione di esperienze musicali e l’interazione tra persone di tutte le età contribuisce a rafforzare i legami e a realizzare nuove opportunità di conoscenza. –Ha commentato il Direttore Generale di CentroMarca Banca Claudio Alessandrini partner dell’evento.

Protagonisti del primo appuntamento giovedì 14 marzo all’Auditorium Sant’Artemio di Treviso saranno Danilo Rossi, storica prima viola della Scala di Milano, e il trio The New Gipsy Project composto da Marian Serbancymbalom, NeluBatalufisarmonicae Nicolae Petre contrabbasso, ensemble rom che vanta collaborazioni con artisti quali Vinicio Capossela, Stefano Bollani, Moni Ovadia e Samuele Bersani.

«Il progetto nasce dall’idea di unire la tradizione musicale ‘zingara’ con il repertorio dei grandi compositori romantici e contemporanei che si sono ispirati alla musica folk e tradizionale gitana. – spiega Danilo RossiGrazie alla curiosità di compositori celebri e non che hanno attinto a piene mani dalle melodie balcaniche slave e rumene, oggi è possibile ascoltare capolavori che hanno valicato i confini degli Stati diventando patrimonio collettivo».

Dopo il concerto di apertura, la rassegna prosegue giovedì 21 marzo con Il pianista Ramin Bahrami interprete di riferimento per le pagine di Johann Sebastian Bach,  impegnato per l’occasione in un recital dedicato a Bach, Mozart, Chopin ma anche alla musica più popolare di Béla Bartók con le sue danze rumene, fino alla struggente Gole sangam (Fiore di pietra), del pianista e compositore iraniano Anoushiravan Rohani.

Anche la rassegna Matti per la Musica! si inserisce tra gli appuntamenti legati al centenario della morte di Giacomo Puccini e lo fa con una delle proposte più inattese e meno prevedibili: un Puccini senza voce. Se la voce di Puccini ha dominato le platee, una prospettiva intrigante è quella di riscoprire un Puccini senza voce e lo faràgiovedì 4 aprileil Quartetto d’archi dei Berliner Philharmoniker, cuore di una delle orchestre più prestigiose e antiche del mondo composto da LaurentiusDinca primo violino, Stephan Schulze secondo violino, Walter Küssner alla viola e Christoph Igelbrink al violoncello. In programma il Quartetto per archi, Crisantemi – Elegia per Quartetto d’archie Tre Minuetti sempre per quartetto d’archi di Puccini, in chiusura il Quartetto per archi di Schubert.

La rassegna si concluderà giovedì 18 aprilecon l’Ensemble L’Arte dell’Arco, con Federico Guglielmo, violino principale. La formazione annovera tra le sue fila alcuni dei più stimati musicisti italiani specializzatisi nell’esecuzione filologica su strumenti antichi.

Sul palco Giampiero Zanocco, Alessia Pazzaglia, violini, Mario Paladin, viola, Francesco Galligioni, violoncello, Paolo Zuccheri, violone, Diego Cantalupi, tiorba e chitarra barocca e Roberto Loreggian al cembalo. In scaletta musiche di Gabrieli, Purcell, Marini, Pachelbel, Gallo, e in chiusura, per celebrare l’arrivo della primavera, Le quattro stagioni di Vivaldi.

La rassegna concertistica Matti per la Musica!è organizzata in collaborazione con La Provincia di Treviso e Asolo Musica – Veneto Musica, con il patrocinio del Ministero della Cultura, della Regione Veneto e del Comune di Treviso,Centro Marca Banca e UNAHOTELS Le Terrazze Treviso.

Auditorium – Provincia di Treviso

Un luogo nato per contenere e nascondere la sofferenza, trasformato in prestigiosa sede dell’Amministrazione Provinciale, è divenuto centro di socialità e cultura, con un accogliente auditorium che Asolo Musica intende valorizzare con questa nuova rassegna.

Calendario

Matti per la Musica!

Giovedì 14 marzo

Danilo Rossi & The New Gipsy Project

Danilo Rossi, viola
Marian Serban,
cymbalom
NeluBatalu, fisarmonica
Nicolae Petre, contrabbasso

Musiche di Antonin Dvořák, Johannes Brahms, Béla Bartók

Giovedì 21 marzo

Ramin Bahrami, pianoforte

Musiche di Johann Sebastian Bach, Wolfgang Amadeus Mozart, Fryderyk Chopin,

Sergej Rachmaninov, Béla Bartók, Anoushiravan Rohani

Giovedì 4 aprile

Puccini 100

Quartetto dei Berliner Philharmoniker

LaurentiusDinca, violino
Stephan Schulze, violino
Walter Küssner, viola
Christoph Igelbrink, violoncello

Musiche di Giacomo Puccini, Franz Schubert

Giovedì 18 aprile

Federico Guglielmo – violino principaleL’Arte dell’ArcoGiampiero Zanocco, Alessia Pazzaglia, violiniMario Paladin, violaFrancesco Galligioni, violoncelloPaolo Zuccheri, violone

Diego Cantalupi, tiorba e chitarra baroccaRoberto Loreggian, clavicembalo

Antonio Vivaldi Le Quattro Stagioni

Informazioni

Matti per la Musica!

è una rassegna promossa e organizzata da
Associazione Asolo Musica

Direttore artistico Federico Pupo

Tutti i concerti avranno inizio alle ore 20:45

Acquisto biglietti www.boxol.it/asolomusica

info@asolomusica.com – www.asolomusica.com – Tel. 392 4519244 

Auditorium – Provincia di Treviso 

Via Cal di Breda, 116

31100 Treviso 

In foto di copertina : Da sx Marco Tronchin CMB, Maurizio Jacobi pres Asolo Musica Stefano Marcon, pres Prov TV Federico Pupo direttore artistico della rassegna

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE