• Lun. Lug 22nd, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

MEETING ATLETICA LIGNANO INCARNA VALORI FONDANTI FVG

DiRedazione

Lug 4, 2024
Il presidente del Cr Fvg, Mauro Bordin, durante la presentazione del meeting a Udine

Udine, 4 lug – Voglia di Olimpiadi? C’è un gustoso antipasto, facilmente accessibile e totalmente gratuito. Parliamo del meeting internazionale di atletica leggera di Lignano Sabbiadoro, che in 34 edizioni – quella in programma domenica 14 luglio allo stadio Teghil sarà la trentacinquesima – ha già proposto al pubblico friulano più di duecento medagliati olimpici e mondiali.

E anche quest’anno la competizione sportiva sarà di altissimo livello, con 120 atleti provenienti da più di trenta Paesi. Del resto il meeting organizzato dalla Nuova atletica dal Friuli (in sigla Naf) del presidente Giorgio Dannisi e del direttore sportivo Stefano Scaini è l’evento più importante della stagione estiva del Nordest, nonché tra i primi cinquanta meeting mondiali (47esimo, per essere precisi), posizione decisamente prestigiosa dal momento che la graduatoria comprende 922 eventi.

E a questi numeri è doveroso aggiungere subito l’aspetto di inclusività del meeting, che da molti anni si è aperto agli Special Olympics, come ha ricordato Dannisi introducendo la presentazione nella sede della Regione di via Sabbadini a Udine.

“Siamo al vostro fianco – ha assicurato Mauro Bordin, presidente del Cr Fvg, durante la conferenza stampa – perché questo evento è nato, è cresciuto, si è sviluppato e ha raggiunto numeri davvero importanti. Come istituzione non possiamo che apprezzare la vostra passione e determinazione e il ritorno di immagine che garantite all’intera regione dal punto di vista non solo sportivo, ma anche sociale e dell’inclusività”.

Il presidente della massima Assemblea legislativa si è poi soffermato sull’aspetto della promozione del territorio. “Da molti anni – ha osservato Bordin – il meeting viene ospitato a Lignano, e questo connubio funziona benissimo perché porta un gran numero di persone, a cominciare dagli staff agonistici, in una delle località balneari di punta del Fvg, elemento importante per far conoscere le bellezze della nostra regione e per far girare l’economia, attraverso testimonial importanti come gli atleti di punta del panorama mondiale dell’atletica”.

“Vi invito dunque – ha concluso il presidente del Cr Fvg – a continuare a trovare le energie per organizzare un meeting di questo livello, promuovendo insieme sport, solidarietà, turismo ed economia. Che in fondo rappresentano i nostri valori e sono le caratteristiche del marchio Io sono Fvg”.

Una delle grandi attrazioni agonistiche del meeting sarà, come sempre, la nazionale giamaicana, ormai di casa in Friuli grazie alla consolidata collaborazione con la Naf: attesi Sherika Williams nei 100 metri femminili e Kishane Thompson, capace di un 9″77 quest’anno nella gara-regina della velocità maschile, come ricordato dal direttore del meeting Scaini.

Ma ci sono anche nomi italiani di primissimo livello, in quest’edizione particolarmente impegnativa da organizzare in quanto precede di poco i Giochi di Parigi: da Samuele Ceccarelli campione europeo indoor sui 60 metri a Giada Carmassi, la velocista friulana neocampionessa italiana e che vedremo anche alle Olimpiadi. Star attese anche la britannica Ama Pipi sui 400 metri, la serba Ivana Spanovic nel lungo e Zane Weir, pesista sudafricano naturalizzato italiano. Tra gli Special Olympics le vedette annunciate sono invece le iridate Martina Caironi e Ambra Sabatini, quest’ultima protagonista di un videomessaggio rilanciato durante la conferenza stampa.

Alla presentazione hanno partecipato anche Giovanni Iermano, assessore allo sport del Comune di Lignano, che ha annunciato il progetto per l’allargamento della pista di atletica alla settima e ottava corsia, l’assessore allo Sport del Comune di Udine Chiara Dazzan, il presidente del comitato regionale della Fidal, Massimo Di Giorgio, il responsabile regionale del comitato Fair-play, Mario Virgili, e il comandante provinciale della Guardia di Finanza, Enrico Spanò, direttamente coinvolto nell’organizzazione del meeting grazie a una speciale collaborazione con le Fiamme gialle, che quest’anno festeggiano i 250 anni dalla fondazione, tramite la Staffetta del grifone.

Messaggi sono pervenuti anche dal vicegovernatore regionale e assessore allo Sport, Mario Anzil, e dalla vicepresidente vicaria del Coni nazionale, Silvia Salis. Voce anche ai sostenitori, dal Credit Agricole alla Camera di Commercio di Pordenone e Udine, dall’Università di Udine agli enti benemeriti del Coni (Azzurri d’Italia, Ansmes e Unione nazionale veterani dello sport).
ACON/FA

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE