• Mar. Gen 31st, 2023

Voce del NordEst

Il web magazine online 24 ore su 24

PALCHI NEI PARCHI: VENERDÌ 26 AGOSTO ALLE 20.30 A TALMASSONS LO SPETTACOLO TEATRALE “RITRATTO DEL LEONE” CON IL CELEBERRIMO PIANISTA WILLIE “THE LION” SMITH

DiRedazione

Ago 24, 2022

PALCHI NEI PARCHI

VENERDÌ 26 AGOSTO ALLE 20.30 A TALMASSONS DI SCENA PER LA RASSEGNA ITINERANTE “PALCHI NEI PARCHI” LO SPETTACOLO TEATRALE “RITRATTO DEL LEONE” CON IL CELEBERRIMO PIANISTA WILLIE “THE LION” SMITH

SUL PALCO ANCHE AIDA TALLIENTE ALLE VOCI, GIORGIO PACORIG E COSIMO MIORELLI

TALMASSONS – Il celeberrimo pianista Willie “The Lion” Smith con le sue funamboliche esecuzioni sui tasti bianchi e neri è il protagonista del nuovo appuntamento della rassegna itinerante ideata dal Servizio foreste e Corpo forestale della Regione FVG, “Palchi nei Parchi”: venerdì 26 agosto alle 20.30 al Mulino Braida di Flambro, Talmassons, di scena lo spettacolo teatrale “Ritratto del leone” dove l’insuperato pianista, in assoluto uno dei primi e più autorevoli esponenti dello stride jazz, viene raccontato attraverso quadri sonori mirabilmente eseguiti da Aida Talliente – alle voci, i suoni e gli effetti – Giorgio Pacorig (fender rhodes, organo, synth korg ms20) e Cosimo Miorelli alla video animazione. Uno spettacolo tratto dal testo poetico di Amiri Barakà, co-prodotto da Hybrida Space e ariaTeatro. “Ragtime” significa letteralmente musica suonata da chi non conosce la tastiera del piano. Il suonatore di ragtime stuzzica i tasti facendo ciò̀ che gli viene in mente perché́ è fanatico, presuntuoso e molto aggressivo, fino a quando non arriva qualcun altro e si mette a suonare davvero. Allora egli diventa docile come un agnello. Ora, la differenza tra il suonatore di ragtime e un pianista vero, sta nell’aver dimestichezza con le progressioni e il sapersi muovere con entrambe le mani”. Willie “The Lion” Smith e le sue memorabili esecuzioni, vengono qui raccontate attraverso una successione di momenti sonori, in cui le sue parole, la poesia di Barakà, i rumori dell’ambiente e una musica che a volte arriva all’urlo costruiscono frammenti di vita. Un film sonoro in cui le sue composizioni vengono “usate” in modo libero; scomponendole, rielaborandole e intrecciando stili diversi dal blues al ragtime e all’elettronica, così come lui faceva con ogni melodia. Questo nuovo appuntamento della rassegna è realizzato in collaborazione con l’Associazione Naturalistica “la Marculine” e con il Comune di Talmassons.

Dalle 19 In programma anche una passeggiata naturalistica di circa 45 minuti alla scoperta del Biotopo regionale di Flambro. Il Mulino Braida di Flambro è raggiungibile in auto e poi con una breve camminata. Prima dello spettacolo l’Ispettorato forestale di Udine, Trieste e Gorizia della Regione introdurrà il pubblico al tema “Acqua di risorgiva, acqua di laguna: percorsi lenti e sinuosi”. In caso di maltempo lo spettacolo si svolgerà all’Auditorium Comunale di Talmassons. Si consiglia abbigliamento adeguato e plaid o cuscino per sedersi sull’erba.

Tutta la rassegna “Palchi nei Parchi” è ad ingresso gratuito. Info: www.palchineiparchi.it e canali social della rassegna

Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi