• Lun. Lug 22nd, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

Palmanova, 6 telecamere con intelligenza artificiale contro l’abbandono dei rifiuti

DiRedazione

Lug 8, 2024

Sei telecamere con intelligenza artificiale

contro l’abbandono dei rifiuti

Installate a Palmanova,

ogni due mesi cambieranno posizione

Piani: “Fermiamo e sanzioniamo

chi non rispetta le regole della convivenza civile”

Sono sei le telecamere posizionate sul territorio comunale di Palmanova, in due differenti luoghi, per monitorare h24 l’abbandono illecito a terra di rifiuti. Fototrappole per rifiuti dotate di tecnologie per la visione notturna, ad alta risoluzione e con elettronica intelligente che, attraverso l’intelligenza artificiale di algoritmi intelligenti, può valutare la scena ripresa e le azioni di abbandono, per poi inviare i filmati criptati alla Polizia Locale del Comune che, dopo averli visionati, potrà riconoscere il trasgressore e procedere con le sanzioni previste.

Queste telecamere, già attive da qualche giorno, verranno cambiate di posizione ogni due mesi, come previsto dal contratto stipulato per un anno tra Comune di Palmanova e Alma Sicurezza, la ditta fornitrice.

Luca Piani, vicesindaco e assessore con delega all’ambiente: “Vogliamo fermare e sanzionare chi non rispetta le regole della convivenza civile. Continuiamo a ricevere segnalazioni di abbandoni di rifiuti, anche ingombranti, fuori dai cassonetti, quando è disponibile un centro di raccolta intercomunale in via Palmanova a Bagnaria Arsa. I costi di recupero e smaltimento dei rifiuti illecitamente abbandonati ricadono sulle tasse di tutti noi cittadini e questo non è giusto per i molti che si comportano in modo corretto. Altri comuni stanno seguendo questa strada, ottenendo ottimi risultati, riducendo di molto i comportamenti illeciti e andando ad investire le entrate delle sanzioni per migliorare il sistema di raccolta e smaltimento dei rifiuti urbani.

Prosegue dunque l’attenzione al miglioramento del servizio di gestione dei rifiuti: dopo aver potenziato e sostituito i cassonetti danneggiati, non sono più accettabili gesti di inciviltà. Continueremo questa operazione attraverso l’interlocuzione con NET per migliorare il servizio, così come concordato nell’ultimo Consiglio Comunale da tutti i consiglieri. Accanto alla giusta sanzione, proseguiranno le campagne informative nelle scuole e alla popolazione, perchè crediamo che il modo migliore per migliorare la situazione sia l’informazione e la formazione”.

Tutti i video verranno gestiti nel rispetto della privacy, saranno codificati in modo che solo gli operatori della Polizia locale del Comune possano averne accesso tramite cloud.

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE