• Dom. Lug 14th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

PREMIO HEMINGWAY: DOMANI L’INCONTRO CON LO SCRITTORE CILENO BENJAMIN LABATUT E CON LO PSICHIATRA VITTORINO ANDREOLI

DiRedazione

Giu 28, 2024

Giunge a conclusione nella giornata di domani, sabato 29 giugno, la 40^ edizione del Premio Hemingway, legata a molti anniversari: i primi quattro decenni del riconoscimento nato a Lignano Sabbiadoro in omaggio al grande scrittore statunitense, i 70 anni dal conferimento del Premio Nobel per la Letteratura a Ernest Hemingway e anche i 70 anni dalla sua memorabile visita in Friuli e a Lignano, nei luoghi che definì come “la piccola Florida italiana”.

Domani il programma si apre alle 11.30 al Centro Congressi Kursaal con l’incontro attesissimo che vedrà protagonista lo scrittore cileno Benjamin Labatut, Premio Hemingway 2024 per la Letteratura, «per averci offerto un meraviglioso intrico di racconti che pongono al centro della narrazione la conoscenza tecnico-scientifica. Perdendoci tra le pagine dei suoi libri siamo spinti a smettere di capire il mondo come lo abbiamo capito fino a ora e a muoverci tra i pericoli di una realtà totalmente nuova». Benjamin Labatut, che dialogherà con lo scrittore e presidente di Giuria Alberto Garlini, è nato a Rotterdam nel 1980 e ha trascorso la sua infanzia nelle città dell’Aia e di Buenos Aires, all’età di dodici anni si è trasferito a Santiago del Cile. Il suo terzo libro Quando abbiamo smesso di capire il mondo pubblicato in Italia da Adelphi, ha vinto un English PEN Award e il Premio Galileo, ed è stato selezionato per l’International Booker Prize 2021. Sono poi seguiti, sempre per Adelphi, La pietra della follia, e nel 2023 MANIAC, vincitore del Premio Malaparte 2023.

Nel pomeriggio, alle 17 al Cinecity, lo psichiatra Vittorino Andreoli, Premio Hemingway Avventura del pensiero, terrà una lezione sui temi del suo nuovo saggio, “Lettera sull’amore”, in uscita per Solferino il 30 giugno. Andreoli ci ha accompagnato con i suoi libri e i suoi interventi sui media «in modo critico, lucido e profondo attraverso i più urgenti problemi del mondo contemporaneo. Con un linguaggio diretto, ma sempre rigoroso e stratificato in una conoscenza amplissima, è stato il testimone di un momento di malessere diffuso nel mondo contemporaneo, una sorta di intossicazione da io, e ci ha insegnato che l’unico io possibile è l’io fragile, che avverte i propri limiti e accorgendosene scopre di aver bisogno dell’altro». Nato a Verona nel 1940, Vittorino Andreoli ha lavorato in Inghilterra a Cambridge al Department of Biochemistry e successivamente negli Stati Uniti: prima alla Cornell Medical College di New York e quindi alla Harvard University. In questo periodo si evidenzia il suo interesse per il comportamento nella sua dimensione patologica e si dedica alla psichiatria al suo rientro in Italia. È autore di numerosi libri di successo.

Domani alle 19.45 l’appuntamento con la Cerimonia di consegna del 40° Premio Hemingway: come sempre un emozionante talk con i vincitori condotto quest’anno dalla giornalista d’inchiesta Giulia Presutti. Oltre a Benjamin Labatut e Vittorino Andreoli riceveranno domani il Premio la storica e fondatrice di Memorial Irina Ščerbakova, Premio Nobel per la Pace 20222, il fisico e divulgatore Vincenzo Schettini, l’urbanista Francesco Finotto. Li affiancheranno sul palcoscenico i componenti della Giuria: il presidente Alberto Garlini, affiancato da Gian Mario Villalta e Italo Zannier. E domani ci sarà anche John Patrick Hemingway, ospite d’eccezione: figlio di Gregory Hemingway e nipote di Ernest Hemingway,è nato a Miami in Florida nel 1960 e a partire dagli anni ’80 ha vissuto per quasi due decenni a Milano. Nel 2007 ha pubblicato presso la casa editrice americana Lyon Press il libro “Strange tribe: a family memoir”, edito in Italia come “Una strana tribù. Memorie di famiglia” (Marlin 2018), un amarcord nel quale ha riunito ricordi, aneddoti e riflessioni intorno alle vicissitudini della sua famiglia., in un avvincente talk con i vincitori 2024: Info premiohemingway.it

In copertina : Labatut – credit Cristóbal Palma

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE