• Dom. Lug 14th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

PROGETTO REGIONE FVG “SI FA RETE”: VIA IL 9 APRILE AL PERCORSO FORMATIVO PER LA CARNIA PER LA CURA DI PERSONE ANZIANE CON FRAGILITÀ

DiRedazione

Apr 6, 2024

SI FA RETE

AL VIA UN PERCORSO FORMATIVO IN CARNIA 

Il progetto “SI FA RETE – Sosteniamo Insieme la Fragilità dell’Anziano” – finanziato dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia con risorse statali del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – realizza in Carnia un percorso di formazione sul tema della cura alla persona anziana con fragilità

GLI INCONTRI PUBBLICI SI TERRANNO

DA MARTEDÌ 9 APRILE AL PROSSIMO 7 MAGGIO

NEI COMUNI DI AMPEZZO, FORNI DI SOTTO E PREONE

APERTE LE ISCRIZIONI

iscrizione gratuita aperta a tutti contattando: 3397731201

o scrivendo a info@sifarete.it

VAL TAGLIAMENTO – Giunta al suo terzo anno di attività, la co-progettazione regionale “SI FA RETE – Sosteniamo Insieme la Fragilità dell’Anziano” (finanziata dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia con risorse statali del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali) ha l’obiettivo di sostenere al meglio le persone anziane della nostra regione e sperimentare buone pratiche da applicare nella loro assistenza.

SI FA RETE” coinvolge le organizzazioni non profit ACLI FVG, Associazione Aulòs, Associazione de Banfield, le Caritas diocesane del Friuli Venezia Giulia e si realizza in Carnia in collaborazione con il Servizio Sociale dei Comuni e il Distretto Sanitario della Carnia e altre realtà locali del Terzo Settore.

È in partenza un percorso di formazione, con un ciclo di cinque incontri pubblici gratuiti, dedicati in particolar modo ai caregiver ma aperti a tutta la cittadinanza, per imparare a prendersi cura di una persona anziana con fragilità, dagli aspetti burocratici a quelli relazionali.

Gli incontri si svolgeranno ogni martedì dalle 14.00 alle 16.00 a partire da Ampezzo per proseguire a Forni di Sotto fino all’incontro conclusivo a Preone. Primo appuntamento martedì 9 aprile ad Ampezzo alle Ex Scuole in Piazza dei Caduti sul tema “Invecchiamento sano e patologico” per imparare a leggere le fragilità e i primi segnali da attenzionare. Martedì 16 aprile ci si sposta al Centro Diurno per Anziani “Mara Nassivera”, di via Baselia a Forni di Sotto per l’incontro “L’approccio centrato sulla persona”, sul tema della cura dell’assistito e dell’ambiente, con cenni di pronto soccorso e attenzioni di cura. Si prosegue il 23 aprile, di nuovo ad Ampezzo, con “Burocrazia e supporti economici” dove si parlerà dei diritti dell’assistito e del caregiver, dalla norma alla parte pratica. Il 30 aprile si torna a Forni di Sotto per l’appuntamento su “Suono, musica e abilità cognitive nell’anziano fragile” con un approfondimento su strumenti e tecniche di supporto alla cura dell’anziano e per il caregiver. Il ciclo si conclude a Preone il prossimo 7 maggio con un appuntamento all’aperto (ritrovo al Municipio) dal titolo “La comunicazione con l’anziano fragile” dove saranno proposte tecniche e suggerimenti pratici per comunicare al meglio con il proprio anziano.

Sono aperte le iscrizioni gratuite. Per partecipare agli incontri è sufficiente contattare il numero 3397731201 o scrivere una mail a info@sifarete.it

Il progetto è realizzato con lacollaborazione di: Servizio Sociale dei Comuni e Distretto Sanitario della Carnia, Pro Loco di Preone, Cooperativa di Comunità Marimê, Associazione Anziani Volontariato Ampezzo e i Comuni di Ampezzo, Enemonzo, Forni di Sopra, Forni di Sotto, Preone, Sauris, Socchieve.

Per informazioni: mail to info@sifarete.it

Pagina Facebook del progetto: @sifarete

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE