• Lun. Giu 17th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

SCATE : Da oggi il suo EP d’esordio “Radiografia femminile” su tutti i digital stores

DiRedazione

Ott 19, 2023

Anche il video di “Be zen” è ora disponibile su YouTube

Esce oggi, giovedì 19 ottobre, su tutte le piattaforme “Radiografia femminile”, il primo EP della mamma rapper Scate, varesina di adozione. Questo progetto di 8 tracce vede diversi produttori alle strumentali, provenienti da Lombardia, Friuli e Germania, i luoghi dove lei ha vissuto. Le sonorità spaziano da quelle più classiche old school a quelle più moderne. Il lancio viene accompagnato dalla pubblicazione su YouTube del video di “Be Zen”, secondo brano della tracklist, girato a Gavirate. Racconta dei mille momenti in cui lei perde la pazienza, impreca, si ripete di rimanere zen, e sogna di sorseggiare un bello spritz sulla sua isola che non c’è.

Si tratta di un disco al femminile, che non è solo un racconto personale ma un tentativo di far entrare gli ascoltatori nella dimensione di una donna, per comprenderla meglio e sfatare tutti i cliché di cui è oggetto. Per citarne solo alcuni, quello della carina, della premurosa, della mamma di famiglia e della milf. Scate si esprime in modo diretto, a tratti metaforico, ma molto chiaro e spesso ironico. La musica, come una radiografia, è capace di mettere a nudo i pensieri, lo scheletro e l’anima di ognuno come su una lastra.

Ma chi è Scate? Questo nickname risale ai tempi dell’università in cui la Caterina scatenata è diventata “Scatenina”, abbreviato poi in “Scate”, che sta sia per pazzerella, che per “senza catene”. Classe 83 come Zerocalcare, nei cui fumetti si riconosce pienamente, Scate nasce in una piccola cittadina di provincia, San Daniele del Friuli, la patria del prosciutto. Durante il liceo a Udine conosce la cultura hip hop nella quale trova identità e ispirazione. Ascolta molto rap americano e fra gli italiani adora soprattutto gli Otierre e i Sottotono. Il suo role model è da sempre Lauryn Hill. Dopo l’università a Trieste si sposta a Monaco di Baviera per poi rientrare in Italia stabilendosi a Varese. Il destino l’ha riportata in “Sede”, città di Esa e Tormento, e le ha regalato la possibilità di aprire un live dello Splendente Tour proprio degli OTR: tutto torna!

Da giovane non ha avuto il coraggio di cimentarsi in nessuna delle 4 arti dell’hip hop, soffrendoci non poco, ma vicina ai 40 anni e già mamma, scatta quel qualcosa che le fa prendere in mano la penna e poi il microfono. Conciliare lavoro, famiglia e rap è molto dura, ma “più dite ad una mamma smamma, più lei testarda non molla”. I motti di Scate sono ovviamente “Scate-nati!”, “Il rap è la mia camomilla”, e “La musica è il mio baricentro, sarà il mio fuoco eterno”.

Per mostrarle il vostro supporto la potete seguirla sui social:
Instagram    
YouTube  
TikTok   
Spotify          

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE