• Sab. Mar 2nd, 2024

Voce del NordEst

Il web magazine online 24/7

SILEA, NOVEMBRE ROSA FILO ROSSO: 24 E 25 NOVEMBRE TRE APPUNTAMENTI PER TENERE ALTA L’ATTENZIONE SUL TEMA DELLA VIOLENZA CONTRO LE DONNE

DiRedazione

Nov 22, 2023

SILEA, NOVEMBRE ROSA FILO ROSSO: VENERDÌ 24 E SABATO 25 NOVEMBRE TRE APPUNTAMENTI PER TENERE ALTA L’ATTENZIONE SUL TEMA DELLA VIOLENZA CONTRO LE DONNE

L’Amministrazione Comunale ha organizzato tre settimane di incontri, da giovedì 16 novembre a venerdì 1° dicembre, per affrontare tematiche importanti e delicate, come l’inclusione femminile nel mercato del lavoro, la violenza sulle donne, la prevenzione dei tumori ginecologici.

Nel prossimo weekend sono in programma la serata di informazione “Voci dal silenzio” a cura di Telefono Rosa e Cambiamento Maschile venerdì 24 novembre, lo spettacolo teatrale “Una donna sola” e la “Camminata inclusiva (dedicata a Daniela e a Giulia)” sabato 25.

 Silea, 22.11.2023. Il Comune di Silea, in collaborazione con l’associazione Auser Polaris, promuove anche quest’anno il progetto “Novembre rosa, filo rosso”, un ricco calendario di iniziative che da giovedì 16 novembre a venerdì 1° dicembre affronta il tema del contrasto della violenza sulle donne. Gli appuntamenti di riflessione, approfondimento e prevenzione, gratuiti e aperti a tutte le cittadine e a tutti i cittadini, ricorrono a linguaggi diversi: quello dell’informazione, ma anche quello del teatro e quello della danza, capaci di creare una connessione profonda attraverso l’alfabeto delle emozioni.

“L’Amministrazione Comunale di Silea, vuole essere in prima linea nel prevenire e contrastare la violenza di genere, – spiega Angela Trevisin, assessore alle pari opportunità del Comune di Silea – con ancor più determinazione dopo la straziante vicenda di Giulia Cecchettin. Anche quest’anno, abbiamo dedicato un intero mese a questo obiettivo, nella convinzione che affrontare apertamente la problematica, fornendo anche indicazioni sulle modalità di aiuto sia fondamentale. Particolare importanza riveste la proposta dello spettacolo “Una donna sola” alla Scuola media “Marco Polo” di Silea: sono trascorsi più quarant’anni da quando Dario Fo e Franca Rame scrissero la pièce, eppure è ancora attualissima, perché la strada da percorrere verso la piena parità di genere è tutta in salita, come ci raccontano i dati sul femminicidio, quelli sulle diseguaglianze, la persistenza di stereotipi sessisti nella pubblicità. E come ci avvertono i recenti fatti di cronaca, evidenziando che nemmeno le nuove generazioni non sembrano essersi liberate della violenza”.

Dopo aver parlato di inclusione femminile nel mercato del lavoro giovedì 16 e aver assistito allo spettacolo teatrale “Malaterra” sabato 18 novembre, venerdì 24 novembre alle 20.30 al Parco dei Moreri è in programma “Voci dal Silenzio”, una serata di informazione con la lettura di testimonianze a cura di Telefono Rosa e Cambiamento Maschile. “Voci dal Silenzio” è anche un libro, edito nel 2019, che raccoglie sei storie di donne accolte e aiutate dal Centro Antiviolenza Telefono Rosa di Treviso, una testimonianza diretta delle loro voci e del dolore delle violenze subite ma anche della consapevolezza che dalla violenza si può uscire.

Sabato 25 novembre, in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, alle 20.30, all’Aula Magna della Scuola media “Marco Polo” di Silea, andrà in scena “Una donna sola”, spettacolo teatrale di Dario Fo e Franca Rame con Marica Rampazzo e la regia di Filippo Tognazzo. Un testo scritto quasi quarant’anni fa, che Zelda Teatro ha deciso di riproporre ora perché, sebbene la nostra società abbia fatto progressi in merito alla parità di genere, molte questioni restano ancora irrisolte, come ci ricordano i fatti di cronaca delle ultime settimane. Una casa popolare, una periferia del nord Italia. E una donna, sola, che racconta delle richieste sessuali del cognato, delle avances di un maniaco telefonico, delle occhiate indiscrete di un voyeur, dell’insistenza di un giovane amante e infine della violenza psicologica di un marito prevaricatore. Interrotta da continui imprevisti, in un ritmo sempre più incalzante e travolgente, la protagonista, Maria, si trova a svelare tutto il proprio assurdo mondo familiare ad un’immaginaria dirimpettaia, in un crescendo tragicomico di eventi, fino a decidere – senza rendersene conto – se cambiare rotta o continuare la solita vita. Il testo fa parte di una raccolta di monologhi satirici sulla condizione della donna, scritti e messi in scena da Dario Fo e Franca Rame (“Tutta casa, letto e chiesa”, 1977).

Non solo, nel pomeriggio di sabato 25 novembre, alle 17.00, si potrà partecipare alla “Camminata inclusiva (dedicata a Daniela e a Giulia)”, un percorso di luce al tramonto contro la violenza sulle donne (percorsi da 3 e da 6 chilometri, con partenza dal Parco dei Moreri). La camminata è dedicata alla memoria di Daniela Silvia Oliva, insegnante e fondatrice di Auser Polaris, impegnata con grande determinazione nell’ambito sociale, e di Giulia Cecchettin.

Gli appuntamenti successivi. Mercoledì 29 novembre alle 20.45 al Parco dei Moreri è in calendario una preziosa serata di approfondimento, “Informazione = prevenzione e supporto”: verrà trattato il tema dei tumori ginecologici, tra informazione, prevenzione e supporto psicologico, in collaborazione con ACTO Triveneto. Interverranno Enrico Busato, primario del reparto Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale Ca’ Foncello di Treviso, e la psicologa Katiuscia Specchio.

“Novembre rosa, filo rosso” si concluderà venerdì 1° dicembre alle 20.30 al Parco dei Moreri con la performance di danza “L’amore non alza le mani”, con la regia di Silvia Bugno, Edi Florian e Simonetta Donzelli, la lettura di Edi Florian e la testimonianza di una donna vittima di violenza. Il progetto artistico, nato dalla sinergia tra le direttrici di tre scuole di danza del territorio, unisce movimento, musica e parole per parlare d’amore oltre la violenza.

Ingresso libero e gratuito.

Info: www.comune.silea.tv.it

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE