• Gio. Lug 18th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

TANTA FORUM JULII, KRAS REPEN AL PALO IN COPPA ITALIA

DiLuigi Ferraro

Gen 8, 2024

ESULTANO BRADASCHIA MIANO E SABIC

RETI: Bradaschia (fj) al 7′, Miano (fj) al 17′, Sabic (fj) al 32′

FORUM JULII CALCIO: Bovolon, Andassio, Sittaro (68’Owusu), Sabic (88’Petris), Cantarutti, Maestrutti, Gjoni (68’Ilic), Comugnaro (83’Cauti), Bradaschia, Campanella (93’Zenilov), Miano. 

A disp.: ZanierOwusu, Petris, Cauti, Zenilov, Pucci, Ilic, Msfati.

 Allenatore: Stefano Cancelli.

KRAS REPEN: Manfren, De Lutti, Ferluga, Rajcevic, Lukac, Degrassi (68’Pagano), Perhavec (86’Acic), Badzim, Paliaga (89’Zivkovic), Velikonja (94’Lizza), Pitacco (86’Tuiach).

A disp.: Buzaan, Zivkovic, Acic, Tuiach, Pagano, Lizza, Buzzal, Pertot, Sancin.

 AllenatoreRok. Bozic.

ARBITRO: Sig. Giovannelli Pagoni sez. Pordenone.

CIVIDALE DEL FRIULI: Senza troppi fronzoli la Forum Julii Calcio fa sua la prima partita dell’anno nell’andata delle semifinali di Coppa Italia. I ragazzi guidati da mister Stefano Cancelli oggi in panchina al posto di Russo squalificato, non solo hanno hanno portato a termine la gara con una tripletta, prendendosi un buon  margine in vista  della partita di ritorno. Ma hanno messo in campo una prestazione attenta, matura, con una frequenza costante. Il risultato finale è stato una conseguenza inevitabile dopo una gara dominata a larghi tratti. Gol all’esordio con la maglia biancorossa per Bradaschia e primo gol per il classe 2005 Sabic, a rimorchio  di una perla di Miano dal limite. Nemmeno il tempo  di studiarsi e la Forum Julii inizia a dettare i ritmi  del gioco e farla da padrone, al 6′ è Comugnaro a impostare la prima trama offensiva, assist in area per Campanella, che d’astuzia fa uno scavetto al portiere, senza riuscire a inquadrare la porta, la palla fa la barba  al palo. La squadra di casa continua a pressare e la rete del vantaggio non tarda a venire. Azione che parte ancora una volta dai piedi di Comugnaro, passaggio per Sittaro sulla fascia sinistra, imbucata per Bradaschia che si accentra e mette la palla alle spalle di Manfren con un preciso rasoterra. I carsolini accusano il colpo, sono ancora i padroni di casa a proporsi e sfiorare la rete del raddoppio con un tiro dal limite di Sabic che si perde oltre la traversa. Al 17′ la rete del raddoppio, Bradaschia recupera palla a centrocampo, palla per Miano parte in contropiede salta l’avversario e dal  limite fa partire un diagonale che spiazza Manfren. Il Kras Repen prova a riorganizzarsi, al 22′ ci prova in contropiede  con Pitacco dalla fascia sinistra, ben chiuso da  Maestrutti. Due giri di lancette ed è ancora il Kras a provarci dopo una mischia in area, con un tiro teso di Velikonja in piena area, Bovolon ribatte a mani unite. Al 35′ risponde la Forum Julii con una punizione di Bradaschia dalla trequarti raccolta da Cantarutti, il quale di sponda dalla sinistra mette in mezzo, dove Campanella non aggancia  di un non nulla a botta sicura. Nei minuti finali della prima fase di gioco sono ancora i padroni di casa a rendersi pericolosi, discesa di Andassio sulla fascia sinistra, assist centralmente per Sabic, bravo ancora Manfren che con un colpo di reni  devia oltre la traversa il colpo di testa. Al 46′ Campanella recupera palla a centrocampo, si accentra e fa partire un tiro teso alto di poco sopra la traversa.

Nella ripresa nulla cambia, con i ragazzi di mister Cancelli a dettare i ritmi del gioco, ma la prima azione degna di nota e degli ospiti al 10′ con un affondo centrale di Perhavec e preciso assist per Pitacco ma il suo tentativo finisce di poco sul fondo. La Forum Julii si ripropone subito in cerca della terza rete prima con Gjoni in mischia e poi ancora con un incontenibile Campanella  che non riesce ad inquadrare lo specchio della porta in semi rovesciata. Passano pochi minuti ed è ancora Campanella a sfiorare la rete di testa ben servito da Bradaschia, Manfren alza oltre la traversa. Gli ospiti continuano a crederci, al 32′ imbucata di Dazim per Pitacco entra in area ma la difesa  di casa non si fa sorprendere con Maestrutti che accompagna la palla sul fondo. Al 32′ la rete del definitivo 3 a 0, discesa di Ilic dalla fascia sinistra, salta prima l’avversario di turno entra in area, finta sul secondo difensore e poi scarico preciso al centro per Sabic che mette alle spalle dell’estremo difensore ospite con estrema facilità. Nel finale altra opportunità per i locali vicini alla quarta rete, stavolta con una traversa colpita di testa da Owuso su cross di Campanella.

La gara termina con un netto 3 – 0 per i biancorossi di casa, conquistandosi così un cospicuo vantaggio in attesa della gara di ritorno.

Foto d’archivio 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE