• Dom. Mar 3rd, 2024

Voce del NordEst

Il web magazine online 24/7

VISAVI’: Debutta a Gradisca ‘Memoria Project’ e a Gorizia la prova aperta del Rijeka Ballet Company

DiRedazione

Ott 13, 2023

ARTISTI ASSOCIATI CENTRO DI PRODUZIONE TEATRALE

‘VISAVÌ – GORIZIA DANCE FESTIVAL’ programma del 14 ottobre

Debutta a Gradisca ‘Memoria Project’ e a Gorizia la prova aperta del Rijeka Ballet Company 

Anteprima di ‘Nora’ dell’inglese Francis e ‘Four’ con Arearea

DIECI MINUTI DI APPLAUSI PER CULTUS DI ZAPPALA’

 

Dieci minuti di applausi l’altra sera al Verdi di Gorizia hanno salutato la prima assoluta di Cultus, travolgendo la compagnia Zappalà con un entusiasmo incredibile  e decretando così un vero successo. Uno spettacolo meravigliosamente congeniato capace di fondere la perfetta tecnica dei ballerini alla musica coinvolgente ha regalato  una nuova pagina poetica del coreografo Roberto Zappalà.

Visavì Gorizia Dance Festival prosegue con un’altra giornata di impegni imperdibili.

Sabato 14 ottobre il festival ospiterà l’workshop Segno contemporaneo con Valerio Longo: dopo il successo dello scorso anno, torna ospite di Visavì Workshop il  vice direttore artistico del Balletto di Roma e autore per la compagnia delle creazioni Astor e Il Piccolo re dei fiori. Nel pomeriggio ci si sposterà per la prima volta a Gradisca d’Isonzo, con Visavì Meets Art nel cortile di Palazzo Torriani, alle 15 e alle 16, per godere di Four con Marta Bevilacqua: le partiture motorie di quattro danzatori interverranno sulle opere, sugli spazi e sui monumenti con l’intento di espanderne i dettagli, attivando sensi e prospettive nuove per l’occhio del visitatore e stabilendo con esso un rapporto empatico.

Alle 17, tutti alla Sala Bergamas, per l’anteprima del nuovo lavoro Nora dell’inglese Liam Francis e, alle 18, al Nuovo Teatro Comunale di Gradisca d’Isonzo, per il debutto italiano della produzione sostenuta dal network Pan Adria, Memoria Project di Mala Kline che spiega: “A mio padre era stato diagnosticato l’Alzheimer. Gli portavo i quadri di Marko Jakše e lui me li leggeva, riacquistando la lucidità, e io registravo le nostre conversazioni. Questa è la cornice della mia danza, la mia ultima danza per te, papà.”

Ricordiamo che lo spettacolo ‘Me Ani (Who am I) della compagnia israeliana Kibbutz Contemporary Dance Company è stato annullato a causa dell’impossibilità dei danzatori di lasciare il Paese dopo i tragici avvenimenti. Alle 20.45, al Teatro Verdi di Gorizia, sarà proposta, con ingresso libero, la prova aperta di ‘Now and never again’ l’ultimo lavoro firmato da Jeroen Verbruggen e Maša Kolar del Rijeka Ballet Company che debutterà in prima a fine ottobre a Fiume.

Il programma completo su www.goriziadancefestival.it

Il progetto gode del sostegno del Ministero della Cultura, Regione Friuli Venezia Giulia, IO SONO FVG, Comune di Gorizia, Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia ed è in collaborazione con Comune di Cormons, Comune di Gradisca d’Isonzo, SNG Teatro Nazionale Sloveno di Nova Gorica, Ente Regionale Teatrale del FVG, ERPAC, Kulturni dom di Gorizia, Kulturni center Lojze Bratuž di Gorizia, Palazzo del Cinema-Hiša Filma di Gorizia, APT, PAN-ADRIA network, Tiare Shopping.

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE