• Mer. Feb 28th, 2024

Voce del NordEst

Il web magazine online 24/7

Il cuore della UEB Gesteco si spezza a 1 secondo dalla fine: Apu in semifinale (86-84)

DiRedazione

Mag 25, 2023

La truppa del Pilla esce comunque tra gli scroscianti applausi dei 700 tifosi ducali

Finisce con l’applauso generale di tutto il palazzo una serie incredibile che si è decisa all’ultimo secondo dell’ultimo atto e che ha visto alla fine prevalere la corazzata Udine, che ha dovuto sudare ben più delle proverbiali sette camicie per avere ragione dei Pilla Boys che terminano la stagione con i propri sostenitori che non smettono di cantare. Unica nota stonata l’incomprensibile atteggiamento di Briscoe che a fine gara rivolge ripetutamente gesti irrispettosi nei confronti dei tifosi ospiti. 

Si parte con i soliti Monaldi, Gentile, Esposito Briscoe, Terry per Finetti e Rota, Pepper, Dell’Agnello, Redivo e Miani per Pillastrini e sono di Redivo i primi 6 punti del match che vede il pareggio di Udine sull’ 8-8 a 6’50” e il primo vantaggio 14-10 a 4’44” dopo due triple di Esposito e Monaldi che costringono il coach ducale a chiamare i suoi in panchina per fermare l’inerzia e riordinare una difesa distratta dopo il buon avvio della Gesteco; la mossa paga solo a metà perché al rientro Cividale fa fatica a penetrare la difesa udinese e i padroni di casa colpiscono dall’arco con continuità per il 26-15 con cui si chiude la prima frazione. All’inizio del secondo periodo Briscoe deve uscire dal campo a seguito di un o scontro di gioco con Rota e Udine cerca ripetutamente di allungare in modo importante ma Redivo e Dell’Agnello riescono con i loro canestri ad impedire che il divario diventi compromettente e continui ad oscillare tra gli 8 e i 12 punti di margine, prima che il gaucho di Cividale si accenda ulteriormente (già 21 punti all’attivo) e riduca ancora il distacco e Dell’Agnello completi l’opera con la tripla del 44-45 a filo della sirena che manda tutti negli spogliatoi facendo, esplodere la curva gialloblù. Nella ripresa Finetti ributta nella mischia Briscoe per incollarlo all’argentino e l’avvio è sul filo dell’equilibrio con Cividale che sbaglia alcuni tiri aperti e il punteggio recita 52-52 a metà tempo e 53-56 a 3’43” con Battistini costretto ad uscire per 5* falli dopo una striscia positiva di 4 punti consecutivi; l’equilibrio non si spezza neanche nel finale di tempo, condito con fallo antisportivo fischiato a Briscoe e Udine avanti 65-62 alla penultima sirena. Si arriva così all’ultimissimo atto con le squadre cariche di falli con Redivo che piazza da casa sua 2 triple consecutive  per il 70-70 a 7’02” che ribattono al tentativo di allungo di Udine sul 68-62; la reazione udinese è immediata con Gaspardo che con un tiro dall’arco manda Udine sul 75-70 a metà tempo: il finale si preannuncia vietato ai deboli di cuore perché una tripla di Briscoe porta Udine sul 81-77 a 2’55” a cui risponde Pepper per l’81-80 a 2’15” ; Gentile porta avanti 84-80 con uno su due dalla lunetta ma Redivo avvia l’ultimo minuto con la tripla del 84-83 per poi gestire il possesso dopo uno sfondo di Briscoe che esce per cinque falli. A venti secondi dal game over Miani impatta 84-84 con uno su due dai liberi e poi Monaldi a un secondo mette l’86-84, dando il tempo a Redivo di sparare l’ultima palla che tiene con il fiato sospeso il palazzo e che s’infrange sul ferro.

Giuseppe Passoni 

Apu Old Wild West Udine – UEB Gesteco Cividale 86-84 (26-15, 18-30, 21-17, 21-22)

Apu Old Wild West Udine: Isaiah Briscoe 19 (4/7, 1/3), Alessandro Gentile 16 (7/20, 0/1), Ethan Esposito 15 (2/2, 3/3), Raphael Gaspardo 11 (0/2, 3/5), Emanuel Terry 7 (3/5, 0/0), Diego Monaldi 7 (1/2, 1/5), Mattia Palumbo 6 (1/2, 1/3), Vittorio Nobile 5 (1/2, 1/2), Francesco Pellegrino 0 (0/2, 0/0), Michele Antonutti 0 (0/0, 0/1), Tommaso Fantoma 0 (0/0, 0/0), Sanounou Dabo 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 18 / 28 – Rimbalzi: 41 13 + 28 (Alessandro Gentile 11) – Assist: 16 (Isaiah Briscoe 5)

UEB Gesteco Cividale: Lucio Redivo 35 (3/9, 8/17), Giacomo Dell’ agnello 16 (4/8, 1/1), Dalton Pepper 11 (2/6, 2/5), Leonardo Battistini 6 (3/3, 0/1), Eugenio Rota 5 (0/1, 1/7), Gabriele Miani 5 (2/3, 0/1), Aristide Mouaha 3 (0/2, 0/3), Giacomo Furin 3 (1/1, 0/0), Alessandro Cassese 0 (0/1, 0/0), Enrico Micalich 0 (0/0, 0/0), Hadim Balde 0 (0/0, 0/0), Brenno Barel 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 18 / 27 – Rimbalzi: 39 11 + 28 (Giacomo Dell’ agnello 8) – Assist: 16 (Giacomo Dell’ agnello 7)

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE