• Lun. Apr 22nd, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

PIANO FVG: ASSEGNATI A SACILE I PREMI SPECIALI DEL PRESTIGIOSO CONCORSO PIANISTICO INTERNAZIONALE

DiRedazione

Mag 7, 2023

FINALISSIMA NELLA PRIMAVERA DEL 2024

ASSEGNATI NELLA GIORNATA DI IERI (SABATO 6 MAGGIO) I PREMI SPECIALI DEL PRESTIGIOSO CONCORSO PIANISTICO INTERNAZIONALE BIENNALE PIANO FVG, SELEZIONATI DALLA GIURIA INTERNAZIONALE PRESIEDUTA DALLA DECANA DEL PIANISMO SLOVENO DUBRAVKA TOMŠIČ: I 5 MIGLIORI MUSICISTI PROVENIENTI DA ITALIA, POLONIA, TAILANDIA, GIAPPONE E RUSSIA – CHE NELLA PRIMAVERA DEL 2024 SI CONTENDERANNO LA FINALISSIMA PER IL PIRMIO PREMIO – SI SONO ESIBITI IN SERATA IN UN CONCERTO AL TEATRO ZANCANARO DI SACILE SU MUSICHE DI BEETHOVEN, PROKOF’EV, MOLINARI, ALBÉNIZ E CHOPIN

SACILE- Si è concluso nella giornata di ieri (sabato 6 maggio) a Sacile la nuova edizione del Concorso pianistico internazionale PianoFVG, ormai annoverato tra le competizioni più prestigiose a livello mondiale. Ideato e diretto da Davide Fregona – e realizzato con il Comune di Sacile, la Regione FVG, Fondazione Friuli, con la partnership di Fazioli Pianoforti – il concorso ha da sempre come mission quella di individuare talentuosi pianisti emergenti e avviarli ad una carriera concertistica. Davvero consistente quest’anno la partecipazione, con oltre 40 pianisti provenienti da ben 11 nazioni diverse, tutti di età compresa tra i 17 e i 32 anni. L’edizione – che va a coprire l’arco biennale 2023-2024 – ha visto alternarsi sul palco i concorrenti in due distinte fasi di selezione – tutte su Fazioli Gran coda F278 – sotto gli occhi attenti di una qualificatissima Giuria internazionale presieduta dalla celebre pianista Dubravka Tomšič, decana del pianismo sloveno, affiancata dalla grande pianista italiana Marcella Crudeli, dalla pianista Anna Kravtchenko, dal virtuoso pianista coreano Ick-Choo Moon e dalla pianista russa Natalia Troull.

MAYAKA NAKAGAWA

Questa prima fase del concorso ha visto l’assegnazione di 5 Premi Speciali che sono stati vinti, per l’Italia, da Ruggiero Fiorella, Premio speciale “Lya De Barberiis” per la migliore esecuzione della Sonata di L.v. Beethoven; dal polacco Lukasz Wilga vincitore delPremio speciale “CEI-Central Europan Initiative per il miglior concorrente dei paesi Cei; a Supawee Srisurichan proveniente dalla Tailandia vincitore delPremio speciale “900” per la migliore esecuzione del brano composto dopo il 1900, alla concorrente giapponese Mayaka Nakagawa vincitrice delPremio speciale “F.I.D.A.P.A” offerto dalla F.I.D.A.P.A. di Pordenone alla migliore concorrente femminile e, infine a Vladimir Skomorokhov, pianista russo che si è aggiudicato laBorsa di Studio “Giuseppe Molinari” per la miglior esecuzione del preludio op.2 “Mnemes” di Giuseppe Molinari, il noto musicista sacilese prematuramente scomparso nel 2006. I musicisti che si sono distinti nella vincita dei premi speciali si sono, poi, esibiti, in serata in un concerto d’eccezione al Teatro Zancanaro su musiche di Beethoven, Prokof’ev, Molinari, Albéniz e Chopin. La nuova formula biennale del Concorso porterà questi migliori cinque concorrenti a sfidarsi per il primo posto assoluto nella finalissima attesa per la primavera del 2024.

In copertina : Ruggiero Fiorella

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE