• Lun. Feb 6th, 2023

Voce del NordEst

Il web magazine online 24 ore su 24

SEXTO ‘NPLUGGED SCALDA L’INVERNO CON UN DICEMBRE DI MUSICA, ARTE, LIBRI E SKATEBOARD, ASPETTANDO L’EDIZIONE 2023

DiRedazione

Dic 6, 2022

SEXTO ‘NPLUGGED SCALDA L’INVERNO

CON UN DICEMBRE DI MUSICA, ARTE, LIBRI E SKATEBOARD,

ASPETTANDO L’EDIZIONE 2023.

SABATO 10 e 17 DICEMBRE: SEXTO MEETS SLIMPARK (Workshop ed esposizione)
h. 10.00 Slimpark – Via Interporto Centro Ingrosso, 10 – Pordenone

MERCOLEDÌ 14 DICEMBRE: presentazione letteraria e dj set sulla musica elettronica femminile con JOHANN MERRICH e B.E.A.

h. 18.00 Club Kristalia – Via A. Durante 28 – Prata di Pordenone


Giovedì 29 dicembre: SEXTO MEETS POLCENIGO – DAGGER MOTH in concerto

h. 21.00 Teatro comunale di Polcenigo – Vicolo del Teatro, Polcenigo (PN)

Sexto ‘Nplugged 2022 continua fino a fine anno nella sua forma di festival diffuso, dopo i consueti concerti estivi nella esclusiva Piazza Castello di Sesto al Reghena, la collaborazione con il Far East Film Festival a Udine e il neonato festival green “Convergenze” nel parco e borgo delle Fonti di Torrate a Chions.

A dicembre in programma workshop gratuiti di skateboard nello skatepark di Villanova a Pordenone con annessa esposizione di grafiche street; una serata dedicata alla musica elettronica al femminile con presentazione di libri, dj set e aperitivo, ospitata dall’incubatore culturale del Club Kristalia; Dagger Moth in concerto al Teatro comunale di Polcenigo come data esclusiva FVG.

CALENDARIO EVENTI

SEXTO MEETS SLIMPARK – WORKSHOP GRATUITI DI SKATEBOARD E ESPOSIZIONE DI GRAFICHE STREET

Sabato 10 e 17 dicembre workshop gratuiti di skateboard dalle 10:00 alle 12:00, presso lo Slimpark di Pordenone. I corsi sono aperti a bambini (dai 5 anni), ragazzi e adulti e sono realizzati e gestiti dall’ASD ThankYouSkateboarding che fornirà anche l’attrezzatura sportiva necessaria in loco. Nel complesso dello skatepark è allestita inoltre una esposizione di grafiche street per tavole da skate di Fremantle (Marco Battaglini), grafico freelance di sport con un passato da skater e writer, membro assiduo di giuria in contest di skateboard. Madrina del progetto, Eva Poles (Prozac+, Rezophonic), che già collabora al progetto artistico visuale annuale Sexto Art Lovers. Una splendida occasione per scoprire (o riscoprire) gli spazi dello skatepark di Pordenone, nel vivace quartiere di Villanova e provare uno sport che ha fatto ufficialmente il suo debutto come disciplina olimpica nel 2020 ai Giochi di Tokyo, ma che mantiene radicato il suo spirito street libero. La pista da skateboard sarà utilizzabile e accessibile da qualsiasi utente anche durante i workshop. Si consiglia la prenotazione per evitare eventuali attese a: media@sextonplugged.it

Slimpark – Via Interporto Centro Ingrosso, 10 – Pordenone (quartiere Villanova)

In collaborazione con: ASD ThankYouSkateboarding, Associazione Festa in Piassa

SEXTO MEETS CLUB KRISTALIA – A INGRESSO LIBERO, PRESENTAZIONE LETTERARIA E DJ SET SULLA MUSICA ELETTRONICA FEMMINILE.

Mercoledì 14 dicembre dalle 18:00 apre le porte il winter garden del Club Kristalia per una serata all’insegna della musica elettronica tutta al femminile. Alle 19:15 la presentazione del libro Breve storia della musica elettronica e delle sue protagoniste” in compagnia dell’autrice Johann Merrich, conduce l’intervista Sara Pavan. Prima e dopo la presentazione letteraria, dj set con l’autrice e B.E.A. (Beatrice Goldoni) già esibitesi a Sexto Lounge per Sexto ‘nplugged in occasione dei concerti di The Notwist e Black Midi. Il libro, stampato anche in lingua inglese, affronta la nascita e lo sviluppo della musica elettronica attraverso le composizioni e le esperienze di compositrici virtuose e innovatrici e sarà disponibile durante la serata, che prevede anche un buffet libero e la possibilità di aperitivo. Club Kristalia, come incubatore culturale e sociale del territorio, accoglie l’evento nei suoi spazi del winter garden.

Johann Merrich (Anna Giulia Volpato), organizzatrice di suoni e parte del duo sperimentale L’Impero della Luce, è compositrice per il teatro e la danza in Italia e all’estero. Nel 2010 fonda l’etichetta indipendente Electronicgirls e avvia le sue ricerche nell’ambito della storia della musica elettronica e delle sue protagoniste. La sua rubrica “Brevi Storie” è accolta mensilmente dal 2019 su musicaelettronica.it. I suoi articoli sono apparsi nel blog di Red Bull Music Academy Daily e Thomann International. Dal 2020 fa parte del progetto europeo Key Change dedicato alla parità di genere nell’industria musicale. Dal 2021, le sue Brevi Storie sono accolte nel podcast di USMARADIO. È autrice dei libri “Breve Storia della Musica Elettronica e delle sue Protagoniste” (Arcana Edizioni, Roma 2019) e “Le Pioniere della Musica Elettronica” (Auditorium Edizioni, Milano 2012).

B.E.A. (Beatrice Goldoni) è una musicista elettronica, sound designer e dj, compone per performances ed installazioni sonore oltre ad aver partecipato a diversi festival musicali. Ha appena pubblicato il progetto Cosmic Silence 5, Fluorescence 4 con l’artista visiva Margherita Morgantini e la musicista Ilaria Lemmo.

Sara Pavan è una fumettista, fondatrice del collettivo artistico Ernestvirgola, cura INKitchen, l’area autoproduzioni del Treviso Comic Book Festival, e la sezione videoanimazioni del Festival FMK di Cinemazero. Ha scritto il libro-intervista “Il potere sovversivo della carta” (2014) dedicato alla storia del fumetto indipendente italiano. Si occupa inoltre di presentazioni letterarie. L’evento si arrichisce della collaborazione della Libreria Giavedoni di Pordenone, dell’Associazione Culturale Thesis e Dedica Festival e della Taverna Slow Shop & Bar con bevande base di zafferano a km0.

Sexto ‘Nplugged volge nuovamente lo sguardo al mondo della musica ricercata e di qualità di genesi femminile, legandosi al progetto nato nel 2021 del Sexto Lounge, che propone a Sesto al Reghena set musicali realizzati da donne, prima e dopo i concerti in Piazza Castello durante il festival omonimo.

Club Kristalia – Via A. Durante 28 – Prata di Pordenone (PN)

In collaborazione con: Kristalia e MD House, Associazione Culturale Thesis/Dedica Festival, Libreria Giavedoni, Taverna Slow Shop & Bar

SEXTO MEETS POLCENIGO – DAGGER MOTH IN CONCERTO A INGRESSO GRATUITO IN DATA ESCLUSIVA FVG

Giovedì 29 dicembre alle ore 21:00, Dagger Moth in concerto al Teatro comunale di Polcenigo presenta il nuovo album “The Sun is a Violent Place”. Dagger Moth è il progetto solista di Sara Ardizzoni, già chitarrista di Massimo Volume e Cesare Basile e vede l’artista in solo sul palco con chitarra elettrica, voce ed elettronica, che miscela loop, melodia e suoni distorti. Polcenigo, come Sesto al Reghena, fa parte de “I Borghi più belli d’Italia” e il piccolo teatro è incastonato in una delle caratteristiche vie storiche del centro storico. I posti sono limitati, prenotazioni on line attraverso la piattaforma eventbrite.it. Ingresso gratuito.

I semi di questo disco hanno messo le prime radici nel 2020, durante quella che per tutti è stata una pausa forzata e surreale del mondo. Proprio quel mix di stati d’animo, altalenante fra incredulità e sospensione, si è fissato indelebilmente fra suoni e parole. Un coro di sensazioni ancora attuale, visto il periodo storico assurdo che stiamo vivendo. Il percorso di creazione, iniziato in solitaria, si è arricchito con i preziosi contributi di Victor Van Vugt (già collaboratore in studio di Nick Cave, PJ Harvey, Beth Orton e molti altri…) con cui è stato finalizzato il mix a distanza fra Italia e Berlino; Fabrizio Baioni (già batterista per Pierpaolo Capovilla e i Cattivi Maestri, Cirro, Leda, Circo El Grito) con i suoi imprevedibili additional beats su 3 degli 8 brani presenti sul disco; Alessandro Gengy di Guglielmo che ha curato il mastering a Milano. Dal 2021 collabora anche con la Fire!Orchestra CBA di Mats Gustafsson e si è esibita in apertura a concerti nazionali ed internazionali di: Marc Ribot, Shannon Wright, Fennesz, Mike Watt, Peter Hook, Pumajaw, Keziah Jones, Sam Amidon, Marlene Kuntz, Hugo Race, Perturbazione e al Primavera Sound Festival 2018 a Barcellona con Basile. A dicembre è protagonista di una puntata del podcast “Lo Strumento è la mia casa”, un format di Rai Play Sound.

Il pubblico partecipante verrà omaggiato con un buono promozionale per la degustazione dei prodotti a km0 a base di zafferano della Taverna Slow Shop & Bar, partner della serata.

Teatro comunale di Polcenigo – Vicolo del Teatro, Polcenigo (PN)

In collaborazione con: Comune di Polcenigo, Taverna Slow Shop & Bar

Eventi organizzati da: Associazione Culturale Sexto

Con il sostegno di: Regione Friuli-Venezia Giulia, Friuli-Venezia Giulia Turismo, Fondazione Friuli

Sexto ‘Nplugged – Info utili
ASSOCIAZIONE CULTURALE SEXTO – P.zza Castello, 4 – Sesto Al Reghena (PN)
Tel: 0434 699134 – 329 8197867
www.sextonplugged.itculturalesexto@gmail.com
Press Sexto ‘Nplugged – press@sextonplugged.it
Facebook – SextoNpluggedFestival
Instagram – sextonplugged

In copertina : DAGGER MOTH 3 by Davide Pedriali

Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi