• Mar. Giu 18th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

AL GIOVANNI DA UDINE RITORNA TEATRO ESTATE: SPETTACOLI, CONCERTI E LABORATORI PER TUTTI

DiRedazione

Giu 3, 2024
© Simone Di Luca

Dieci gli appuntamenti in programma a partire dal 27 giugno e fino al 31 luglio

Al Giovanni da Udine ritorna Teatro Estate

Concerti, musical, teatro danza e laboratori di piccola scenografia teatrale: al Teatrone lo spettacolo è di scena – per tutti – anche nei mesi estivi

Udine, 3 giugno 2024 – A Teatro anche d’estate. Ritorna, dopo quattro anni di sospensione, la programmazione estiva del Giovanni da Udine che tanta fortuna ha conosciuto nelle precedenti edizioni.

Da fine giugno a fine luglio, la rassegna proporrà un cartellone di spettacoli che spaziano dai concerti al musical, al teatro danza alle Lezioni di Storia in musica – nuovo format di Editori Laterza – allo storytelling d’autore, pensati per un pubblico di tutte le età. Tutti gli appuntamenti saranno ospitati nella grande sala del Teatro, resa particolarmente confortevole grazie all’impianto di raffrescamento ad alta efficienza energetica. Completano la programmazione i laboratori di piccola scenografia teatrale rivolti non solo ai bambini e alle bambine ma anche agli adulti accompagnatori. Dalle 19.00, inoltre, sarà possibile gustare un aperitivo al bar del Teatro, che rimarrà aperto nei giorni di spettacolo fino alle ore 21.00.

“Il nostro obiettivo è che il Giovanni da Udine sia vivo e vivace durante tutto l’anno – spiega il presidente della Fondazione, Paolo Vidali – e ciò anche in conseguenza degli evidenti cambiamenti sopraggiunti nelle abitudini e nello stile di vita delle persone durante il periodo estivo. Il nuovo cartellone in particolare prevede anche soluzioni particolarmente vantaggiose per i giovani e le famiglie: ci auguriamo di agevolare così anche chi non usufruisce con consuetudine della programmazione del nostro Teatro che, ricordiamo, ha l’ambizione di essere davvero di tutti e per tutti”.

La rassegna Teatro Estate 2024, realizzata anche grazie al sostegno di Amga Energia & Servizi, società del Gruppo Hera Comm, si articolerà in sei spettacoli a data unica. Si parte giovedì 27 giugno con il prestigioso gruppo cameristico L’Astrée, la cui attività, documentata da numerose incisioni, sta contribuendo con successo alla diffusione del repertorio barocco italiano su strumenti d’epoca. Per il debutto al Giovanni da Udine, l’ensemble eseguirà alcune fra le più celebri composizioni di Antonio Vivaldi: le Quattro Stagioni. Nel ruolo di violino solista potremo apprezzare Francesco D’Orazio, Premio Abbiati quale “Miglior Solista”, interprete e guida d’eccezione in questo concerto che illustrerà, passo passo, le ricchezze musicali del capolavoro di Vivaldi. Completerà il programma una preziosa rarità: il concerto per violino e orchestra di Kreisler, ispirato allo stile vivaldiano.

Un viaggio nell’immaginario americano è invece Mystery Train, progetto di Editori Laterza. Nella seconda metà dell’Ottocento e fino agli anni Cinquanta del secolo scorso, la ferrovia è una protagonista assoluta dell’immaginario americano, come simbolo di libertà ma anche di solitudine, di progresso ma anche di lotte e scontri fra diverse classi sociali. Ed è senza dubbio al centro della produzione musicale folk, blues e rock. Tra racconti, poesie e canzoni, l’attrice Margherita Laterza, i musicisti Gabriele Amalfitano e Matteo Portelli e l’americanista Alessandro Portelli mettono in scena un’originale e particolarissima Lezione di Storia in musica , interpretando, fra gli altri, Hawthorne e Dickinson, Woody Guthrie e Bruce Springsteen, Elvis Presley e Johnny Cash (mercoledì 3 luglio).

Si ritorna quindi alla musica classica, con pagine emozionanti di Wolfgang Amadeus Mozart e Franz Schubert, assieme all’orchestra da camera Magnifica Comunità, vincitrice di innumerevoli premi e fra le più autorevoli a livello mondiale nell’esecuzione del repertorio del Seicento e del Settecento, al suo debutto al Giovanni da Udine. Nel ruolo di direttore e concertatore potremo apprezzare Enrico Casazza, accreditato interprete della musica antica a livello internazionale, acclamato al Festival di Salisburgo come nel Principato di Monaco, ove ricopre il ruolo di Primo violino dell’Orchestra “Les Musiciens du Prince” scelto dal direttore artistico Cecilia Bartoli (giovedì 11 luglio).

Mercoledì 17 luglio la Compagnia eVolution dance theater ci condurrà nel magico mondo di Blu infinito, fatto di creature fantastiche, fondali marini che sembrano dipinti dalla mano di un artista, alghe e coralli che si accendono di luce. Fondendo in modo originalissimo danza, acrobazia e tecnologia in un programma realizzato appositamente per il Giovanni da Udine, questa strepitosa compagnia ha ottenuto il successo internazionale grazie a spettacoli che affascinano e ipnotizzano il pubblico con giochi di laser e specchi, riflessi, rifrazioni e schermi chimici che reagiscono e catturano la luce, offrendo esperienze visive uniche e coinvolgenti agli spettatori di ogni età.

Martedì 23 luglio partiremo assieme all’amatissimo Federico Buffa per un viaggio fra musica, sport e grandissime emozioni con La Milonga del Fútbol. Raccontando le gesta di tre calciatori argentini entrati a pieno titolo nell’Olimpo dei grandi – Renato Cesarini, autentico funambolo del gol, l’irriverente e talentuoso Omar Sivori vissuto nell’Argentina degli anni Cinquanta, e Diego Armando Maradona, el pibe de oro – il più famoso storyteller sportivo italiano ci coinvolgerà in un racconto di passione, romanticismo e italianità, reso ancor più avvincente da tanta ottima musica suonata e interpretata rigorosamente dal vivo da Alessandro Nidi (pianoforte) e Mascia Foschi (canto).

Chiude la rassegna, mercoledì 31 luglio, l’irrinunciabile appuntamento con il Musical, genere fra i più amati ancor più se ispirato a una favola. Prodotto dalla Compagnia dell’ORA, La Leggenda di Belle e la Bestia è uno spettacolo travolgente perfetto per tutta la famiglia, una storia senza tempo e senza età con ambientazioni e costumi sontuosi, un cast strepitoso di diciotto artisti e performers e una splendida colonna sonora originale con musiche di Enrico Galimberti. Firma la regia e i testi Luca Cattaneo.

Completano la programmazione di Teatro Estate 2024 i laboratori di piccola scenografia teatrale con l’amatissima Margherita Mattotti, rivolti principalmente al pubblico più giovane (dai 4 agli 11 anni di età) ma anche a genitori, nonni, babysitter… perché dare spazio alla creatività insieme è anche più bello! La serie Teatrini naturali prevede quattro appuntamenti: giovedì 27 giugno – ore 10.00; martedì 9 luglio- ore 17.00; mercoledì 17 luglio- ore 17.00; martedì 23 luglio – ore 10.00 (prenotazione obbligatoria a iscrizioni@teatroudine.it)

Info e biglietteria

I biglietti e abbonamenti per tutti gli appuntamenti di Teatro Estate 2024 saranno in vendita a partire da martedì 4 giugno.

ORARI BIGLIETTERIA:

Fino al 30 giugno 2024: da martedì a sabato dalle 16.00 alle 19.00

Nel mese di luglio 2024: da martedì a giovedì dalle 16.30 alle 19.30. Nei giorni di spettacolo di Teatro Estate l’apertura della biglietteria è prolungata fino all’inizio della rappresentazione.

Biglietteria online sempre attiva su www.teatroudine.it  e www.vivaticket.it

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE