• Mar. Lug 23rd, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

Bazzara Caffè: un impegno per la cultura e l’arte allo ShorTS International Film Festival

DiRedazione

Lug 11, 2024

Bazzara Caffè, per il terzo anno consecutivo, si è confermata partner di eccellenza dello ShorTS International Film Festival, l’evento di riferimento internazionale per il genere del cortometraggio, organizzato dall’Associazione Maremetraggio. Questa collaborazione sottolinea l’impegno dell’azienda nel promuovere la cultura, l’arte e la comunicazione anche attraverso la creazione di contenuti cinematografici.

L’edizione di quest’anno, la 25ª, appena conclusa con grande successo nel cuore di Trieste, ha portato sul grande schermo, grazie alla torrefazione, l’adrenalina e il fascino dello spionaggio all’italiana con il cortometraggio “Pointbreak”. Diretto da Sergio Cinghiale, prodotto da Bazzara e con Lorenzo Zuffi come produttore esecutivo, “Pointbreak” è un viaggio nel cuore dell’azione e del mistero. La trama ruota attorno al leggendario agente segreto Gino Bondi, impegnato in una missione che lo metterà alla prova. La spy story, ricca di colpi di scena, ha tenuto il pubblico con il fiato sospeso fino all’ultimo fotogramma che ha poi dipinto un sorriso sul volto dei presenti.

Durante l’edizione 2023 del festival, Bazzara ha invece presentato un cortometraggio che racconta la storia dell’azienda, “Radici – La storia del caffè, la storia di una città, la storia di una famiglia”, un dolce tributo a chi custodisce e tramanda l’arte dell’espresso di qualità. Bazzara, in questo modo, ha celebrato e rafforzato lo scorso anno il suo legame con Trieste “Città del caffè” dedicando il corto alla filiera del caffè triestina, importante simbolo di supporto all’economia, al territorio e alle comunità locali. A seguire la direzione, lo sviluppo e l’editing dell’opera, prodotta da Bazzara e Alice Gregori, è stato il regista e direttore della fotografia Sergio Cinghiale.

Nel 2022, invece, è stato presentato il cortometraggio “La Regina delle Nevi”, una storia che ha celebrato l’amore attraverso un’appassionante cronistoria emozionale di un rapporto di coppia interpretato da Sara Renar e Dimitri Simonić. La sceneggiatura è di Beatrice Achille, Lorenzo Fattor e Lorenzo Roccaro; fotografie di Sergio Cinghiale e Lorenzo Fattor, editing di Sergio Cinghiale.

Durante i tre anni, i cortometraggi fuori concorso prodotti da Bazzara hanno contribuito a rendere il festival un’esperienza indimenticabile per il pubblico. La première di “Pointbreak” si è tenuta venerdì 5 luglio nel suggestivo Giardino Pubblico Muzio de Tommasi di Trieste, dove gli spettatori hanno potuto godere di una serata di cinema sotto le stelle. Durante la stessa serata, è stato consegnato il “Premio Bazzara” per la categoria “Italia in ShorTS”, riconoscendo il talento emergente nel panorama cinematografico breve italiano, assegnato al corto “Una storia d’azione italiana” di Tommaso Gorani (Italia 2024).

In questo modo, Bazzara Caffè continua a celebrare e rafforzare il suo legame con Trieste e i suoi cittadini attraverso il cinema, dimostrando ancora una volta il suo impegno per la cultura e l’arte. Questa partnership di successo è un esempio di come l’azienda si ponga come “produttrice” di contenuti cinematografici, contribuendo alla vitalità del linguaggio del cortometraggio.

Siamo felici di affiancare ShorTS International Film Festival perché crediamo possa contribuire a diffondere la cultura. La rassegna è infatti un appuntamento da non perdere a Trieste, un regalo alla città che si apre come una finestra sul mondo per riscoprire l’arte cinematografica e non solo” affermano a tal proposito Franco e Mauro Bazzara, rispettivamente Presidente e CEO della torrefazione triestina.

Per ulteriori informazioni sui cortometraggi vi invitiamo a visitare il canale Youtube dedicato.

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE