• Lun. Apr 22nd, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

BOLOGNA vs UDINESE : 3-0 – Le pagelle di STERA

DiStera

Apr 2, 2023

LE PAGELLE DI STERA

BOLOGNA vs UDINESE : 3 – 0

02/04/2023

SILVESTRI: 5
Sorpreso tre volte dalla distanza, vive forse la sua giornata peggiore da quando veste bianconero.
C A L I G I N O S O

EBOSELE: 5
Mi aspettavo qualcosa di meglio dal giovane irlandese. Impegnato più a contenere che a proporre, si perde tra le maglie avversarie. Esce per Nestorovski.
P A R Z I A L E

BIJOL: 5
Spesso fuori posizione e impreciso. Forse non in perfette condizioni fisiche, ma non può essere una scusante.
S O G G I O G A T O

ZEEGELAAR 5,5
Non sfigura nel ruolo di terzo in difesa. Non commette particolari errori, si fa trovare pronto quando chiamato in causa ma non è nel suo ruolo e si vede.
D I L I G E N T E

LOVRIC: 5,5
Impiegato in cabina di regia al posto di Walace, perde sicuramente meno palloni del brasiliano. Purtroppo però non riesce a dare le giuste misure al gioco bianconero. Esce per Abankwah.
F R E N A T O

PEREYRA: 5
Chi l’ha visto? Assente ingiustificato in campo il tucu, senza di lui la squadra non gira.
A P A T I C O

SAMARDZIC: 5
Approccio poco grintoso del tedesco che si fa anticipare spesso dagli avversari. La sua presenza in campo diventa impalpabile con il passare dei minuti. Esce per Arslan.
S C O N F O R T A N T E

EHIZIBUE: 5,5
In un ruolo non suo cerca di limitare i danni, mancando però nel supporto in costruzione.
A T T E N U A T O

UDOGIE: 5,5
Convincente nei primi minuti di gioco, non riesce però mai ad imporsi sull’avversario di fascia. Cala vistosamente. Esce per Masina.
A P P R E Z Z A B I L E

THAUVIN: 5
Non si rende utile al gioco di Beto. In generale la sua partita è impalpabile, non sembra integrato negli schemi di Sottil. Esce per Pafundi.
E V A N E S C E N T E

BETO: 6
Nel primo tempo ci mette grinta facendo un gran lavoro tra le maglie avversarie e sfiorando la rete. Il migliore dei suoi oggi, ma si perde tra le rovine della squadra in una metà frazione di gara senza sussulti.
C A P A R B I O


NESTOROVSKI : 5
Rileva Ebosele senza incidere.

PAFUNDI : 5,5
Entra al posto di Thauvin, pochi minuti, qualche pallone giocato male.

ARSLAN : 5
Subentra a Samardzic senza dare nessun contributo.

MASINA : s.v.
Da il cambio a Udogie per rinverdire i suoi ricordi bolognesi e poco altro.

ABANKWAH : s.v.
Quinto cambio per il debutto in Serie A.

IL MISTER: 5
Costretto per squalifica a seguire la partita dalla tribuna, si inventa una formazione con parecchie novità e alcune scelte discutibili per il sottoscritto. Con il risultato compromesso fa cinque cambi, ininfluenti per il risultato.
S C H I A C C I A T O

CITAZIONE SPECIALE DI OGGI
Surclassati : 4
Partita orribile, a dir poco, dei bianconeri, troppo brutti per essere veri. Non dite che sia Walace la mancanza che si è fatta più sentire, per favore! Ma il primo di aprile non era ieri?


LA PARTITA:
Ventottesima giornata con impegno dal sapore europeo per le due compagini Udinese e Bologna. Bianconeri condizionati da pesanti assenze in difesa, con Masina non pronto, Perez e Becao squalificati assieme a Walace. Bologna che deve rinunciare all’ultimo momento a Skorupski, al suo posto Bardi. Arbitro Maria Sole FERRIERI CAPUTI, coadiuvata da BINDONI e SCARPA. Quarto uomo MARIANI, al VAR MAZZOLENI e MARINI.

STATISTICHE:
I cinque precedenti vedono 1V del Bologna e 4 pareggi, ultima sconfitta proprio nella partita di andata.

SINTESI: Tre tiri tre goal, serve altro?
Al Dall’Ara oggi si preannuncia un match scoppiettante, con la difesa bianconera incerottata. Friulani di giallo vestiti contro rossoblue con la prima maglia. Pronti via e con una conclusione dal limite al 3^ minuto Posch sorprende Silvestri con il pallone che prende una strana traiettoria e porta avanti i felsinei. Friulani lenti, con Samardzic molto impreciso, e rossoblue che ne approfittano al 12^, con Moro che dalla distanza sorprende ancora Silvestri che non ci arriva, pallone a fil di palo e raddoppio degli emiliani. Giornata nera per Silvestri. Brutta conclusione di Samardzic al 19^. Al 21^ Zeegelar si vede salvare sulla linea una sua conclusione. Punizione di Lovric dal limite al 27^, pallone che si infrange sulla barriera. Friulani messi all’angolo da due conclusioni dalla distanza che faticano a trovare le contromisure. Errore di Bijol che consente a Sansone di entrare in possesso del pallone e costringe Ehizibue al fallo al 34^. Sostanzialmente beffata dalla distanza la squadra di Sottil che non riesce a imporre il suo gioco. Bravo Beto al 42^ a staccarsi dalla marcatura, girarsi e calciare in porta, palla che esce di poco a lato. Bravo Beto a infilarsi tra due rossoblue e costringerli al fallo che costa il giallo a Lucumi, siamo al 45^. Samardzic calcia bene la punizione, Bardi salva in corner. Beto di testa al 48^, Bardi facile in presa bassa. Si va negli spogliatoi. Serve una scossa, ma potrebbe non servire a raddrizzare una situazione fortemente compromessa. Sei corner a zero per i bianconeri che dopo aver subito hanno cercato di raddrizzarla con 11 conclusioni contro 6. Sottil prova a ridisegnare la formazione, inserendo Nestorovski al posto di Ebosele per dare più peso all’attacco al rientro in campo. Beto ha dovuto agire con poco appoggio in attacco. Thauvin e Samardzic perdono palla, non sembra ci sia intesa tra i due. Arriva il tre a zero per il Bologna al 49^. Si sblocca Barrow che dal limite dell’area conclude mirando l’angolo basso dove Silvestri non ci può arrivare. Tre reti in 50 minuti, se non è una disfatta questa!!! Barrow al 50^ manda di poco a lato. Ancora vicino al goal il Bologna che da corner al 53^ fa sfilare il pallone che sfiorato in mischia finisce di poco a lato. Triplo cambio nel Bologna al 57^, entrano Dominguez, Orsolini e Soriano. Interruzione di alcuni minuti a causa di un problema tecnico per l’arbitro. Si riprende al 64^ minuto, che verranno sicuramente recuperati. Nonostante i tre attaccanti, i bianconeri faticano a superare la metà campo. Altri due cami nel Bologna, dentro Medel e De Silvestri al 69^. Al 72^ Silvestri in uscita salva su Dominguez. Al 73^ dentro Masina (accolto dalgi applausi del suo ex pubblico) Arslan e Pafundi per i bianconeri. Retropassaggio orribilis di Arslan per Silvestri al 75^, palla in corner. Pafundi manca l’ultimo controllo in area, palla che arriva a Lovric al 77^ che prova la botta dalla distanza ma viene murato dalla difesa felsinea. Dubbio su un intervento di Bardi in uscita che pare portarsi la palla fuori area con le mani all’83^. L’arbitro decide che si può proseguire. Dominguez prova dalla distanza, all’85^ (visto che oggi funziona), palla di poco a lato, imitato prontamente anche da Soriano. Entra Abankwah all’86 tra i bianconeri che così fa il suo esordio in maglia bianconera. Si chiude la pessima figura dei friulani in terra emiliana. Secondo tempo peggiore del primo e sconfitta meritata. La prossima partita sarà in casa contro il Monza nel lunch match del sabato di Pasqua.

ANALISI: Superati in classifica dai felsinei
Sei punti su sei dei felsinei contro i friulani in questa stagione danno la misura della differenza tecnica e tattica delle due squadre. Friulani scesi in campo rimaneggiati ma soprattutto poco concentrati e poco grintosi. Subiscono 3 reti dalla distanza, segno che il vero problema non sono solo i problemi in difesa. Mancano gioco, schemi validi e soluzioni. Deludono Samardzic e Thauvin. Beto è troppo isolato, con tre attaccanti addirittura meno efficaci che nel primo tempo dimostra la poca qualità a disposizione. Il Bologna sale al nono posto. Per i friulani è definitivo l’addio ai sogni, tra l’altro ingiustificabili, di Europa.

BOLOGNA : BARDI 6.5, KYRIAKOPOULOS 6, LUCUMI 6, POSCH 6.5 (DE SILVESTRI 6), SOUMAORO 6, AEBISCHER 5.5 (DOMINGUEZ 6), FERGUSON 5.5 (ORSOLINI 5.5), MORO 7 (DE SILVESTRI ), SCHOUTEN 6.5, BARROW 6.5 (SORIANO 6), SANSONE 6

Di Stera

Stefano SERAFINI, alias STERA, direttore di VOCEDELNORDEST.IT email : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE