• Lun. Lug 22nd, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

CortinAteatro prende il via con il concerto evento “Ennio Morricone – Marco Polo Soundtrack” – giovedì 11 luglio

DiRedazione

Lug 8, 2024

UN PONTE TRA VENEZIA E CORTINA D’AMPEZZO:
CORTINATEATRO PRENDE IL VIA CON L’EVENTO MUSICALE

ENNIO MORRICONE – MARCO POLO SOUNDTRACK”

La rassegna, promossa e sostenuta dal Comune di Cortina D’Ampezzo e organizzata da Musincantus, giovedì 11 luglio inaugura il cartellone estivo 2024 rendendo omaggio ai 700 anni dalla morte del grande viaggiatore veneziano con il concerto interpretato dall’Orchestra Regionale Filarmonia Veneta diretta da Danilo Rossi, prima viola del Teatro alla Scala.

CortinAteatro, la stagione concertistica e teatrale ampezzana promossa e sostenuta dal Comune di Cortina d’Ampezzo, ideata e coordinata dall’associazione Musincantus, è pronta ad inaugurare il cartellone estivo, che si compone di 16 appuntamenti, dall’11 luglio al 18 ottobre. Si inizia con un evento eccezionale, che traccia un ponte culturale tra Venezia e la Regina delle Dolomiti, nel segno delle celebrazioni dei 700 anni dalla morte di Marco Polo: dopo l’esordio del 29 giugno al Teatro Malibran a Venezia, giovedì 11 luglio alle 20.45 all’Alexander Girardi Hall si potrà assistere al grande concerto “Ennio Morricone – Marco Polo soundtrack”, una produzione Zen Production realizzata in collaborazione con Veneto Jazz su un progetto dell’Orchestra Regionale Filarmonia Veneta, con l’esecuzione del­le musiche scritte da Ennio Morricone per l’epico serial televisivo “Marco Polo” di Giuliano Montaldo prodotto dalla Rai nel 1982.

L’Orchestra Regionale Filarmonia Veneta, in scena con i Cantori Veneziani e diretta da Danilo Rossi, prima viola del Teatro alla Scala di Milano, interpreterà le intramontabili melodie di Morricone su partiture originali, accompagnate dalle immagini dello sceneggiato televisivo. Una produzione inedita, che abbraccia musica, cinema e storia, resa possibile dalla collaborazione con la Rai, che ha messo a disposizione le immagini, e con la famiglia Morricone, che ha concesso le partiture originali.

La colonna sonora di Marco Polo, tra le pagine musicali più belle ed emozionanti scritte da Ennio Morricone, conta 36 brani per oltre due ore di musica indimenticabili, in uno stile sinfonico con uso originale di molti strumenti che ricordano sonorità etniche e atmosfere orientali. Le suggestive e incantevoli musiche del Maestro saranno accompagnate dalle immagini del film appositamente selezionate dalla Rai, che è partner del progetto. Si spazierà dai paesaggi della Laguna di Venezia alla Grande Muraglia Cinese, tracciando un viaggio sonoro e visivo attraverso le meraviglie che Marco Polo vide e documentò.

Non solo, si potrà percepire e condividere lo stupore di un mercante che, in un viaggio lungo ventisei anni, giunse al centro di un mondo fantastico, fatto di deserti sterminati e città affollate, fontane di fuoco, battute di caccia e feste di una società guerriera e al tempo stesso colta, il palazzo del Gran Khan, le torri di Mien, tesori e spezie.

Direttore e solista sarà una figura di primo piano della musica classica italiana, Danilo Rossi, uno dei più grandi e talentuosi interpreti al mondo, per oltre 35 anni prima viola solista dell’Orchestra del Teatro alla Scala di Milano.

La rassegna è sostenuta dal Ministero della Cultura, dalla Regione Veneto, da RetEventi Provincia di Belluno, e viene realizzata anche grazie al contributo del location partner Audi, di CortinaBanca e de La Cooperativa di Cortina.

Gli appuntamenti successivi. Venerdì 19 luglio si prosegue con il primo appuntamento per ragazzi e famiglie: il ritrovo è alle 10.00 a Peziè de Parù, da dove partirà la passeggiata itinerante “A spasso con le quattro stagioni di Vivaldi, in collaborazione conFenice Education, la programmazione della Fondazione Teatro La Fenice dedicata alla formazione musicale. Guidati dal racconto musicale per violino solista, quartetto d’archi e basso continuo, composto dal “prete rosso”, si potrà seguire la perenne trasformazione della natura addentrandosi nei boschi delle Dolomiti.

Sabato 20 luglio alle 20.45 al Rifugio Faloria con il Duo Na Fuoia, andrà invece in scena ilprimo “Tramonto in musica”:Andrea Da Cortà (organetto, mandola, voce) e Annachiara Belli (violino, voce) daranno il benvenuto alla sera con un repertorio di musiche popolari e folk riscoperte, provenienti da antichi manoscritti, interpretate da strumenti tradizionali fedelmente ricostruiti da Andrea Da Cortà, musicista, studioso e ricercatore di musiche tradizionali ampezzane.

Biglietti: Infopoint di Cortina d’Ampezzo, Cooperativa di Cortina (reparto cartoleria), vivaticket.com

Info: cortinateatro.it e canali social

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE