• Sab. Mar 2nd, 2024

Voce del NordEst

Il web magazine online 24/7

Dal 17 gennaio abbonamenti aperti per SCENARIO, la nuova stagione del Piccolo Teatro Città di Sacile

DiRedazione

Gen 15, 2024

DAL 20 GENNAIO A SACILE È DI NUOVO TEMPO DI “SCENARIO”

tutto pronto per l’avvio dell’edizione 2024 della rassegna del Piccolo Teatro Città di Sacile

“Guardare indietro, guardare avanti” è il tema scelto per una locandina che presenterà commedie contemporanee e grandi classici in costume tra gli spettacoli anche la nuova produzione del Piccolo Teatro: “Pene d’amor perdute” di Shakespeare, per la regia di Edoardo Fainello

il via alla campagna abbonamenti da mercoledì 17 gennaio

Dal 20 gennaio a Sacile sarà di nuovo tempo di “Scenario, con la riapertura della stagione teatrale che ormai da 26 edizioni il Piccolo Teatro Città di Sacile propone al Teatro Ruffo con il meglio del Teatro amatoriale triveneto, sul palco per 5 serate fino al 17febbraio.

I grandi classici del teatro accanto a commediecontemporanee delle più brillanti penne della drammaturgia di oggi sono i due “poli” attorno ai quali di sviluppa il calendario 2024 di “Scenario”, che segue il fil rouge “Guardare indietro, guardare avanti”, una tematica che seguirà le attività dell’Associazione anche successivamente durante l’anno.

Realizzata con il sostegno della Fondazione Friuli e con il contributo e patrocinio della Città diSacile, la rassegna annovera anche quest’anno una serie di collaborazioni che rafforzano le partnership sul territorio e permettono al cartellone di aggiungere anche due ulteriori eventi, frutto di sinergie culturali di alto profilo: Associazione Musica Pura Pordenone e Thesis Associazione Culturale-Festival Dedica condivideranno con “Scenario” due appuntamenti importanti in coda di stagione, tra musica e letteratura, accanto alla collaborazione consolidata con Ute di Sacile e Altolivenza AFDS di Pordenone-sezione di Sacile.

Sipario al Teatro Ruffo sabato 20 gennaiocon la nuova spassosa commedia del Gruppo Teatrale Caorlotto “Omicidio col contagiosse”, adattamento e regia di Narciso Gusso da un testo di Valerio Di Piramo. Un marito fedifrago e una moglie curiosa al centro di questa trama che promette molte sorprese.

Sabato 27 gennaio spazio a un nuovo gruppo ospite, quello della Compagnia Trentamicidellarte di Saonara (Padova) con la pièce “Il figlio del temporale”, scritta e diretta da Gianni Rossi in perfetto stile “Belle Époque”. Protagonista della commedia un giovane benestante, orfano di entrambi i genitori, che in pochi giorni vedrà la sua famiglia “allargarsi” a due padri, una madre, una sorella e un cugino!

“Le allegre comari” di W. Shakespeare accoglieranno il pubblico a teatro sabato 3 febbraio, nell’adattamento “in stile” della commedia dell’arte firmato da Benoit Roland e Roberto Zamengo per il Teatroimmagine di Salzano (Venezia). Le “Merry Wiwes” Alice e Margherita vengono stuzzicate dallo sbruffone Sir John Falstaff: ma le donne di Shakespeare sono tutt’altro che timide e sottomesse, e questa commedia ne darà un’ennesima divertente riprova.

Sabato 10 febbraio tornano da vincitori del premio “Vota il tuo Scenario” 2022 gli attori del TeatroRoncade (Treviso), che presentano una grande “classico contemporaneo” del teatro brillante: la commedia di Ray Cooney “Se devi dire una bugia, dilla grossa!”, per la regia di Alberto Moscatelli. Gli spettatori entreranno nella cornice lussuosa del Palace Hotel, dove si svolgeranno situazioni paradossali, colpi di scena, gag, equivoci, battibecchi, imprevisti, con un ritmo incalzante, dall’incastro assolutamente perfetto.

Ultima commedia in palcoscenico, quella presentata dal Piccolo Teatro Città di Sacile, per la regia di Edoardo Fainello,sabato 17 febbraio: “Pene d’amor perdute”, la più galante, giocosa e intrigante commedia del Bardo inglese, metterà di fronte uomini e donne, nobili e dame, villici e contadinelle, in un crescendo di sospiri, lacrime, immagini poetiche ma anche lazzi e buffonate, com’è tipico del genio di Mastro William Shakespeare.

Per le cinque serate teatrali al Teatro Ruffo (tutte con inizio alle ore 21) è prevista la consueta prevendita abbonamenti nelle giornate del 17 e 19 gennaio (ore 17-19), 20 gennaio (ore 10-12), sempre alla cassa del Teatro, con prelazione per gli abbonati della passata stagione ai recapiti del Piccolo Teatro, tel/whatsapp ‪366 3214668‬ – mail: piccoloteatrosacile@gmail.com, che funzioneranno anche per la prenotazione dei biglietti (intero €10, ridotto €8). 

Anche quest’anno il pubblico potrà votare lo spettacolo preferito, sia come gradimento generale (Premio Vota il tuo Scenario) sia per l’allestimento di scene e costumi (Premio Edmondo Trivellone).

Info sul web: www.piccoloteatro-sacile.org – Facebook@piccoloteatrosacile 

In copertina – Le allegre comari – Teatroimmagine (foto Francesca Boldrin)

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE