• Dom. Lug 14th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

DOPPIO APPUNTAMENTO CON IL CARTELLONE ESTIVO IL 12 LUGLIO IN ARENA VERDI “THE BLACK BLUES BROTHERS”

DiRedazione

Lug 10, 2024

DOPPIO APPUNTAMENTO CON IL CARTELLONE ESTIVO DEL TEATRO VERDI DI PORDENONE: VENERDÌ 12 LUGLIO IN ESCLUSIVA NELL’ARENA VERDI DI PIAZZETTA PESCHERIA IL FENOMENO MONDIALE DEI BLACK BLUES BROTHERS (ORE 21.00) MENTRE SABATO 13 LUGLIO PROSEGUE IL “MONTAGNA TEATRO FESTIVAL” CHE APPRODA AD ANDREIS, NEL COMPLESSO DEL PARCO NATURALE DELLE DOLOMITI FRIULANE, NELCUORE DELLA VALCELLINA: SUL PALCO ALLE 20.30 IL SASSOFONISTA FEDERICO MONDELCI CON IL SUO ITALIAN SAXOPHONE QUARTET UNO DEI GRUPPI PIÙ LONGEVI DELLA SCENA MONDIALE

Una suggestiva commistione di teatro e musica connota gli appuntamenti di luglio del cartellone open air del Teatro Verdi di Pordenone. Dopo il debutto di “Alba” – lo spettacolo di produzione diretto dal regista Massimo Navone con la compagnia Artifragili, andato in scena martedì sera in Sala Palcoscenico – è nuovamente l’Arena Verdi in piazzetta Pescheria ad accogliere il pubblico sugli spalti all’aperto con un appuntamento d’eccezione. Venerdì 12 luglio alle 21.00 spazio ad un’esplosione di energia con l’evento in esclusiva assoluta “The Black Blues Brothers”, una vera e propria festa acrobatica a ritmo di musica. Lo show che ha entusiasmato il mondo intero approda a Pordenone in una data unica per una serata ricca di momenti spettacolari sulle travolgenti note della colonna sonora dell’amatissimo cult movie, il massimo mito pop dei nostri tempi: piramidi umane, limbo col fuoco, salti con la corda e nei cerchi, gag esilaranti, e spassose sfide di ballo. In un elegante locale stile Cotton Club, un inserviente insegue il sogno di diventare uno dei Blues Brothers, quando l’apparizione di due personaggi vestiti con l’iconico completo di John Belushi e Dan Aykroyd gli offre l’opportunità di realizzare i suoi desideri: assecondando le bizze di una capricciosa radio d’epoca che trasmette musica rhythm’n’blues, il barman e tutto lo staff si trasformano in equilibristi, sbandieratori, acrobati e danzatori col fuoco. La scena si riempie di corpi perfetti che volano nell’aria eseguendo complicate evoluzioni sempre col sorriso sulle labbra, sfruttando tutto ciò che li circonda: ogni oggetto (sedie, tavoli, appendiabiti, vasi e persino specchi) diventa uno strumento per acrobazie mozzafiato col coinvolgimento costante del pubblico. Nato dalla fantasia di Alexander Sunny (già produttore di show di successo e curatore di speciali TV sul Cirque du Soleil), con un tour mondiale di oltre 900 date e 600.000 spettatori, numerosi sold out, standing ovation e recensioni a cinque stelle, The Black Blues Brothers si è affermato come un must dell’intrattenimento dal vivo internazionale. Presentato due volte con grandissimo successo al Festival Fringe di Edimburgo, la kermesse più importante al mondo, è stato scelto come miglior spettacolo di teatro fisico dal magazine Theatre Weekly. In scena Bilal Musa Huka, Rashid Amini Kulembwa, Seif Mohamed Mlevi, Mohamed Salim Mwakidudu, Peter Mnyamosi Obunde.

Prosegue poi, sabato 13 luglio, il Teatro Montagna Festival che si sposta ad Andreis, cuore della Valcellina, nello splendido scenario del Parco Naturale delle Dolomiti Friulane. In cartellone alle 20.30 il concerto del sassofonista Federico Mondelci con il suo celeberrimo Italian Saxophone Quartet (Federico Mondelci sax soprano, Julian Brodski contralto, Silvio Rossomando tenore Michele Paolino baritono), che con i suoi 40 anni di storia è annoverato come uno dei gruppi più longevi attualmente attivi sulla scena mondiale, con all’attivo concerti emozionanti ed eclettici da New York a Mosca, da Atene a Tokyo. Annoverato tra i maggiori e più apprezzati interpreti del panorama musicale internazionale, Mondelci guiderà la sua band con la potenza musicale e melodica del sax in un appuntamento tutto incentrato su questo suggestivo strumento che ha conquistato compositori di vari generi musicali, dalla classica al jazz alla popular music. In programma pezzi originali e riscritture che spazieranno da Händel e Rossini, Piovani e Morricone, Gershwin e Piazzolla. Tutte le info su: www.teatroverdipordenone.it

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE