• Mer. Apr 17th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

EUROPEAN SHAOLIN KUNG FU GAMES 2023, ALLA PRESENTAZIONE DEL PROGRAMMA ANCHE L’ABATE SHI YONG XIN

DiRedazione

Nov 17, 2023

L’autorità religiosa buddhista ha visitato la sala consiliare in compagnia del sindaco e del presidente del Consiglio comunale Lucas Pavanetto. La competizione sabato 18 e domenica 19 novembre al Palazzo del Turismo. Attesi quasi 500 atleti da tutta Europa

Quasi 500 atleti in rappresentanza di22 nazioni del mondo. Sabato 18 e domenica 19 novembre Jesolo ospita gli European Shaolin Kung Fu Games 2023, una competizione di arti marziali cinesi e al tempo stesso una spettacolare manifestazione sportiva. Il grande evento, ospitato presso il Palazzo del Turismo, è patrocinato direttamente dal Tempio Shaolin della provincia di Henan, luogo simbolo nella formazione dei “monaci combattenti” e importante monastero per la storia del buddhismo.

Quest’oggi il sindaco Christofer De Zotti ha presentato nel dettaglio il programma della competizione al fianco del maestro del Tempio Shaolin di Venezia, Giuliano Zampese, e dell’abate del tempio Shaolin in persona, Shi Yong Xin. A margine della presentazione, l’abate Yong Xin ha visitato la sala consiliare con il sindaco De Zotti e il presidente del Consiglio comunale, nonché consigliere regionale, Lucas Pavanetto.

I migliori atleti di queste discipline di grande impatto visivo si confronteranno nelle discipline Shaolin Kung Fu e Taiji Quan. Sabato sera alle 21 i monaci Shaolin, ospiti d’onore, saranno i protagonisti del Martial Arts Show, con esibizioni di Kung Fu, musica cinese e danza del dragone.

“Siamo felici di ospitare anche quest’anno gli European Shaolin Kung Fu Games, un grande evento di sport che si lega però anche a una cultura e contribuisce a diffondere il messaggio di pace del culto buddhista – dichiara il sindaco di Jesolo, Christofer De Zotti -. Jesolo è per natura e tradizione una terra di incontro e di pace, due temi che quest’anno sviluppiamo attraverso lo Jesolo Sand Nativity, e quindi siamo onorati di poter accogliere l’abate Yong Xin in questa occasione”.

“Il nostro movimento ha un impatto mondiale, veniamo da un impegno in Africa e proseguiremo in Australia per seguire i nostri eventi e sostenere le certificazioni shaolin dei maestri – commenta l’abate Shi Yong Xin -. A Jesolo saranno presenti centinaia di atleti da tanti Paesi diversi, come il Brasile per esempio, rappresentato da una squadra molto forte, e questa manifestazione si inserisce nel contesto degli eventi europei dove sono rappresentate più di 100 nazioni. Facendo parte del clero buddhista, quello che vogliamo portare con noi in ogni posto che visitiamo è un messaggio di pace, come faremo anche domani recitando i sutra della pace prima dell’inizio della competizione. Attraverso il kung fu, poi, vogliamo promuovere la cultura della salute, della cura dello spirito e del corpo, che porti a un elevamento delle persone. Speriamo di organizzare altri eventi anche in futuro qui a Jesolo”.

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE