• Dom. Mar 3rd, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

JESOLO È UFFICIALMENTE CITTÀ EUROPEA DELLO SPORT

DiRedazione

Nov 17, 2023

Questa mattina la comunicazione da parte di ACES Europe

ACES Europe ha comunicato ufficialmente questa mattina di aver assegnato a Jesolo il titolo di “Città europea dello sport” per il 2025. La comunicazione è giunta attraverso una lettera firmata direttamente dal presidente di ACES Europe, Gian Francesco Lupattelli. Il prestigioso riconoscimento arriva al termine di un lungo e complesso percorso che, anche grazie al supporto dell’europarlamentare Rosanna Conte, ha portato alla candidatura formale della città, la quale doveva rispondere agli stringenti criteri fissati da ACES Europe per centrare l’obiettivo.

L’associazione no profit, con sede a Bruxelles, attribuisce dal 2001 il titolo di “Capitale europea dello sport” e dal 2007 anche quello – appunto – di “Città europea dello sport” per le città con più di 25.000 abitanti. Si tratta di titoli a cui ambiscono molte città in tutto il continente perché certifica la qualità del lavoro svolto negli anni in termini di politiche sportive e, attraverso esse, anche la qualità della vita per i propri residenti. Il riconoscimento, inoltre, consente a Jesolo di entrare a far parte di una rete internazionale di città amiche dello sport e promotrici dell’attività sportiva.

A valutare se una città rispetta o meno i criteri stabiliti da ACES sono le delegazioni nazionali, che una volta ricevuta la candidatura e poi un corposo dossier che illustra le peculiarità della località, organizzano una visita da parte di una commissione di esperti che redige un rapporto. In seguito a meticolosa analisi, ACES comunica l’esito dell’ispezione. Jesolo ha accolto la commissione di ACES Italia nelle giornate di giovedì 7 e venerdì 8 settembre, ospitando inoltre un incontro con la stampa.

Nella sua comunicazione ufficiale, il presidente Lupattelli si congratula con il sindaco Christofer De Zotti spiegando che Jesolo “possiede politiche sportive esemplari, vanta impianti sportivi lodevoli, programmi ben strutturati e una vasta gamma di attività”. Nella stessa lettera, il presidente di ACES Europe invita quindi ufficialmente l’amministrazione alla premiazione ufficiale che si svolgerà nel 2024 presso il Parlamento Europeo a Bruxelles.

“Questa è una giornata importante per Jesolo e l’intera amministrazione è orgogliosa che la città sia riuscita a ottenere questo prestigioso riconoscimento – dichiarano il sindaco di Jesolo, Christofer De Zotti, e l’assessore allo sport, Martina Borin -. Il merito è di tutte le persone che in questi anni, a diverso titolo, hanno creduto nello sport come veicolo di valori, principi e una vita sana. Ognuno, nel suo piccolo, ha giocato un ruolo chiave. Un ringraziamento va anche all’onorevole Rosanna Conte, che ci ha fatto sentire il suo sostegno fin da subito e per l’intera durata di questo percorso. Jesolo meritava il titolo di Città europea dello sport e finalmente è riuscita a tagliare questo traguardo”.

“In qualità di delegata per il triveneto di AcesEurope esprimo il mio apprezzamento all’amministrazione comunale per il riconoscimento ottenuto che ora è ufficiale – commenta l’europarlamentare Rosanna Conte, delegata AcesEurope per il Triveneto -. È un risultato che premia il lavoro di squadra portato avanti dopo la proposta di candidatura per un titolo che non ha un valore puramente simbolico ma riveste un particolare significato poiché testimonia l’impegno del comune a favore della pratica sportiva e dei valori sociali ed educativi dello sport”.

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE