• Mer. Mag 22nd, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

Gran finale per il Fadiesis Accordion Festival 2022 domenica 30 ottobre all’Auditorium Concordia di Pordenone con “Opera?” di Renzo Ruggieri

DiRedazione

Ott 28, 2022

Domenica 30 ottobre alle ore 18 il Fadiesis Accordion Festival chiude la rassegna con un appuntamento all’auditorium Concordia di Pordenone. Sul palcoscenico salirà Renzo Ruggieri accompagnato dall’Orchestra con un concerto dal titolo “Opera?” in cui si susseguiranno tre celeberrime opere liriche: Tosca, La Traviata, Il Barbiere di Siviglia. Tre personaggi amati: Figaro, Alfredo e Tosca. Renzo Ruggieri si rapporta con il melodramma in maniera aperta e intrigante. L’operazione che Renzo Ruggieri compie con questo concerto non è una semplice traslazione di melodie e situazioni da un genere a un altro, ma diventa una nuova forma musicale, un Jazz Musical Story, un racconto musicale che sviluppa la storia con parole e musica e si avvantaggia delle possibilità offerte dall’improvvisazione. Come la storia, anche la musica dell’orchestra è completamente originale, ma fortemente legata all’italianità e al carattere della vicenda espressa.

Una Ouverture iniziale combina le 5 melodie dello spettacolo a citazioni continue dal melodramma italiano; una recitazione su canovaccio si frappone alla musica per tutte le 5 scene. La fisarmonica la fa da padrona, con un risultato unico e affascinante.

Renzo Ruggieri. Fisarmonicista, compositore, insegnante, diplomato in pianoforte jazz al CPM di Milano con il maestro Franco D’Andrea, si specializza con Frank Marocco, Adriano Mazzoletti, Richard Galliano, Ennio Morricone (musiche da film) e Mario Raja (arrangiamento e composizione per Jazz Big Band). Ha svolto oltre duemila concerti in tutto il mondo, si è esibito in prestigiosi palcoscenici, ha partecipato in oltre cento produzioni fra CD, DVD, composizioni, testi didattici e opere teatrali. Proficua la collaborazione con il maestro Peppino Principe, che nella sua biografia lo ha nominato suo erede artistico, e con la straordinaria interprete Antonella Ruggiero con cui si esibisce anche nel prestigioso Festival di Sanremo. Già direttore artistico di importanti festival, fra cui il Premio Internazionale della Fisarmonica di Castelfidardo, attualmente dirige l’Italia Award Contest di cui è anche ideatore. Renzo è uno dei primi fisarmonicisti a pubblicare e creare una didattica moderna per fisarmonica jazz/moderna (attualmente è docente al Conservatorio di Teramo) con allievi vincitori dei più importanti concorsi internazionali. Ha collaborato, tra gli altri, con Sergio Caputo, Gabriele Cirilli, Simone Cristicchi, Tullio De Piscopo, Piera Degli Esposti, Dolcenera, Fiorello, Raphael Gualazzi, Monica Guerritore, Flavio Insinna, Ron, Morgan, Gino Paoli, PFM, Nicola Piovani, Enrico Rava, Danilo Rea, Davide Riondino, Art Van Damme.

La Renzo Ruggieri Orchestra è una formazione versatile e presente in tutte le attività orchestrali di Ruggieri. Nasce come evoluzione della “Piccola Orchestra Moderna” con cui ha registrato importanti produzioni teatrali quali “La Leggenda del Fiore di Lino” per il Teatro Dell’Opera di Roma, “Il Ratto di Proserpina” per il Teatro Romano di Taormina, “Novecento” per il Teatro Manfredi di Latina. Fra le produzioni jazz ricordiamo: “Opera?” (opera jazz), “K Project” (dedicata al grande Gorni Kramer), “Three Brothers” (produzione francese con Fredrick Slick, Art Van Damme). La formazione è composta da Toni Fidanza (compositore, direttore di orchestra), Davide Ciarallo (batteria), Edmondo Di Giovannantonio (contrabbasso), Paolo Angelucci (direttore d’orchestra, I violino), Kristina Esekova (II violino), Anton Bianco (viola), Federico Orlando (violoncello).

Giorgio Monte. Non solo musica: lo spettacolo si avvale anche dell’interpretazione di Giorgio Monte, attore, regista, autore teatrale, ha fondato con Manuel Buttus il teatrino del Rifo. Collabora inoltre con il Css teatro stabile di innovazione del Friuli Venezia Giulia e la sede regionale della Rai. Per il cinema ha coprodotto, cosceneggiato e interpretato i lungometraggi Velma e Visins di Cjase, per la regia di Marco Londero e Giulio Venier.

L’ingresso al concerto è gratuito.

Il Fadiesis Accordion Festival è promosso dall’associazione Fadiesis col sostegno di Regione Friuli Venezia Giulia e Comune di Pordenone e realizzato in collaborazione con i comuni che ospitano i concerti e numerosi enti, associazioni e sponsor privati. Per informazioni www.fadiesis.org

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE