• Mer. Apr 17th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

IL DEBUTTO DEL REVERIE ENSEMBLE DOMENICA 26 NOVEMBRE CHIUDE LA RASSEGNA “CORDE IN ARMONIA”

DiRedazione

Nov 25, 2023

DOMENICA 26 NOVEMBRE AL MUSEO SARTORIO DI TRIESTE SI CHIUDE LA RASSEGNA “CORDE IN ARMONIA”: IL SIPARIO SI ALZERÀ SU UNA GRANDE PRIMA, IL DEBUTTO DEL REVERIE ENSEMBLE, COMPOSTO DAI SOLISTI MARCO OBERSNEL FLAUTO, MARGHERITA FANTON VIOLA E SILVIA PODRECCA ARPA, TRE INTERPRETI IN GRANDE ASCESA CHE HANNO DECISO DI RIUNIRSI IN UN PROGETTO CAMERISTICO COMUNE. “DOUCE FRANCE” È IL FILO ROSSO DEL CONCERTO CHE RENDERÀ OMAGGIO AGLI AUTORI FRANCESI, DA CLAUDE DEBUSSY AD ANDRÉ JOLIVET, A MAURICE RAVEL – SALZEDO. 

TRIESTE – Ultima tappa, domenica 26 novembre, per la rassegna di hausmusik “Corde in armonia”, ideata e curata dalla Associazione Chamber Music Trieste per la direzione artistica di Fedra Florit. Alle 17, al Museo Sartorio di Trieste, un appuntamento che sarà anche una grande prima assoluta e segnerà il debutto del Rêverie Ensemble che nasce dall’incontro fra tre grandi solisti:-Marco Obersnel flauto, Margherita Fanton viola e Silvia Podrecca arpa, riuniti per la prima volta in un progetto Cameristico comune. Filo rosso del concerto sarà “Douce France”, ovvero un repertorio interamente dedicato agli autori francesi, con Claude Debussy e la Sonate pour flûte, alto et harpe, André Jolivet e la Petite suite, Maurice Ravel – Salzedo e la Sonatine en trio. Il nasce dall’incontro di tre professionalità portatrici di diverse suggestioni, che si completano armoniosamente. L’intreccio geografico che si articola tra il Friuli Venezia Giulia e Roma, dove sono nati o lavorano i tre musicisti, porta l’Ensemble ad esibirsi per la prima volta proprio a Trieste, grazie allo slancio che Chamber Music ha sempre dimostrato nel riconoscere le qualità di gruppi da camera emergenti.  Biglietti disponibili da Ticket Point Trieste, dettagli sul sito acmtrioditrieste.it. Sostengono la rassegna, con la Regione autonoma Friuli Venezia Giulia, il Comune di Trieste e il Ministero della Cultura, Banca Mediolanum e Suono Vivo. 

Il flautista Marco Obersnel si è diplomato sotto la guida del M°. Maestri nel 2017 e successivamente ha studiato presso l’Accademia Nazionale di S. Cecilia con Andrea Oliva e presso l’Accademia di Imola. Ha suonato nelle principali sale e teatri triestini (Teatro Lirico G. Verdi, Politeama Rossetti), e in territorio nazionale (Milano, Otranto, Roma) ed europeo (Slovenia, Croazia, Austria). Nel 2011 ha vinto il Primo Premio assoluto nella sua categoria al Concorso Internazionale “Premio P. Spincich” di Trieste e nel 2017 il Primo Premio al “Premio L. Caraian”. Si interessa di canto e composizione, suo interesse è combinare l’arte musicale con quella medica e chirurgica, studiandone i ponti di connessione e mettendole una a servizio dell’altra. Margherita Fanton si è diplomata in viola sotto la guida del M°. Farulli presso il Conservatorio di Bologna nel 2012. Vincitrice di vari concorsi inizia la carriera orchestrale frequentando l’Accademia dell’Orchestra Mozart di Bologna e dal 2012 intraprende la collaborazione tuttora attiva con l’Orchestra Mozart, sotto la direzione di Abbado, Haithink e Gatti. È stata Prima Viola dell’Orchestra da camera di Imola, tra gli altri anche sotto la direzione di V. Ashkenazy, sempre in questa veste ha collaborato con diverse orchestre. Dal 2013 al 2019 ha fatto parte dell’Orchestra del Gran Teatro “La Fenice” di Venezia, dove nel 2016 ha ricoperto anche il ruolo di Prima Viola sotto la direzione dei Maestri Inbal, Wellber e Chung. Da ottobre 2019 è membro dell’Orchestra Nazionale di Santa Cecilia. Silvia Podrecca si è diplomata con Patrizia Tassini nel 2011 al Conservatorio di Udine e si è specializzata a Düsseldorf, avviando la sua esperienza in orchestra, coi Duisburger Philarmoniker, proseguita con l’idoneità all’Accademia del Teatro alla Scala e nel 2015/16 con l’attività dell’Orchestra Giovanile Italiana di Fiesole. Dal 2016 lavora presso la Deutsche Oper Berlin, nel 2018 ha vinto la selezione per Prima Arpa presso la Budapest Orchestra Concerts, posizione che ha occupato fino al 2019, quando ha iniziato a ricoprire lo stesso ruolo alla Niedersächsisches Staatsorchester di Hannover. Dalla stagione 2022/23 è Prima Arpa dell’Orchestra Nazionale di Santa Cecilia di Roma, vincitrice di concorso. Ha vinto numerosi riconoscimenti in concorsi solistici nazionali ed internazionali.

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE