• Ven. Feb 23rd, 2024

Voce del NordEst

Il web magazine online 24/7

La UEB Gesteco scivola a Chieti (79-66) dopo il giro di boa

DiRedazione

Dic 22, 2022

La truppa del Pilla saluta un fantastico 2022 con un passo falso

La UEB Gesteco Cividale comincia col piede sbagliato il girone di ritorno del raggruppamento rosso di serie A2. I ducali cadono per 79-66 a Chieti e incappano nella terza sconfitta consecutiva a chiusura di un anno solare 2022 comunque fantastico. Per i teatini è decisivo il parziale di 23-8 prodotto nell’ultimo quarto dopo che le Eagles erano riuscite a raddrizzare il match nel terzo periodo. Chieti, che era reduce da otto sconfitte consecutive, approccia bene la contesa salendo sul 14-2 al 3’, poi nel 17-6 al 5’ si segnalano la bellezza di cinque triple di squadra da parte degli abruzzesi. In avvio di seconda frazione, la UEB Gesteco scende sul 29-15 che è il suo massimo svantaggio, ma ha il merito di non tracollare com’è nel suo dna. Nikolic si sbatte, per lo meno in attacco, portando i friulani sul -6 (30-24) al 15’, però gli ospiti non vanno oltre e Chieti si dirige negli spogliatoi sul 41-28. Al rientro, tuttavia, la UEB Gesteco comincia a carburare nel gelo del PalaTricalle. Nikolic e Pepper martellano il canestro avversario col supporto di Mouaha, tutti ben imbeccati da capitan Rota che smazza 9 assist. Chieti respira un po’ sul 47-38 al 24’, poi deve fare i conti con un break di 2-12 che significa primo vantaggio ospite sul 49-50 al 27’. A seguire ancora Mouaha e Miani confezionano per due volte il +5 al 29’ (50-55 e 53-58), ma nel bel mezzo dell’inerzia per i friulani Bartoli indossa i panni di Bolpin: sulla sirena del 30’ il play teatino azzecca una tripla su un piede che ridà slancio ai padroni di casa, facendo intravedere ai friulani brutti spettri. Infatti, nell’ultima frazione, la UEB Gesteco segna solamente 8 punti anche perché Clarke subisce una forte contusione alla schiena su palla vagante che lo costringe ad alzare bandiera bianca. Pepper dà l’ultimo vantaggio ai gialloblù sul 60-61 al 31’. Miani si prodiga (66-65 al 34’) invano perché Chieti sfrutta Jackson che fa partire i titoli di coda (74-66 a -1’19”). La UEB Gesteco tornerà in campo mercoledì 4 gennaio 2023 contro Mantova. 

Caffè Mokambo Chieti – UEB Gesteco Cividale 79-66 (27-15, 14-13, 15-30, 23-8)

Caffè Mokambo Chieti: Darryl Jackson 27 (4/5, 6/12), Josip Vrankic 17 (5/6, 2/4), Martino Mastellari 15 (2/7, 3/7), Andrea Ancellotti 9 (4/5, 0/0), Saverio Bartoli 8 (2/3, 1/4), Michele Serpilli 3 (1/2, 0/2), Gabriele Spizzichini 0 (0/1, 0/2), Thomas Reale 0 (0/1, 0/0), Miroslav Gjorgjevikj 0 (0/0, 0/0), Ilia Boev 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 7 / 12 – Rimbalzi: 29 4 + 25 (Josip Vrankic 10) – Assist: 19 (Saverio Bartoli 9)

UEB Gesteco Cividale: Aleksa Nikolic 16 (5/9, 2/4), Dalton Pepper 14 (3/5, 2/7), Gabriele Miani 13 (4/6, 1/1), Aristide Mouaha 9 (3/4, 0/2), Rotnei Clarke 6 (3/4, 0/2), Alessandro Cassese 4 (1/2, 0/2), Eugenio Rota 2 (1/2, 0/4), Giacomo Dell’ agnello 2 (1/4, 0/1), Leonardo Battistini 0 (0/1, 0/0), Enrico Micalich 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 9 / 11 – Rimbalzi: 29 4 + 25 (Aleksa NikolicDalton Pepper 6) – Assist: 16 (Eugenio Rota 9)

Credits: Chieti Basket 1974

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE