• Dom. Lug 14th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

Lunedì 8 luglio grande partenza del PORDENONE BLUES & CO. FESTIVAL con i live dei RIVAL SONS e CREEPING JEAN

DiRedazione

Lug 6, 2024

I grandi artisti della musica internazionale protagonisti

della 33° edizione del PORDENONE BLUES & CO. FESTIVAL:

dal 21 giugno al 21 luglio suona forte

il boutique festival tra i più importanti in Europa

Primo appuntamento live al Parco San Valentino:

lunedì 8 luglio

RIVAL SONS + CREEPING JEAN

Apertura porte + food & drink area + Dj set: h 17:00

Inizio concerto Creeping Jane: h 19:15

Inizio concerto Rival Sons: h 21:30

Biglietti su Ticketone.it, su Ticketmaster,it, su Vivaticket.com, su Dice.fm e nei punti vendita autorizzati

Prezzo biglietti in prevendita: posto unico € 30,00 + d.p. | Prezzo biglietti in cassa: posto unico € 40,00

Si prosegue con:

martedì 9 luglio

PLACEBO + SPECIAL GUEST

+ DJ SET MARCO BELLINI

mercoledì 10 luglio

ALICE COOPER + NIGHTMARE PARTY

La rock band guidata dalla voce di Jay Buchanan, nominata due volte ai GRAMMY, sarà in concerto lunedì 8 luglio 2024 al Parco San Valentino di Pordenone. Ad aprire il live saranno i Creeping Jane.

Quartetto californiano di stanza a Long Beach dal sound grintoso, in grado di spaziare dal blues rock all’hard rock: si tratta di uno dei pochi gruppi al mondo che riscuote il plauso dei veri intenditori del genere Rock Old Style.

La rock blues band americana, dopo il tutto esaurito all’Alcatraz di Milano lo scorso ottobre, presenterà al Pordenone Blues & Co. Festival il nuovo album in studio “Lightbringer” – uscito il 20 ottobre 2023 – e suonerà i classici amati dai fan. La band, che vede alla voce Jay Buchanan, alla chitarra Scott Holiday, al basso David Baste e alla batteria Mike Miley, propone uno show di pura adrenalina, spaziando dal blues rock all’hard rock. 
A proposito di “Lightbringer”, Scott ha dichiarato: “Quando si fanno due album uno dietro l’altro, ci sono molte cose a cui pensare. Il primo album deve essere abbastanza incisivo e raccontare una storia che permetta alla seconda metà di avere un impatto ancora maggiore. Li abbiamo bilanciati per energia e significato, ma il seguito doveva sicuramente sferrare un colpo più forte. Credo che LIGHTBRINGER l’abbia fatto”. Jay ha aggiunto: “DARKFIGHTER segna una nuova era dei Rival Sons e LIGHTBRINGER è la chiara definizione di ciò che siamo ora. Con DARKFIGHTER abbiamo aperto un varco, ma LIGHTBRINGER è un passo avanti rispetto alla nostra innovazione ed esplorazione personale. Si spinge un po’ più in là. Abbiamo davvero preso tutto nelle nostre mani e ci siamo spinti fino a dove potevamo arrivare. È stata un’auto esplorazione per capire chi eravamo e chi saremo da ora in poi.  Abbiamo avuto più discussioni e raggiunto più compromessi che mai, perché abbiamo isolato la pura essenza di dove dovevamo andare e poi ci siamo andati”. I Rival Sons hanno realizzato “Darkfighter” e “Lightbringer” durante le stesse sessioni di registrazioni nel corso del 2021 e ancora una volta hanno registrato con il produttore di lunga data Dave Cobb. All’inizio dell’estate la band ha pubblicato l’album DARKFIGHTER con il plauso unanime degli addetti ai lavori. Con un sound moderno misto alle sonorità vintage degli anni ’60 e ’70, i Creeping Jean sono una band di Brighton, dal repertorio indie-rock. Supportati da da BBC Radio1, BBC radio 6 Music, playlist su Radio X, Planet Radio e Kerrang tra molti altri. hanno all’attivo il loro album di debutto, acclamato a livello internazionale, dal titolo “When’s The Blowout”. La band ha registrato nel 2022 il tutto esaurito nel loro tour nel Regno Unito, partecipando a molti grandi festival tra cui Isle of White, Y not festival, Tramlines, The Great escape, Kendal Calling, This is Tomorrow e Neighbourhood Weekender.

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE