• Dom. Lug 14th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

Miramare, agevolazioni speciali – La direzione del Museo apre gratuitamente il 1° maggio la mostra Kosmos a tutti i visitatori

DiRedazione

Apr 25, 2024

Offerta speciale di una settimana che include Kosmos e la visita allo scettro di Carlotta a un prezzo ridotto

La magica presenza dello scettro di Carlotta nelle Sale del Museo di Miramare offre ai visitatori una imperdibile opportunità, quella di unire per un tempo limitato ad un prezzo molto vantaggioso la visita al prezioso oggetto e alla mostra “Kosmos, il veliero della conoscenza” allestita alle Scuderie del Castello.

Per una settimana, dal 2 al 9 maggio, il biglietto per ammirare entrambe le esposizioni potrà essere acquistato al prezzo di 15 euro. Le mostre potranno essere visitate fino al 16 giugno, quando terminerà alle Scuderie del Castello di Miramare l’esposizione dedicata alla storia delle esplorazioni e della conoscenza dall’800 alla modernità.

“Abbiamo pensato di offrire questo irrinunciabile vantaggio ai nostri visitatori, soprattutto locali – ha detto il direttore del Museo storico e il Parco del Castello di Miramare Andreina Contessa – per dare l’opportunità di ammirare la nuova acquisizione del Museo di Miramare grazie al comodato gratuito concesso dalla Fondazione CRTrieste perché pensiamo che entrambe le mostre offrano un punto di vista peculiare e meritevole di essere approfondito sulla storia moderna che ha visto protagonisti i nostri territori”. Per dirla con le parole di Marcel Proust, intraprendere “il vero viaggio di esplorazione (che) non consiste nell’andare in cerca di nuovi paesaggi ma nel guardare le cose con occhi diversi”.

“La mostra Kosmos, il veliero della conoscenza, prende spunto da un secolo, il 1800, in cui le esplorazioni scientifiche rivestirono un ruolo molto importante nello sviluppo delle scienze biologiche grazie ai reperti naturalistici provenienti da tutto il mondo. Una delle più importanti spedizioni, quella della fregata Novara, partì da Trieste nel 1857 e fu patrocinata da Massimiliano d’Asburgo. Risultato di un altro viaggio – continua Contessa –  è l’arrivo dello scettro che ha un grande valore simbolico perché rappresenta un periodo della storia europea della metà dell’Ottocento che vedeva Trieste al centro degli avvenimenti geo-politici internazionali. L’oggetto infatti fu donato alla neo-imperatrice giunta in Messico insieme al consorte Massimiliano d’Asburgo dopo essere partita da Miramare nell’aprile di 160 anni fa. Arrivò in Europa dopo essere stato offerto dal fratello Leopoldo II al barone Adrien Goffinet in segno di gratitudine per i leali servizi all’imperatrice”.

Ma le buone notizie non finiscono qui per gli appassionati visitatori di Miramare. Il 1° maggio, in occasione dell’anniversario della partenza della fregata Novara dal porto di Trieste avvenuta il 30 aprile, è prevista una giornata di “porte aperte” alla mostra organizzata dal Museo di Miramare. Potrà approfittare di imbarcarsi sul veliero della conoscenza chi non ha ancora avuto occasione di ammirare la mostra Kosmos, per esplorare mondi conosciuti dall’Ottocento al futuro.

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE