• Dom. Lug 14th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

MUSICAINSIEME: IL 25 FEBBRAIO IL CONCERTO DELL’ARPISTA PAOLA GREGORIC

DiRedazione

Feb 21, 2024

Musicainsieme 2024

DOMENICA 25 FEBBRAIO IL CONCERTO DELL’ARPISTA PAOLA GREGORIC CON MUSICHE DI BACH, MOZART, RENIÉ, FAURÉ, NATRA, BRENER.

PORDENONE – Domenica 25 febbraio appuntamento con il matinée di Musicainsieme: nell’Auditorium del Centro Culturale Casa dello Studente Antonio Zanussi Pordenone alle 11 un originale concerto con l’arpista giuliana Paola Gregoric, una delle migliori strumentiste uscite dalla celebre scuola di Patrizia Tassini al Conservatorio di Udine, ora allieva della Civica Scuola di Musica “Abbado” di Milano, che si appresta a partecipare ad uno dei concorsi per arpa più selettivi del mondo, quello di Tel Aviv. Musicainsieme è una rassegna – ideata e promossa dal Centro Iniziative Culturali Pordenone a cura dei Maestri Franco Calabretto ed Eddi De Nadai, per il coordinamento della Presidente Maria Francesca Vassallo – che accende i riflettori su talentuosi artisti e prestigiose realtà concertistiche nate all’interno dei Conservatori italiani ed europei. Ingresso libero, info e dettagli sul sito musicapordenone.it, prenotazioni cicp@centroculturapordenone.it.

Il programma musicale spazierà dalla Französische Suite BWV 813 di Johann Sebastian Bach, a Une châtelaine en sa tour, op. 110 di Gabriel Fauré, passando per la Sonatina for Harp di Sergiu Natra, la Fantasia in re minore per pianoforte, K.397 di Wolfgang Amadeus Mozart, la Pièce Symphonique en Trois épisodes di Henriette Renié per chiudere con Northern Wind – Improvisation and Raga for Harp solo di Uri Brener.

Il prossimo appuntamento di Musicainsieme, domenica 3 marzo con il TRN Trio, composto da tre studentesse dell’Accademia di Lubiana – Rebeka Dobravec pianoforte, Neža Nahtigal violino, Tara Korica violoncello – che proporrà un programma che spazia dal classicismo di Haydn, al romanticismo di Dvořák per arrivare a pagine contemporanee del finlandese Turriago e dello sloveno Mlakar. 

Paola Gregoric è nata a Trieste nel 2000 dove intraprende lo studio dell’arpa all’età di sei anni. Nel 2022 consegue il diploma Accademico di Secondo Livello ottenendo il massimo dei voti, la lode e la menzione d’onore sotto la guida della professoressa Patrizia Tassini presso il Conservatorio di Musica “J. Tomadini” di Udine. Attualmente sta frequentando il corso libero post laurea con la docente Irina Zingg presso la Civica Scuola di Musica “Claudio Abbado” di Milano. Ha collaborato con l’“Orchestra Nazionale di Santa Cecilia” di Roma, l’“Orchestra Giovanile Italiana”, “De Sabata” di Trieste, “FVG Orchestra”, “Accademia d’Archi Arrigoni”, “Naonis”, “San Marco” di Pordenone, “Amadeus Adriatic Orchestra”, “Ventaglio D’Arpe”. Nell’agosto 2022 è stata invitata, in seguito ad una prova eliminatoria, a partecipare al concorso per il ruolo di “Prima Arpa Solista” nell’ orchestra della “Suisse Romande” di Ginevra. Nello stesso anno ha partecipato al festival “Young Euro Classic”, svoltosi alla Konzerthaus di Berlino.

Nel 2021 ha vinto l’audizione come prima arpa all’ “OGI” (Orchestra Giovanile Italiana) di Fiesole e per due anni consecutivi è stata selezionata tra i finalisti all’audizione per l’orchestra “EUYO” (European Union Youth Orchestra). Si è esibita con i direttori d’orchestra Jakub Hrůša, Pierre-André Valade, Jonathan Brandani, Daniele Giorgi, Marco Titotto, Günter A. Buchwald, Domenico Mason nelle sale da concerto “Santa Cecilia Hall” all’interno del “Parco della Musica” di Roma, la “Victoria Hall” di Ginevra, la “Konzerthaus” di Berlino, il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, il Duomo di Santa Maria del Fiore di Firenze, la sala “Victor de Sabata” del Teatro Verdi di Trieste, il Teatro Goldoni di Livorno, il Teatro Verdi di Pisa, il Teatro Nuovo Giovanni da Udine di Udine, la Villa Romano di Manzano. A 14 anni si è esibita come solista eseguendo il concerto per arpa e orchestra di C. Ditters von Dittersdorf e il concerto in re maggiore RV93 di A. Vivaldi nell’ambito della rassegna musicale “Concentus” di Trieste.  Si è esibita come solista in occasione delle rassegne musicali “Feierabende im Advent” a Malborghetto, “Armonica” in Croazia (International Guitar Festival), “Festival Internazionale di musica da camera” dell’Accademia “Antonio Ricci” di Udine e per varie associazioni musicali. Si è perfezionata con Anneleen Lenaerts, Ieuan Jones, Luisa Prandina, Magdalena Hoffmann, Alexander Boldachev, Milda Agazarian, Mara Galassi, Elisabeth Fontan Binoche, Lincoln Almada, Gabriella Dall’Olio e nel 2023 ha partecipato alla 17° edizione di “Harp Master Academy”.  Ha partecipato alla prima esecuzione assoluta di “Oltre l’Azzurro”, la composizione di Silvia Colasanti per attore (Massimo Popolizio), coro misto, coro di voci bianche e orchestra, scritta per i 600 anni della Cupola di Brunelleschi.  Ha partecipato a numerosi concorsi nazionali ed internazionali ottenendo vari riconoscimenti tra cui una ventina tra primi premi e primi premi assoluti (“Riviera della Versilia” di Viareggio, “Giovani Musicisti” di Treviso, “Antonio Salieri” di Verona, “Città di Cagliari”, …). 

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE