• Mar. Mag 28th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

Palmanova, Ritorna la Pasquetta ecosostenibile sui Bastioni – Lunedì 10 aprile dalle 10.00

DiRedazione

Apr 1, 2023

Attività e sport all’aria aperta, giochi e laboratori, chioschi enogastronomici, visite guidate e mercato straordinario

“Migliaia di persone sui prati, tra natura e storia. Un evento che cresce di anno in anno”

Già aperte le prenotazioni per menù, laboratori e visite

Oltre 200 menù prenotati e il 50% delle attività ProPalma

Dai Bastioni fino alla Piazza, Palmanova si prepara per l’edizione 2023 della Pasquetta sui Bastioni. Lunedì 10 aprile, dalle 10 di mattina in poi, attività e sport all’aria aperta tra Porta Udine e Porta Cividale, laboratori di liuteria, tessitura ed ecosostenibilità, giochi per bambini, visite guidate alla Fortezza, alle gallerie di contromina e al Parco Storico dei Bastioni, gite in carrozza e la fattoria didattica.

Quest’anno sarà anche possibile fare attività fisica provando pallavolo, karate, nordic walking e corsa. Sono previsti anche interventi artistici e danzanti, laboratori per costruire aquiloni e girandole, in collaborazione con FamigliAttiva e Il Villaggio per Crescere. In Piazza Grande, mercato straordinario, dell’antiquariato e degli hobbisti e la mostra delle opere di Gianfranco Perissutti.

A cura della ProPalma, il chiosco enogastronomico che mette a disposizione menù completi (singoli, junior, famiglia e gruppi), cibi e bevande da gustare durante l’evento. Per informazioni e prenotazioni www.propalma.it. Sono prenotatili anche presso la sede della ProPalma – Piazza Grande, 1, Palmanova – nelle giornate di martedì e venerdì dalle 9.30 alle 12.30. I menù potranno anche essere acquistati sul posto il giorno di Pasquetta. In caso di annullamento dell’evento sarà rimborsata la somma della spesa. Oltre 200 persone hanno già prenotato il proprio menù.

Il Sindaco del Comune di Palmanova, organizzatore dell’evento Pasquetta sui Bastioni: “Vedere migliaia di persone divertirsi, giocare e trascorre una giornata all’aria aperta sui prati dei Bastioni UNESCO è uno spettacolo unico e, di anno in anno, la Pasquetta a Palmanova registra un costante incremento di presenza. Un evento che cresce anno dopo anno, con nuove attività, nuove cose da scoprire, nuovi modi di vivere e conoscere l’unicità della città stellata”.

E aggiunge l’assessore a cultura e turismo: “Palmanova a Pasquetta offre un’ampio panorama di attività, ideali per trascorrere una giornata in famiglia o con gli amici. Ci sarà anche la possibilità di scoprire le bellezze della Fortezza di Palmanova e la sua storia secolare attraverso le visite guidate a Bastioni, città e gallerie sotterranee. Sono 20 le associazioni che, assieme al Comune, sono impegnate nella riuscita dell’evento. A loro deve andare il nostro ringraziamento, con la consapevolezza che il tessuto associativo cittadino è molto forte, competente e organizzato e di questo ne andiamo fieri”.

Sempre sul sito della ProPalma sono già aperte le iscrizioni ai laboratori artistici di mosaico, liuteria, tessitura e di educazione ambientale – Ecofesta per bambini e alla visite guidate alle fortificazioni e alle gallerie, della durata circa 90/120 minuti. Queste ultime vedranno le partenze dei vari tour dalle 10 alle 17 dall’Infopoint ProPalma sui Bastioni (costo 8 euro, gratis per under14 e disabili).

Una Pasquetta anche amica dell’ambiente e sensibile alle tematiche del cambiamento climatico. La ProPalma quest’anno ha aderito al Bando regionale Ecofesta, un’iniziativa che invita alla sostenibilità sul territorio e alla sensibilizzazione sul tema ecologico. Come da direttive saranno utilizzate solo posate compostabili, le bevande saranno alla spina e i bastioni saranno tutelati attraverso precise regole sullo smaltimento dei rifiuti prodotti. In un’ottica sostenibile la ProPalma invita a raggiungere il luogo di Pasquetta in bicicletta per contrastare l’inquinamento e offrirà un buono sconto ai ciclisti. 

È già possibile prenotare anche l’esperienza del Labirinto del Leone, dove, grazie a 8 indizi, sarà possibile comporre una frase che aiuterà a ritrovare il luogo dove è conservato uno degli ultimi leoni di Venezia scampato alla furia distruttrice di Napoleone. Tra laboratori, visite guidate e l’accesso al Labirinto del Leone, sul sito della ProPalma sono stati prenotati quasi il 50% dei posti a disposizione per le preiscrizioni.

Il Museo della Grande Guerra e della Fortezza di Palmanova sul Dongione di Porta Cividale, nella giornata di lunedì 10 aprile, sarà aperto dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18 (ingresso gratuito).

Per ogni informazione è possibile contattare l’Info Point Palmanova PromoTurismo FVG: info.palmanova@promoturismo.fvg.it  Tel. 0432 92 48 15.

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE