• Mar. Mag 21st, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

PIANO FVG: AL TEATRO ZANCANARO DI SACILE IN PROGRAMMA LE FASI FINALI DEL CONCORSO PIANISTICO INTERNAZIONALE

DiRedazione

Apr 28, 2024

TORNA UNO DEGLI APPUNTAMENTI MUSICALI PIÙ IMPORTANTI A LIVELLO INTERNAZIONALE PER METTERE IN LUCE I NUOVI TALENTI DELLA TASTIERA, NEL LIMITE PROVENIENTI DA TUTTO IL MONDO: DOPO LA FASE DI SELEZIONE DEL 2023, IN PROGRAMMA ADESSO LE ULTIME DUE PROVE RISERVATE AI SEI FINALISTI CON ESECUZIONI PER PIANO SOLO E PIANOFORTE E ORCHESTRA. SUL PALCO CON I FINALISTI LA COMPAGINE REGIONALE FVG ORCHESTRA. PREVENDITE APERTE PER LE ESECUZIONI SERALI CON ORCHESTRA (INIZIO ORE 21.00)

SACILE- Ormai annoverato tra le competizioni più prestigiose a livello mondiale, torna a Sacile con le sue fasi finali, che decreteranno il vincitore assoluto 2024, il Concorso pianistico internazionale PianoFVG, ideato e diretto da Davide Fregona e realizzato con il Comune di Sacile, la Regione FVG e Fondazione Friuli. Nella sua più che ventennale continuità, il Concorso è uno degli appuntamenti musicali più importanti a livello internazionale nato per mettere in luce i nuovi talenti della tastiera under 30 provenienti da tutto il mondo: dall’Europa al Mediterraneo; dalle repubbliche del Caucaso e dell’Asia Centrale a Cina ed Estremo oriente; dall’Australia al Sudamerica agli Stati Uniti. Le prove finali programmate al Teatro Zancanaro tra l’1 e il 3 maggio laureeranno il vincitore assoluto della competizione per il biennio 2023-2024: il Concorso Piano FVG ha assunto, infatti, da questa edizione una nuova organizzazione che distribuisce le prove nell’arco di due annualità. Al termine della prima fase svolatasi lo scorso anno, degli oltre 40 partecipanti provenienti da ben 11 nazioni, ne sono stati selezionati sei dalla prestigiosa Giuria internazionale presieduta dalla celebre pianista Dubravka Tomšič, decana del pianismo sloveno, affiancata dalla grande pianista italiana Marcella Crudeli – considerata dalla critica internazionale uno dei più eminenti rappresentanti del concertismo italiano – da Anna Kravtchenko (vincitrice a soli 16 anni del Concorso Internazionale Ferruccio Busoni), dal virtuoso pianista coreano Ick-Choo Moon, dalla pianista russa Natalia Troull, docente presso il Conservatorio di Mosca, da Vincenzo Balzani, Conservatorio di Milano, e dal celebre concertista spagnolo Carles Lama.

I finalisti – l’italiano Ruggiero Fiorella, il russo Nikita Lukinov, i giapponesi Mayaka Nakagawa e Motohiro Sato, il thailandese Supawee Srisurichan e il cinese Yuewen Yu – si esibiranno in tutte e tre le giornate in prove diurne per pianoforte solo e in concerti serali con Orchestra: ad affiancare quest’anno i finalisti sul palco la compagine regionale FVG Orchestra diretta da Paolo Paroni, in assoluto uno dei più rilevanti direttori italiani della sua generazione che continua ad alimentare consensi a livello globale. Partner tecnico del Concorso è come sempre Fazioli Pianoforti.

Tutte le esibizioni serali saranno aperte al pubblico, con prevendita già disponibile online sul circuito Vivaticket, al Teatro Zancanaro e nei punti vendita autorizzati a Sacile (per info: www.pianofvg.eu). Mercoledì 1^ maggio alle 21.00 si esibiranno Yuewen Yu su musiche di Rachmaninov e Ruggiero Fiorella (Prokofiev, Concerto n. 2 in sol minore op. 16), giovedì 2 maggio, sempre alle 21.00, sarà la volta di Nikita Lukinov su programma di Tchaikovsky e Mayaka Nakagawa su musiche di Beethoven. Infine il 3 maggio spazio a Motohiro Sato, ancora su programma di Beethoven e Supawee Srisurichan su Rachmaninov. Nella serata del 3 maggio, al termine dell’ultimo concerto, sarà proclamato il vincitore assoluto dell’edizione. Di particolare rilevanza quest’anno l’allestimento del Teatro Zancanaro che, grazie alla collaborazione dello scenografo Federico Cautero, si arricchisce di un allestimento visivo con scenografie virtuali di ultima generazione che faranno da cornice alle esibizioni permettendo di realizzare un nuovo spazio scenico totalmente dinamico. Ad affiancare le fasi finali del Concorso anche una serie di eventi collaterali, con l’esposizione in corso a Palazzo Ragazzoni sugli strumenti a pizzico e la mostra fotografica sulla storia di PianoFvg firmata dal fotografo Daniele Indrigo, allestita nella Chiesa di San Gregorio, In particolare, il 1^ maggio viene organizzata un’escursione nella città sul Livenza tra cultura, musica, arte e storia a cura di PianoFVG (info sul sito e i canali social di Piano FVG). «Abbiamo voluto rinnovare la formula e il periodo di svolgimento del Concorso – spiega il direttore Davide Fregona – programmandolo nel corso di un biennio e alternando alle fasi di selezione una serie di concerti riservati ai vincitori delle diverse categorie che possono così beneficiare di importanti opportunità musicali per promuovere la loro nascente carriera: un modo per rafforzare una rete di eccellenza per giovani musicisti in ascesa».

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE