• Ven. Giu 14th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

Sport: Anzil, Vola Alto con lo Sport unisce promozione Fvg e inclusione

DiRedazione

Giu 11, 2024
Il vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia Mario Anzil nel corso delle finali del Torneo Coppa Fairplay, in svolgimento al Bella Italia Village di Lignano Sabbiadoro.

Il vicepresidente ospite delle finali del Torneo Coppa Fairplay a
Lignano Sabbiadoro

Lignano Sabbiadoro, 11 giu – “La Regione ha da subito sostenuto con convinzione ‘Vola Alto con lo sport’, perché questo progetto ha un obiettivo importante: far capire a tutti i ragazzi e le ragazze che una grande determinazione permette di raggiungere risultati concreti e che ognuno può praticare lo sport indipendentemente dalle proprie capacità fisiche”.

È il pensiero espresso dal vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia Mario Anzil nel corso delle finali del Torneo Coppa Fairplay, in svolgimento al Bella Italia Village di Lignano Sabbiadoro, nell’ambito del progetto “Vola Alto con sport”, organizzato dal comitato regionale del Coni e dal Comitato paralimpico italiano con il sostegno della Regione, al fine di supportare e promuovere le attività sportive tra i giovani e le persone con disabilità. Un evento che ha coinvolto, complessivamente, oltre mille ragazzi e ragazze di 60 squadre diverse, provenienti da tutta la regione e ha offerto la possibilità ai giovani atleti di divertirsi, cementare le relazioni con i propri compagni di squadra, conoscere nuovi amici, comprendere l’importanza dell’inclusione sociale e anche incontrare testimonial dello sport paralimpico.

“I valori che lo sport è in grado di trasmettere hanno assunto una valenza ancora maggiore nella nostra epoca, nella quale per la prima volta i bambini si trovano, molto spesso, a giocare tra loro ma ognuno nella propria stanza grazie a dispositivi elettronici – ha evidenziato Anzil -. Una rivoluzione che nessuno
pensa di fermare ma che deve essere affiancata da attività all’aria aperta e in compagnia di altri ragazzi. La Regione sta, infatti, investendo risorse considerevoli per far sì che lo sport conquisti oltre ai suoi consueti spazi anche le piazze e le strade, attraverso iniziative rivolte a tutti e capaci di aumentare l’offerta di eventi sul territorio e creare anche ricadute positive dal punto di vista turistico”.

Il vicegovernatore ha osservato che “a conferma della sua validità, il progetto ‘Vola in Alto con lo sport’ ha ricevuto anche il plauso del ministro dello Sport Andrea Abodi; inoltre questa iniziativa ha permesso di promuovere lo sport, anche tra i disabili, e di movimentare con eventi di alto livello luoghi normalmente deputati ad altre finalità, a partire della Villa Manin di Passariano di Codroipo. Continueremo quindi a sostenerla con convinzione, puntando anche ad ampliare, nelle prossime edizioni, il suo già vasto programma”.

Nel corso dell’evento il coordinatore di “Volare Alto con lo sport” Matteo Tonutti, portando i saluti del presidente del Coni Fvg Giorgio Brandolin, ha ricordato come il progetto punti a favorire la pratica dello sport vissuto nelle piazze, nei luoghi d’arte e nei parchi per incontrare famiglie, ragazzi e rivitalizzare il tessuto sociale del territorio. Inoltre il rappresentanti del Coni ha presentato le numerose attività organizzate negli scorsi mesi, tra cui gli appuntamento di rugby, volley e salto con l’asta alla Villa Manin di Passariano, l’International games Alpe Adria under 23 di atletica leggera, la presenza a Monfalcone per la tappa del Giro d’Italia paralimpico, i Tornei di Calcio giovanile under 15 di Gorizia e Trieste, Volley al parco a Pordenone e alcuni dei prossimi appuntamenti come Udin Jump School e la Coppa Italia di rugby in carrozzina.
ARC/MA/al

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE