• Dom. Lug 14th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

SUGGESTIVA 2024, DUE MESI DI RASSEGNA ALL’ODEO CORNARO DI PADOVA PER RICORDARE I 500 ANNI DELLA LOGGIA

DiRedazione

Giu 27, 2024

SuggEstiva 2024

Appuntamenti con la Padova dell’arte e del gusto per rendere omaggio ai 500 anni della Loggia Cornaro

Odeo Cornaro 3 luglio -28 agosto 2024

Torna la rassegna SuggEstiva, che riunisce appuntamenti culturali, teatrali e conviviali all’Odeo Cornaro, complesso monumentale, che custodisce al suo interno la Loggia, scena fissa di teatro all’antica, che fu fatta costruire da Alvise Cornaro, per ospitare in particolare gli spettacoli di Ruzante, commediografo e attore a lui molto caro. Un luogo importante per la città, che celebra quest’anno il suo 500° anniversario. La Loggia, datata 1524, venne eretta su progetto dell’architetto veronese Giovanni Maria Falconetto, legato al Cornaro da amicizia e dal comune interesse per l’antichità classica.

Anima del cartellone, che terrà compagnia ai padovani ed i visitatori per due mesi, è l’Associazione La Torlonga, impegnata dal 2000 nel recuperare e valorizzare luoghi e memorie del patrimonio storico-artistico padovano, proponendo visite guidate, incontri e rassegne. Per questa rassegna estiva La Torlonga ha scelto di ampliare numero e tipologia di eventi, lavorando per questa rassegna in sinergia con Simone Toffanin, direttore artistico per la parte teatrale, che ha scelto la contaminazione delle idee, alla base dell’humus artistico, che emerge nella scelta degli spettacoli proposti.

Sarà l’anniversario dei 500 anni della Loggia Cornaro (1524-2024) a fare da filo conduttore ai due mesi di programmazione di SuggEstiva 2024, ideata per sottolineare il valore e l’importanza di questo luogo simbolo, senza dimenticare lo spirito del suo fondatore Alvise Cornaro e la profonda amicizia che lo legava al Ruzante.Cornaro avrebbe dato valore alle architetture, alla storia, ma avrebbe anche valorizzato nuove formule teatrali e nuovi modi per raccontare il classico.

Il cartellone è caratterizzato dalle visite guidate, che diventano momenti conviviali in cui si alternano parti recitate e aperitivi, ideate e seguite dall’Associazione Torlonga, come “Avanti di disnar a corte”,con una edizione rinnovata, che rende omaggio ai 700 anni dalla morte di Marco Polo, e la collaudata “A casa di Alvise”, con il reading di Toffanin sul Ruzante, che il 3 luglio apre la rassegna. In queste edizione di SuggeEstiva si aggiunge un nuovo appuntamento, per quanto riguarda le visite culturali: “A spasso per Padova con il giovane Palladio”, un itinerario a piedi, guidato, volto a riscoprire i luoghi e rivivere le vicende che caratterizzarono l’infanzia e l’adolescenza dell’architetto, nato a Padova nel 1508. Alle visite si alterneranno 5 spettacoli teatrali. L’11 luglio CAST porta in scena “El roerso mondo de Ruzante”, tra narrazione e prosa, uno spettacolo scandito da musiche popolari e rinascimentali, che si alternano agli scritti del Beolco. L’1 agosto Prototeatro propone “Tutti dormono sulla collina” dedicato all’antologia di Spoon River. Particolarmente atteso è lo spettacolo dell’8 agosto “Carlo, Goldoni & Giorgio” con il duo di attori comici Carlo & Giorgio alla riscoperta dei più importati lavori e personaggi del drammaturgo veneziano. Il classico, il testo di Cervantes sposa il contemporaneo grazie alla musica rock, il 22 agosto, con la rilettura originale del Don Chisciotte, di Barbamoccolo e Artivarti in “Rockischiotte- Viver folli per morir saggi”. La chiusura è affidata al Gruppo Pantarei, che il 27 agosto porta all’Odeo con “Furiosamente Orlando” letto secondo la Commedia dell’Arte, nata nel 500 proprio tra Padova e Venezia.

La rassegna gode del contributo del Comune- Assessorato alla Cultura di Padova.

L’ingresso alle serate è a pagamento su prenotazione a infolatorlonga@gmail.com.

In caso di pioggia le date degli eventi saranno modificate, gli aggiornamenti su www.latorlonga.it

Il programma

A CASA DI ALVISE

(3 luglio – ore 21; replica 18 luglio, 5 e 28 agosto)

Il mitico mondo di divinità ed eroi classici, che tanto affascinavano la fantasia di Alvise Cornaro, studioso di idraulica e imprenditore agricolo, teorico dell’architettura e mecenate, e dei suoi colti amici, sarà il tema della visita guidata in ambienti solitamente non accessibili al pubblico con gli intermezzi teatrali, tratti da commedie del Ruzante e da scritti del Cornaro, recitati dall’attore Simone Toffanin. La visita è curata dall’Associazione Torlonga.

AVANTI DI DISNAR A CORTE

(4 luglio e 30 luglio – ore 18)

La riscoperta della Loggia e dell’Odeo Cornaro viene affidata ad una visita guidata che si concluderà con intermezzi teatrali, sotto la suggestiva Loggia, teatro degli incontri degli illustri amici del Cornaro. Dopo la visita, un aperitivo- cena accompagnerà gli ospiti in una raffinata incursione nella Cina e nell’Asia del XIII secolo, guidati dall’attore Simone Toffanin, che interpreterà alcuni brani tratti da Il Milione, il celebre libro di Marco Polo (di cui quest’anno si celebrano i 700 anni dalla morte).

EL ROERSO MONDO DE RUZANTE

(11 luglio, eventuale recupero 12 luglio – ore 21)

Simone Toffanin porta in scena con Laura Cavinato, Guido Laurjni e Emiliano Martinelli (canto e arpa) uno spettacolo di narrazione e prosa dove, senza soluzione di continuità e scanditi da musiche e canti popolari/rinascimentali, si alterneranno divertenti momenti di narrazione in cui si spiegheranno la figura a tutto tondo dell’artista Beolco e gli argomenti trattati nelle sue opere.

A SPASSO PER PADOVA CON IL GIOVANE PALLADIO

(29 luglio e 6 agosto – ore 18.30)

Luoghi, personaggi, vicende e aneddoti, che legano il più grande genio dell’architettura rinascimentale a Padova, sua città natale. A spasso per Padova con il giovane Palladio è un itinerario a piedi volto a riscoprire i luoghi e rivivere le vicende che caratterizzarono l’infanzia e l’adolescenza di Andrea Palladio nella città del Santo prima del suo definitivo trasferimento a Vicenza, nel 1524. L’itinerario termina alla Loggia Cornaro, con la visita al complesso rinascimentale, opera dell’architetto Giovanni Maria Falconetto a cui Palladio si ispirò nella realizzazione di alcuni suoi capolavori. 

TUTTI DORMONO SULLA COLLINA

(1 agosto, eventuale recupero 2 agosto)

Lo spettacolo prodotto dalla compgnai Prototeatro trae spunto dalla raccolta di poesie “Antologia di Spoon River” di Edgar Lee Masters, scritte in forma di epitaffio, per raccontare in sintesi la vita degli abitanti dell’immaginario paesino di Spoon River, sepolti nel cimitero locale.

CARLO, GOLDONI & GIORGIO

(8 agosto, eventuale recupero 9 agosto – ore 21)

Le commedie di Carlo Goldoni sono fotografie di un’epoca. A distanza di tre secoli cosa resta di quel mondo? Carlo & Giorgio entrano ed escono dalle più note scene del teatro goldoniano, usando sempre i toni sapienti dell’ironia di cui il drammaturgo è stato maestro per eccellenza.

ROCKISCHIOTTE -Viver folli per morir saggi

(22 agosto – ore 21, eventuale recupero a settembre)

Nella sera della propria consacrazione al pubblico, la rock band dei Thunder Mills ha un incidente, che rende il cantante della band un convinto musicista senza macchia e senza paura, tra illusioni, sogni, amori e sconfitte. Le compagnie Barbamoccolo e Artivarti danno una loro lettura moderna e musicale del classico di Cervantes “Don Chisciotte”.

FURIOSAMENTE ORLANDO

(27 agosto, eventuale recupero 31 agosto)

Il gruppo Pantarei

Lo spettacolo tratto dall’Orlando Furioso di Ariosto. Alla Corte di Carlo Magno il perfido consigliere Gano si è conquistato la fiducia dell’imperatore e trama oscure macchinazioni. Ma non ha fatto i conti con i valorosi paladini Rinaldo e Orlando. Tra ippogrifi, angeli custodi, giganti e giovani dame la commedia si dipana con ritmo incalzante in equivoci e intrighi dalla Francia alla Siria, dalla Spagna alla Luna.

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE