• Dom. Mar 3rd, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

TORINO vs UDINESE : 1-1 – Le pagelle di STERA

DiStera

Dic 23, 2023

LE PAGELLE DI STERA

TORINO vs UDINESE : 1 – 1

23/12/2023

SILVESTRI: 6

Attento ed affidabile fino al goal subito. Forse sorpreso da un quasi cross, ma comunque fuori posizione.

S B I G O T T I T O

PEREZ: 6,5

Centrale in una linea difensiva inedita, sa farsi valere contro due clienti tutt’altro che facili come Zapata e Sanabria.

C O N C R E T O

KRISTENSEN: 6

Fisicamente importante, tecnicamente valido, emotivamente preparato, mi viene una sola domanda : perché non giocava?

L E G I T T I M O

EBOSELE: 6

Parte bene, sfruttando la sua velocità e le sue progressioni palla al piede. Partita durante si preoccupa di più di contenere gli avversari e garantire copertura. Esce per Success.

C  O N V I N C E N T E

FERREIRA: 7

Se oggi i granata non hanno avuto vita facile, molto lo si deve alla sua peculiare opera di incessante ricamo nella linea difensiva. Propositivo e preciso palla al piede, garantisce anche tecnica e valore alle ripartenze bianconere.

I N A T T E S O

SAMARDZIC: 5

Oggetto misterioso in campo. Impalpabile per i 75^ minuti passati in campo come accade da troppe giornate oramai. La favola della grande promessa sembra già ai titoli di coda in bianconero, dopo la pessima gestione estiva. Esce per Zarraga.

E T E R E O

WALACE: 5,5

Sbagliare sbaglia, e tanto, ma per fortuna oggi i suoi errori non diventano occasioni ghiotte per gli avversari. Il suo lavoro di rottura, a centrocampo, è spesso bivalente!

F A L L A C E

LOVRIC: 6,5

Salva più di una situazione ingarbugliata. Bravo anche nel gestire palla e garantire solidità al centrocampo. Esce per Masina.

C O N S I S T E N T E 

KAMARA: 5

Messo in campo per sostituire Zemura, si conferma uno degli investimenti più inspiegabili fatti dai bianconeri nella loro storia (anche se, a dirla tutta, la lista negli ultimi anni è lunga..). Spesso preso in velocità dagli avversari, sbaglia giocate elementari. Messo come quinto, non garantisce la necessaria spinta sulla fascia. Esce per Ehizibue.

S E C O N D A R I O

PEREYRA: 6,5

Nel primo tempo è lui a creare più grattacapi alla difesa granata. Con la sua visione di gioco e la sua caparbietà, è il vero capitano della squadra. Esemplare e motivatore al punto giusto, non lesina mai grinta ed energie.  

P R I M A R I OE

LUCCA: 6

Non si arrende mai. Ci prova di testa, in rovesciata e anche in difesa non manca di dare il suo apporto. Esemplare per impegno e motivazione. Esce per Thauvin.

I R R I D U C I B I L E

———–

ZARRAGA : 6

Rileva Samardzic e porta in vantaggio friulani con un goal di astuzia, il suo primo in serie A.

EHIZIBUE : 6

Entra al posto di Kamara garantendo più spinta in avanti ai suoi.

SUCCESS : 5,5

Subentra a Ebosele. Qualche sportellata delle sue e poco altro.

THAUVIN : 6

Da il cambio a Lucca garantendo possesso palla e anche valide geometrie.

MASINA : s.v.

Quinto cambio per Lovric

IL MISTER: 6,5

Lascia Kabasele in panchina (finalmente) e mette Kristensen a sinistra con Perez centrale. Lucca unica punta con Pereyra a supporto. Al posto di Zemura, scelta quasi obbligata su Kamara. I suoi sono concentrati, anche se spesso troppo succubi del gioco degli avversari. Ma si vede qualche novità, soprattutto Zarraga e Kristensen sono due scommesse che potrebbe vincere, forse anche trovando più spazio a Thauvin.  

S U L  P E Z Z O

CITAZIONE SPECIALE DI OGGI

Tifosi : 7

Sempre al seguito, anche con centinaia di kilometri da coprire, sempre sbandierando i nostri colori, che tanto erroneamente sono odiati a Torino, per colpe altrui!

______________

LA PARTITA:

Match prenatalizio che per i friulani è già un appuntamento da non sbagliare, avendo soli 13 punti dopo sedici giornate! Squalificati Bellanova per il toro e Payero per i bianconeri. In campo due ex bianconeri, ora in granata, Zapata e Soppy, Lucca invece, nato nelle vicinanze e cresciuto nelle giovanili del Toro, non ha mai giocato in prima squadra. Arbitra Fabbri, coadiuvato da Carbone e Giallatini, quarto uomo Di Marco, al VAR Paterna e Di Vuolo.

STATISTICHE:

Statistiche in granata nelle ultime cinque sfide, 3V toro contro 2V friulane. Curioso il fatto che, seppur divisi da ben 10 punti in classifica (23 per il toro,13 per i bianconeri), ad oggi hanno segnato lo stesso numero di reti, 14. Friulani primi in classifica per dribbling riusciti (150), granata quindicesimi (103).

SINTESI: Brutta malattia la Pareggite acuta!

Lucca di testa, da corner, manda alto al 4^. Silvestri chiude la porta al Torino. che bussa due volte al 5^. Prima di piede e poi accartocciandosi sul pallone, bloccandolo. Ancora Lucca di testa, su cross di Ebosele, palla a lato all’11^. Di sinistro, da fuori area ci prova Ebosele al 12^, blocca Milinkovic senza problemi. Conclusione alle stelle di Vlasic al 15^.  Ilic,, dalla distanza, impegna Silvestri che salva al 17^ mandando in corner. Ilic su punizione al 22^, ancora alta la sua conclusione. Sbaglia retropassaggio Soppy con la palla che arriva a Lucca al 32^, prova il destro il #17 bianconero ma viene murato. Rodriguez salva in corner andando in anticipo su Pereyra servito da una spizzata di Lucca al 39^. Lucca in rovesciata manda di poco alto al 41^. Dopo un lungo fraseggio palla al piede, arrivano al tiro i friulani con Pereyra dopo uno scambio con Samardzic al 44^, palla lenta tra le braccia di Milinkovic. Saranno due i minuti di recupero. Finisce a reti bianche la prima frazione di gioco. Rientrano gli stessi 22 dagli spogliatoi per giocare la seconda parte di questo match. Confermano le difficoltà a creare gioco i friulani. Sanabria ammonito per fallo da dietro su Lovric al 52^. Entra Vojvoda al 58^.  Si disturbano Samardzic e Lucca su rinvio di Silvestri, palla persa al 61^. Bel cross di Lovric al 64^, troppo forte e lungo per Lucca però, palla che esce sul fondo. Zapata di testa colpisce male al 66^, palla a lato. Ebosele serve in area Pereyra che prova a colpire di tacco mancando il contatto con la palla al 67^. Prepara due cambi Cioffi. Entrano Zarraga ed Ehizibue al 70^. Entra Radonjic al 74^. Ammonito Lucca per proteste. Bellissima idea di Ebosele per Pereyra che manca di raggiungere l’assist del francese per pochi centimetri al 76^. Entrano Thauvin e Success al 77^. Un fulmine a ciel sereno all’80^. Cross di Ferreira su cui Zarraga si avventa anticipando il marcatore e trovando il varco utile per superare Milinokovic, vantaggio bianconero a Torino. Entra Karamoh all’85^. Cross di Ilic che si yrasforma in tiro all’88. Silvestri superato e palla in rete, pareggio imprevisto del toro. Ehizibue calcia da fuori area all’89, fa buona guardia Milinkovic. Entra Masina al 90^. Dopo 4 minuti di recupero, finisce la gara allo Stadio Olimpico. I minuti finali condannano ancora i bianconeri, campioni di pareggite acuta.

ANALISI: Il gioco si intravede, la mano del mister pure…

Leggera predominanza granata nel primo tempo, ma senza essere eccessivamente pericolosi. Anzi i friulani vedono spesso la porta! Però l’atteggiamento friulano è troppo remissivo. Non cerca di imporre il suo gioco, semmai preferisce stare corta e provare a sorprendere gli uomini di Iuric in contropiede. Secondo tempo sulla falsa riga del primo fino al vantaggio friulano, che risveglia i granata, che riacciuffano il pareggio nei minuti finali, fatali ai friulani come spesso accade. Tutto sommato però si inizia a vedere qualche miglioramento nelle fasi di possesso palla e nel gioco complessivo.

TORINO : MILINKOVIC 6, BUONGIORNO 6.5, RODRIGUEZ 6, ILIC 6.5, LAZARO 6 (KARAMOH s.v.), RICCI 5.5, SOPPY 5  (VOJVODA 5), TAMEZE 6, VLASIC 5.5 (RADONJIC 6), SANABRIA 5.5, ZAPATA 5.5

Di Stera

Stefano SERAFINI, alias STERA, direttore di VOCEDELNORDEST.IT email : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE