• Gio. Lug 18th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

UDINESE vs FROSINONE : 0-0 – Le pagelle di STERA

DiStera

Set 2, 2023

LE PAGELLE DI STERA

UDINESE vs FROSINONE- : 0 – 0

02/09/2023

SILVESTRI: 7

Si riscatta dalle prime due partite, dove era apparso poco lucido. Alcuni suoi interventi oggi sono decisivi e di fatto tengono a galla i bianconeri.

D E C I S I V O

PEREZ: 6

Non concede spazi utili agli avversari. Poco presente nella fase avanzata.

R E L E G A T O

BIJOL: 6

Preciso, pulito e deciso nei contrasti. Limita a dovere gli avversari che provano a sorprenderlo.

A  T  T E N T O

KABASELE: 6

Sembra si stia adattando al calcio italiano. Concentrato e deciso quanto basta.

A P P L I C A T O

FERREIRA: 6

Molto utile nelle due fasi, si dimostra pronto e attento. Ruvido quanto basta e dotato di buona tecnica. Esce per Festy.

A D E G U A T O

SAMARDZIC: 5,5

Con alcune giocate avrebbe potuto cambiare il volto alla partita. Ma alla distanza non convince. Forse la condizione fisica e mentale non è ancora quella migliore. Da lui ci aspetta molto di più. Esce per Quina.

A L E A T O R I O

WALACE: 5,5

Dai suoi piedi nascono alcune occasioni giallo azzurre! Poco altro se non qualche rottura a centrocampo.

S C I A T T O

LOVRIC: 6

Il meno peggio dei centrocampisti, per impegno, voglia e determinazione. Gli manca però lucidità nelle fasi più importanti.

R I S O L U T O 

KAMARA: 6,5

Molto attivo, è dal suo lato che nascono le azioni più interessanti dei friulani. Molti cross e molta gamba, garantendo anche la dovuta copertura come quinto, Esce per Zemura.

A P P R E Z Z A B I L E

THAUVIN: 6

Generoso al punto giusto, Mancano però ancora la qualità e la malizia giuste che ci si aspetta dalle sue giocate. Sfortunato in occasione della rete annullata. Esce per Vivaldo.

I N C O R A G G I A N T E

LUCCA: 5,5

Non manca di impegnarsi e di provarci, ma non è ancora inserito a dovere negli schemi. Bravo a farsi valere negli spazi è poco concreto sotto porta. Esce per Success.

O S S I D A T O

———–

FESTY : 6

Rileva Ferreira con alcuni spunti interessanti sulla fascia.

ZEMURA : 6

Entra al posto di Kamara.

SUCCESS : 6

Subentra a Lucca e si fa notare subito per la sua capacità di creare spazi ai compagni.

QUINA : s.v.

Da il cambio a Samardzic

VIVALDO : s.v.

Quinto cambio per Thauvin

IL MISTER: 6

Scelte forzate con la stessa formazione schierata contro la Salernitana la settimana scorsa. Prima prova a cambiare le fasce, che malissimo non avevano fatto, poi gli attaccanti, Ma non riesce a rendere la sua squadra ne più pericolosa ne più convincente. Serve lavorare sulle caratteristiche dei singoli. Il mercato lo ha condizionato molto!    

S O T T O M E S SO

CITAZIONE SPECIALE DI OGGI

Tifosi : 5

Si arrabbiano e fischiano, solo al 96^!!!! Un po’ tardi per quello che si è visto in campo…La Società è stata davvero deprecabile in questa fase! Non si può sempre e comunque accettare passivamente!

______________

LA PARTITA:

Il mercato è finito!!! Finalmente, aggiungo io, e non solo io. Friulani con partenze di spessore e arrivi di solite scommesse.  Ciociari che schierano già alcuni nuovi arrivi, che innalzano il tasso tecnico rispetto alla formazione che ha vinto la Serie B la scorsa stagione. Giallazzurri a tre punti, due in più dei friulani partiti a ritmo blando e poco convincenti fino ad ora, ancora in cerca di un identità tecnico tattica, anche grazie ad una Società maldestra che modifica rosa e parco tecnico fino all’ultimo giorno di mercato. Arbitra Guida, coadiuvato da Rossi e Ricci, quarto uomo Volpi, al VAR Fabbri e Miele.

STATISTICHE:

Le ultime 4 sfide vedono 2V Friulane, un pareggio e 1 vittoria dei canarini. Frosinone a tre punti, grazie anche al miglior score di stagione per il proprio portiere, con 10 parate decisive, il migliore fino ad oggi in Serie A.  

SINTESI: Se non fai punti in casa….

Friulani in divisa ufficiale, Leoni con la seconda maglia, blue con dettagli gialli. Onorati i cinque sfortunati (!!!!) operai delle ferrovie deceduti con un minuto di raccoglimento. Atto dovuto, nella speranza che le responsabilità soggettive non spariscano nel nulla, come spesso succede nel nostro paese. Subito avanti i bianconeri con Kamara che viene murato dopo una conclusione provata dal limite dellarea.  Pericoloso il Frosinone grazie ad uno spunto di Marchizza sulla destra e cross che Cheddira manda di poco alto al 9^ minuto. Dopo alcuni minuti di predominanza friulana si fanno spazio i laziali, al 10^ palo colpito da Soulè, difesa friulana lenta e impacciata. Al 13^ su cross di Kamara conclusione al volo di Thauvin che trova i guantoni di Turati a respingere. Meglio comunque il Frosinone in questi 15^ minuti di gioco, manovra e qualità che mettono in difficoltà i friulani. Cross di Kamara dalla sinistra per Thauvin che impatta malissimo la sfera al 23^, facile la presa di Turati. Altro rigore contro i friulani, Ferreira atterra Gelli ma è in corso una verifica Var per una posizione di Mazzitelli forse in fuorigioco sul tocco al compagno. Confermato, al 29^ rigore annullato, si riparte con un calcio di punizione per i bianconeri. Pericolosa palla persa da Kabasele e contropiede immediato dei canarini, sventato dalluscita di Silvestri attento e deciso. Bijol di testa manda in corner un cross dei leoni al 34^. Thauvin cerca un improbabile acrobazia su cross di Kamara al 35^, palla solo lisciata in area. Molti errori in impostazione dei friulani, sbaglia anche Walace al 36^. Bella palla di Soulè dalla sinistra che però in area non trova nessun compagno a cercare la deviazione. Kamara non riesce a deviare un cross di Thauvin al 38^. Giro palla friulano lento e prevedibile che rende facile ai ciociari il gioco controllo senza palla.  Ancora Kamara al cross per Thauvin al 44^, tiro al volo di sinistro che finisce a lato.  Kamara con uno scatto perentorio guadagna metri sull’avversario e va al cross, presa bassa di Turati che chiude la via della porta alla palla. Due i minuti di recupero. Finisce la prima frazione di gioco a reti bianche, con una leggera prevalenza dei giallazzurri. Secondo tempo che riprende senza cambi. Pronti via e Lucca ci mette il fisico su lancio di Lovric scavalca Monterisi e finisce a terra in area. L arbitro indica il dischetto del rigore, ma segue una lunga verifica Var dal 46^ minuto che finisce con la decisione di chiamare fallo a Lucca e negare il penalty. Esce male Turati al 49^. Palla che arriva a Thauvin che prova una rovesciata con il destro che finisce a lato, peccato. Al 50^ su cross di Thauvin Romagnoli maldestramente manda alla spalle di Turati. Verifica Var nel dubbio che la palla sia uscita prima del tocco di Thauvin.  Annullata anche la rete dei friulani. In 5 minuti un rigore e un goal negato dal Var, anni fa sarebbe forse andata diversamente! Kabasele mura la conclusione di Oyono e fa partire in contropiede Salardzic che arriva fino al limite dell area  prima di provare di sinistro una conclusione sulla quale Turati devia in corner al 54^. Kabasele di testa su corner al 57^, facile presa di turati. Uno due tra Thauvin e Lucca e palla che di testa il #17 manda alto al 61^. Entrano Zemura e Festy. Nuove fasce per Sottil. Al 63^ Di Francesco manda in campo Baez. Al 68^ esce anche Lucca. Subito Success per Lovric che viene chiuso da Turati in uscita al 68^, tutto però inutile per fuorigioco del #7. Al 69^ strepitoso Silvestri a chiudere su Harroui, poi Kabasele salva su Cheddira. Giallo a Baez al 74^ che ferma con le cattive Festy che lo aveva saltato lanciandosi in area. Prova la conclusione a rete Samardzic sulla punizione, salva di testa Cheddira. Cheddira lanciato in contropiede al 78^ salta Silvestri in uscita ma perde il tempo e l azione sfuma. Entrano Quina e Vivaldo per i friulani, Cuni e Caso per i ciociari.  Al 90^ dentro Garritano. Oyolo di testa disinnesca un cross di Ebosele. Sono sei i minuti di recupero.  

ANALISI: Mancano i goal, e non solo!

Molti cross, poca lucidità sotto porta ed in impostazione, i bianconeri si dimostrano lenti e prevedibili, con il Frosinone che invece pare più squadra, molto rapida e tecnica. Lovric e Samardzic molto lontani dalla manovra e poco presenti in campo in generale. Lucca forse vittima dei compagni che si aspettano da lui lo stesso apporto e supporto che dava Beto. La squadra di Sottil in generale manca di identità e di carattere, mancano punti di riferimento. Non credo, ma spero di sbagliarmi, che i nuovi arrivati possano far salire il tasso tecnico e qualitativo degli undici in campo. Deulofeu pare essere la vera e unica speranza per tempi migliori in terra friulana. Una sola rete in tre partite sono davvero pochine.

FROSINONE : TURATI 7, ROMAGNOLI 6, OYONO 6, MONTERISI 5.5, MARCHIZZA 5, MAZZITELLI 6, BARRENECHEA 5.5 (CUNI S.V.),  SOULE 6.5 (BAEZ 6), HARROUI 6 (GARRITANO S.V.), GELLI 6, CHEDDIRA 5 (CASO s.v.)

Di Stera

Stefano SERAFINI, alias STERA, direttore di VOCEDELNORDEST.IT email : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE