• Mer. Feb 28th, 2024

Voce del NordEst

Il web magazine online 24/7

UDINESE vs LAZIO : 0-1 – Le pagelle di STERA

DiStera

Mag 21, 2023

LE PAGELLE DI STERA

UDINESE vs LAZIO : 0 – 1

21/05/2023

SILVESTRI: 7
Interventi da applausi su Immobile prima e su Milinkovic-Savic poi. Non può nulla sul rigore.
C O S T A N T E

MASINA: 5,5
Si prende la responsabilità di reggere l’urto biancoceleste con una prestazione confortante. Procura il rigore per il fallo su Immobile che mi lascia più di qualche dubbio.
I E L L A T O

BIJOL: 5,5
Con qualche affanno di troppo cerca di arginare le avanzate di Immobile & Co. ma soffre maledettamente.
A N S A N T E

PEREZ: 6
Riesce ad essere efficace senza creare grosse lacune sulla sua zona di campo.
A V V E D U T O

LOVRIC: 5,5
Ci siamo abituati bene, e sembrava poter essere una delle sue giornate. Si perde invece nella gabbia di centrocampo predisposta da Sarri.
A R G I N A T O

PEREYRA: 6
Si fa il “mazzo” come si suol dire, ma non può farcela da solo.
O R F A N O

WALACE: 5,5
Primo tempo di sostanza, cala vistosamente nella ripresa.
A M B I G U O

ARSLAN: 5,5
Vestito da uomo mascherato lotta a centrocampo senza riuscire ad imporsi. Esce per Nestorovski.
I N I B I T O

UDOGIE: 6
Prima frazione di gioco a far preoccupare Sarri e i suoi con le sue galoppate sulla fascia. Come suo solito cala con il passare del tempo e lascia il posto a Zeegelaar.
D E P A U P E R A T O

SAMARDZIC: 5,5
Qualche buono spunto ma poca continuità. Dai suoi piedi ci si aspetta sempre qualcosa che possa fare la differenza, ma da molto tempo oramai questo non succede. Esce per Thauvin.
V I V A C E

BETO: 5
Vivace il giusto per tenere bassa la difesa laziale. Qualche sgroppata, molte spallate ma la porta la vede con il cannocchiale. Esce per Vivaldo.
C I R C O S C R I T T O


NESTOROVSKI : 5,5
Rileva Arslan andando anche in goal, ma non vale!

ZEEGELAAR : s.v.
Entra al posto di Udogie.

THAUVIN : s.v.
Subentra a Samardzic.

VIVALDO: s.v.
Da il cambio a Beto.

IL MISTER: 6
Rinnovato per un altro anno il contratto in settimana, ritrova Beto e manda in campo Masina al posto dello squalificato Becao. Partita ben preparata, gli episodi questa volta non aiutano. Cambi forse tardivi.
A T T E N T O

CITAZIONE SPECIALE DI OGGI
CONTINUITA’ : 7
Un allenatore confermato fa morale, sperando significhi anche l’inizio di un serio progetto.


LA PARTITA:
Terzultima giornata di campionato con il vestito da sera. Al FRIULI si incontrano i bianconeri e i biancocelesti della Lazio. I romani sono ancora in lotta per un posto nella prossima Champions League, per i friulani poche ambizioni se non la corsa alla parte sinistra della classifica. Fresco di rinnovo mister Sottil (contratto fino al 2024), che ritrova Beto tra i convocabili ma perde all’ultimo minuto Ebosele per una contrattura muscolare. Arbitra Pairetto coadiuvato da Lombardo e Pagliarini. Quarto uomo Baroni, al Var Guida e Giua.

STATISTICHE:
Nelle ultime 5 partite in Serie A, equilibrio sostanziale tra le due squadre, con una vittoria per parte e 4 pareggi. Un dato su tutti, La lazio è la squadra che corre di più in Serie A con una media di 116 Km a partita, friulani clamorosamente ultimi con poco meno di 106 Km percorsi a partita. Sono 21.834 i tifosi oggi sugli spalti.

SINTESI: Purtroppo se non tiri in porta…..
Con la squalifica di Becao parte titolare Masina, il rientro di Beto regala una vera prima punta a Sottil. Sarri schiera una formazione molto aggressiva, alla ricerca dei tre punti Champions. Serata tiepida e stadio moderatamente occupato. Patch speciale sulle maglie dei giocatori, dedicata agli amici dell’Emilia. Le magli verranno messe all’asta per raccogliere fondi da destinare in aiuto alle zone colpite dall’alluvione. Divise ufficiali per i 22 in campo. Ci prova al volo Lovric al 1^ minuto, palla abbondantemente a lato. Resta a terra Milinkovic-Savic dopo un contrasto con Masina al 3^, serve l’intervento dei sanitari. Problemi alla spalla per il #21. Beto vince un contrasto e si invola a rete ma viene murato dalla difesa al 7^. Bel cross di Arslan per Beto che da solo in area di testa manda abbondantemente a lato al 10^. Perez per Lovric all’11, tocco al volo dello sloveno e palla alta fuori misura. Lazzari buca Udogie e si invola in area al 12^, palla che finisce sul fondo grazie alla guardia di Masina. Contropiede bianconero da corner laziale con Pereyra che lancia Beto anticipato al momento di entrare in area al 14^. Cross di Pereyra per la testa di Beto che invita Lovric in area ad una difficile deviazione volante che non gli riesce. Resta a terra lo sloveno, dopo che l’azione era sfumata. Cross per la testa di Immobile che si libera in area e colpisce a rete, pronto e reattivo Silvestri a mandare in corner al 19^. Bella azione in velocità sull’asse di destra, cross di Pereyra per l’accorrente Samardzic che di testa colpisce male. Pallone che arriva a Udogie atterrato per la seconda volta a malo modo da Anderson, ci starebbe il secondo giallo a mio parere! Siamo al 27^ minuto. Dopo un liscio di Lovric, Udogie va al tiro dal limite dell’area, palla lenta facile preda di Provedel al 34^. Palla persa a centrocampo per un qui pro quo tra due bianconeri e palla che raggiunge rapidamente l’area bianconera, conclusione a giro di Luis Alberto di poco alta sulla traversa al 38^. Ammonito Udogie per fallo su Milinkovic-Savic, diffidato salterà la prossima contro la Salernitana. Un minuto di recupero. Bijol svetta in area e colpisce di testa indirizzando però la palla tra le braccia di un attento Provedel. Luis Alberto da corner impegna Silvestri che allontana di pugno, questa azione chiude il primo tempo. Al rientro dagli spogliatoi Sarri sostituisce l’ammonito Anderson con Pedro. Sottil invece conferma i suoi undici, si riparte. Strepitoso Silvestri al 47^ a salvare su immobile che calcia dal dischetto! Perez da dietro anticipa Luis Alberto che si era liberato in area ed era pronto al tiro. Vecino riceve fuori area una corta respinta di Bijol e calcia al volo, pallone di poco a lato alla sinistra di Silvestri al 51^. Lazio molto più attiva in questi primi minuti di secondo tempo. Bell’assist di Samardzic per Beto anticipato in area al 53^. Fallo in area di Masina su Immobile al 58^. L’arbitro senza indugi indica il dischetto. Dalle immagini sembrerebbero non esserci gli estremi! Va sul dischetto lo stesso #17 che non sbaglia, Lazio avanti, Arbitro da rivedere! Romagnoli di testa da corner manda sul palo su tocco di Silvestri al 64^. Samardzic prova l’eurogoal da centrocampo al 67^, palla a lato. Bianconeri che provano ad uscire dalla pressione messa in campo dall’avversario, ma con scarsi risultati. Doppia cambio al 69^, dentro Nestorovski e Zeegelaar per Udogie e Arslan. Milinkovic-Savic servito sul filo del fuorigioco al 71^ si trova a tu per tu con Silvestri, bravissimo a sbarrargli la strada. Il portiere nell’azione si scontra con Zeegelaar rimanendo a terra, serve l’intervento dei sanitari. Sarri manda in campo Marusic al 74^. Spreca un comodo contropiede la Lazio al 76^. Conclusione di Lovric deviata in corner dalla schiena di un difensore al 77^. Conclusione alle stelle di Zaccagni all’80^. Inierzia della partita che in questo secondo tempo è saldamente in mano ai biancocelesti. Goal di testa di Nestorovski all’84^ su cross di Perez, ma la posizione è di fuorigioco, subito chiamato dall’arbitro. Altri cambi, entra Basic all’86, Sottil manda in campo Thauvin per Samardzic e Vivaldo per Beto. Arbitraggio a senso unico in questi ultimi concitati minuti di gioco, a favore della Lazio chiaramente. Saranno 4 i minuti di recupero mentre continua l’arbitraggio show a senso unico che sta facendo innervosire i tifosi friulani. Vincono i laziali senza brillare, perdono i friulani, più o meno er lo stesso motivo.

ANALISI: Di rigore, in tutti i sensi!
Partono bene i bianconeri per nulla intimoriti o remissivi. Le due squadre si studiano e si difendono bene, concedendo poco o nulla all’avversario nei primi 45^. La seconda frazione invece è tutta di marca biancoceleste che anche con l’aiuto dell’arbitro riescono ad imporsi su rigore e portare a casa gli agognati 3 punti. Troppo sterile la squadra di Sottil per imporsi su questa Lazio.

LAZIO : PROVEDEL 6.5 , LAZZARI 6.5 (MARUSIC 6), CASALE 6.5, ROMAGNOLI 6.5, HYSAJ 6, MILINKOVIC-SAVIC 5.5, VECINO 6, LUIS ALBERTO 6.5, ANDERSON 5.5 (PEDRO 6), IMMOBILE 6.5, ZACCAGNI 6.5 (BASIC s.v.)

Di Stera

Stefano SERAFINI, alias STERA, direttore di VOCEDELNORDEST.IT email : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE