• Sab. Mar 2nd, 2024

Voce del NordEst

Il web magazine online 24/7

UDINESE vs LECCE : 1-1 – Le pagelle di STERA

DiStera

Ott 23, 2023

LE PAGELLE DI STERA

UDINESE vs LECCE : 1 – 1

23/10/2023

SILVESTRI: 6

 Male non fare, paura non avere. Si riassume così una partita fatta di attenzione e poco altro.

A S T A N T E

PEREZ: 6,5

Soffre nel primo tempo, poco aiutato da Ferreira, meglio nella seconda parte. Comunque non si fa mai prendere le misure.

S O D D I S F A C E N T E  

BIJOL: 6

Qualche sbavatura che risolve con le maniere forti.

A C C O R A T O

KABASELE: 6

Soffre fin da subito la pressione avversaria. Primo tempo da panico, ripresa trasformato, sicuro e deciso.

R I V E D I B I L E

FERREIRA: 5

Sistematicamente saltato da Gallo, mette spesso la sua retroguardia in difficoltà. Poco incisivo, scarso nel supporto da quinto, esce per Ebosele al rientro dagli spogliatoi.

S U R C L A S S A T O

SAMARDZIC: 5,5

Mancano le sue geometrie, le sue accelerazioni palla al piede. Gioca compassato, senza riuscire ad imporsi sugli avversari.

F R E N A T O

WALACE: 5,5

Gioca nascosto tra le linee, senza ispirare gioco, anzi finendo con il rallentare le poche ripartenze friulane.

D A N N O S O

PEREYRA: 6

Qualità e personalità non si discutono, la forma non è ancora al top. Ma da il suo contributo alla squadra, esce per Payero.

E D I F I C A N T E

KAMARA: 5

Anonima quanto incolore la sua prestazione. Si nota solo per la sua scarsa presenza in campo, il poco che fa spesso lo sbaglia. Esce per Zemura.

S C O N C E R T A N T E

SUCCESS: 5

Oggi i più raffinati, calcisticamente parlando,  avranno notato chiaramente i suoi pregi e difetti. Bravo a crearsi spazi, scarso quando si tratta di puntare la porta avversaria palla al piede. Esce per Lucca.

R A M I N G O

THAUVIN: 6,5

Il goal, il primo in serie A, è il giusto premio per il francese. Motivato, sempre alla ricerca di spazi, ispira il gioco bianconero, arrivando a cercare palla sin dalla trequarti difensiva.

I S P I R A TO

———–

EBOSELE : 6,5

Rileva Ferreira, dando la scossa che serviva ai suoi per giocarsi la partita.

LUCCA : s.v.

Entra al posto di Success

PAYERO : 6

Subentra a Pereyra facendosi valere. Merita una maglia da titolare.

ZEMURA : s.v.

Da il cambio a Kamara.

IL MISTER: 5,5

Tra scelte forzate e scelte personali, mette in campo una squadra poco dinamica, che stenta a trovare geometrie e spazi utili in campo nel primo tempo. Al rientro dagli spogliatoi sembra che la squadra sia stata motivata o risvegliata dal torpore. Cambia anima e gioco ai suoi nella sosta tra il primo e il secondo tempo.    

I N D E C I S O

CITAZIONE SPECIALE DI OGGI

Il capitano : 4

Mettere la fascia a quello che è in pratica l’ultimo arrivato in rosa, rende l’idea?

______________

LA PARTITA:

Il miglior Lecce di sempre nelle prime giornate di campionato contro una delle peggiori Udinese mai viste sono il mix di questa serata. Sottil perde anche Lovric oltre a Kristensen e preferisce Success a Lucca come supporto a Thauvin. Arbitra Tremolada, coadiuvato da Bindoni e Tegoni, quarto uomo Orsato, al VAR Mazzoleni e Di Vuolo.

STATISTICHE:

Le ultime 5 sfide vedono 2V per parte e un pareggio.

SINTESI: Avanti a piccoli, piccoli passi, per colpa di Piccoli!

Friulani in campo con il completo ufficiale bianconero, salentini in rosso con contrasti in giallo. Esordio in Serie A per il direttore di gara. Subito giallo al 4^ a Kabasele, All 11^ Strefezza dalla distanza manda a lato di poco. Nei primi 15^ il Lecce domina la scena, imballati gli uomini di Sottil. Al 19^ Thauvin dalla distanza ci prova, ma il tiro centrale finisce sui pugni di Falcone.  Ci riprova il francese 2 minuti dopo, pallone abbondantemente a lato. Strefezza al 22^ rientra sul destro e dal limite dell’area manda la palla a fare la barba al palo di sinistra. Kaba da fuori area manda a lato al 31^. Pereyra compie l’ennesimo rientro e recupero nella difesa friulana, centrocampo che non imposta e non fa filtro. Al 35^ ripartenza bianconera con Pereyra che smarca Success, tiro debole e centrale del #7 nigeriano, Falcone blocca in due tempi. Al 40^ Success in area non trova il tempo per la conclusione e viene chiuso, al nigeriano manca la giusta cattiveria palla al piede. Krstovic anticipa Bijol ma non trova il tempo per andare al tiro al 45^.  Kamara dall’out di sinistra lascia partire un buon sinistro che Falcone blocca a terra al 48^, finisce così il primo tempo. Resta negli spogliatoi Ferreira al rientro in campo. Al suo posto Ebosele. Partono decidi i bianconeri, Thauvin guadagna spazio sulla destra e crossa per Success che di testa manda alto. Bravissimo Ebosele a smarcarsi tra due difensori e crossare, Falcone respinge ma la palla finisce sulla testa di Success che manda la pala verso la rete. La difesa salva ma la palla finisce sui piedi di Pereyra che viene messo giù, l’arbitro indica il dischetto del rigore. Dopo la verifica Var rigore confermato con Thauvin che calcia freddamente e manda la palla in rete per la sua prima rete in serie A. Friulani in vantaggio al 49^. Friulani decisamente diversi in questi primi minuti della ripresa, molto decisi e motivati, il Lecce è costretto a restare coperto, meno spavaldo rispetto ai primi 45^ minuti. Ebosele con uno scatto alla Husain Bolt mette in apprensione la difesa pugliese che salva mettendo a lato al 59^. Walace calcia verso la porta, una deviazione manda la palla in corner al 66^. Doppio cambio di D’Aversa al 67^, dentro Banda e Dorgu. Banda servito bene ma in fuorigioco, la difesa si alza con i tempi giusti al 69^. Almquist cerca un rigore che l’arbitro valuta giustamente al 72^. Pronti ad entrare Payero e Lucca al 75^. Danno il cambio a Pereyra e Success. Al 77^ dentro Piccoli e Sansone. Entra anche Gonzalez al 79^. Kamara salva in corner su Almquist lanciato a rete all’82^. Assist di Sansone per Piccoli che tra due difensori bianconeri trova lo spazio per colpire a rete a pareggiare all’83^. Fallo fischiato su Payero al limite dellarea, sul pallone Walace Samardzic e il #32. Samardzic spara sulla barriera, nasce una carambola con i salentini che riescono ad allontanare. Piccoli in contropiede scarica palla in area, Banda in ritardo manca la deviazione a rete per poco. 5^ saranno i minuti di recupero, giallo ad Ebosele che allontana la palla. Dentro Zemura per Kamara al 91^.

ANALISI: Bianco e nero fanno, per ora solo grigio!

Bianconeri sterili, lenti, disorganizzati, deludenti! Ci si aspettava una reazione, che non è arrivata. Lecce per larghi tratti del primo tempo padrone del campo. Al rientro dagli spogliatoi una squadra diversa, motivata e molto decisa si porta anche in vantaggio, ma non basta. Ci sarà il Monza alla prossima, per cercare di vincere, ma la situazione si fa sempre più preoccupante. Mancano gioco, schemi, geometrie, manca un vero leader, manca troppo! Unica giustificazione è che sembra sia una questione più di testa….

LECCE : FALCONE 6, BASCHIROTTO 6.5, GALLO 6 (DORGU 5.5), GENDREY 5, PONGRACIC 5.5, KABA 6 (GONZALEZ 5.5), OUDIN 6 (BANDA 6), RAMADANI 6, STREFEZZA 6 (SANSONE 6), ALMQVIST 5.5, KRSTOVIC 5 (PICCOLI 6)

Di Stera

Stefano SERAFINI, alias STERA, direttore di VOCEDELNORDEST.IT email : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE