• Gio. Dic 1st, 2022

Voce del NordEst

Il web magazine online 24 ore su 24

La conferenza dei Sindaci del Litorale Veneto istituisce un tavolo permanente di confronto su rapporto tra turismo, commercio, terziario e logistica

DiRedazione

Nov 18, 2022

Dopo la presentazione di ieri, in regione, delregolamento comunale unitario per l’assegnazione e l’uso dei beni demaniali marittimi, oggi i sindaci della litorale Veneto si sono riuniti a Caorle per fare il punto sulle progettualità portate avanti durante l’anno e da continuare nel 2023.

Occasione dell’incontro, soprattutto, è stata quella di creare un tavolo permanente di confronto sul rapporto tra turismo, commercio, terziario e logistica, istituito con le categorie economiche.

Alla prima edizione del Summit del Mare del 7 ottobre scorso, infatti, le 10 località che durante l’estate ospitano oltre 4 milioni di turisti (un record per l’Europa) avevano istituito 10 tavoli di lavoro coordinati da ciascun sindaco dove confrontarsi con le categorie e con i soggetti privati negli ambiti dello sviluppo sostenibile del territorio, in rapporto al turismo e alla gestione dell’ambiente.

In tale occasione era emersa la necessità di creare dei tavoli permanenti di lavoro e oggi è stato dato avvio al primo, appunto sul rapporto tra turismo e commercio.

«Oggi nel primo tavolo permanente della conferenza dei sindaci abbiamo affrontato il tema del turismo, del terziario, del commercio e le strette relazioni che ci sono sui territori – ha spiegato Roberta Nesto, presidente della Conferenza e sindaco di Cavallino-Treporti –.

D’altra parte la relazione socio economica realizzata dal Professor Feltrin, ma anche altri studi, ci mostrano come il turismo possa essere un’ancora di salvezza per tante situazioni e soprattutto per uscire dalla crisi post covid. In questo momento storico stiamo lentamente uscendo dal covid ed è necessario pensare a nuove strategie. Ecco perché abbiano costituito un tavolo di confronto permanente con le categorie per attivare strategie utili alla costa veneta, a iniziare da una calendarizzazione di attività per rafforzare il commercio, i servizi collegati al turismo, e soprattutto pensare al tema del lavoro».

Redazione

Direttore : Stefano SERAFINI Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi