• Dom. Ott 2nd, 2022

Voce del NordEst

Il web magazine online 24 ore su 24

CITTADINI DEL FUTURO: A JESOLO IL CAMP CONCLUSIVO DELLE FIAMME ORO

DiRedazione

Set 3, 2022

Dopo il Camp di luglio, Jesolo è tornata ad ospitare un altro importante appuntamento delle Fiamme Oro, il “Joung Camp”, rivolto a ragazzi di età compresa tra i 14 e i 18 anni.

Nella giornata di oggi, l’evento conclusivo “Cittadini del Futuro”, organizzato da Fiamme Oro – Polizia di Stato, con il supporto Protezione Civile di Jesolo, Croce Verde di Cavallino-Treporti, Gruppo Volontari Protezione civile di Jesolo, Corpo Volontari di Eraclea, Civici Pompieri Volontari di Cavallino-Treporti, e con la collaborazione del Comune di Jesolo.

L’evento conclusivo del camp è ideato per sensibilizzare i ragazzi, ben 70 iscritti a questo camp, sull’educazione alla gestione delle emergenze, partendo dalla conoscenza e dall’apprendimento pratico.

«Cittadini del Futuro è uno degli eventi che fa parte del progetto “#UNCUORECREMISI – La crescita etica oltre a quella sportiva” – spiega Alessandro Briana, Responsabile Tecnico dei Camp Fiamme Oro –. Con questa giornata cerchiamo di sensibilizzare i ragazzi nel sentirsi cittadini attivi in caso di bisogno. Quindi, grazie al supporto delle forze dell’ordine e dei volontari presenti, i ragazzi hanno la possibilità di apprendere nozioni importanti, anche pratiche, in modo da tornare a casa consapevoli di cosa possono fare in caso di necessità. Per esempio effettuando correttamente una chiamata di primo soccorso in modo da far intervenire più efficacemente gli operatori. Un evento questo che mira anche a sensibilizzare i giovani al mondo del volontariato».

Durante la giornata conclusiva del camp, i ragazzi e le ragazze si sono quindi divisi in gruppi, per capire come effettuare le chiamate al 118, visionare un mezzo attrezzato della Protezione Civile, comprendere il montaggio e lo smontaggio di un idrante e una tenda da campo.

Dopo l’idonea spiegazione teorico-pratica, tutti sono stati catapultati nell’emergenza, dovendo agire in prima persona, applicando quanto appreso.

«I ragazzi presenti provengono da tutta Italia e già praticano atletica leggera. Arrivano qui per affinare le loro competenze tecniche, e quindi con il supporto dei tecnici delle Fiamme Oro, quotidianamente hanno praticato le varie specialità, affinando la tecnica con i suggerimenti dei campioni che hanno praticato e che praticano l’atletica ad alto livello – conclude Briana –.

Anche grazie a questi camp, ci auguriamo che possano nascere nuovi futuri campioni. Abbiamo visto ragazzi motivati, e questo è un elemento fondamentale. L’importante è anche insegnare loro che con lo sport hanno la possibilità di imparare a perseguire i propri obiettivi, mettendosi continuamente in discussione, con impegno»

Il progetto “#UNCUORECREMISI – La crescita etica oltre a quella sportiva”, punta a promuovere i principi etico-sportivi del gruppo Fiamme Oro: il rispetto di sé e degli altri, l’onestà e la lealtà, la sana competitività, la fiducia reciproca, il rifiuto di mezzi illeciti e scorretti per raggiungere la vittoria, il rifiuto di ogni discriminazione, il rispetto del fair play e la lotta contro ogni forma di doping.

Redazione

Direttore : Stefano SERAFINI Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi