• Lun. Feb 26th, 2024

Voce del NordEst

Il web magazine online 24/7

DUE GIOVANI MUSICISTI EUROPEI chiudono a Sacile PERLE MUSICALI IN VILLA

DiRedazione

Feb 10, 2024

DUE GIOVANI MUSICISTI EUROPEI CONCLUDONO A SACILE LA RASSEGNA “PERLE MUSICALI IN VILLA”  CON UN CONCERTO PER VOCE E PIANOFORTE

domenica 11 febbraio alle 17.30 nel Salone delle Feste di Palazzo Ragazzoni si potrà applaudire il soprano croato Josipa Gvozdanič, vincitrice del Concorso di canto cameristico “Seghizzi” di Gorizia 2023, con il pianista Vlašić Božidar

in programma un repertorio tra il romanticismo e la musica più contemporanea, che comprenderà anche una “prima assoluta” con il brano “Dicembre” scritto dal giovanissimo musicista portogruarese Tommaso Drigo, su un testo del poeta Carlo Michelstaedter

Si conclude a Sacile con un bilancio molto lusinghiero, per la qualità degli interpreti e l’ottimo riscontro del pubblico, la XIV edizione della rassegna “Perle Musicali in Villa”, promossa dall’Associazione Musica Pura con il sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia, della Fondazione Friuli e del Comune di Pordenone, con il contributo Art Bonus della ditta Camici VIP, il Patrocinio del Comune di Sacile e la collaborazione del Piccolo Teatro Città di Sacile e della Storica Società Operaia di Pordenone, oltre che di altri enti regionali e transfrontalieri.

Domenica 11 febbraio alle 17.30 nel Salone delle Feste di Palazzo Ragazzonila stagione presenterà l’ultimo evento, un prezioso concerto di canto cameristico che vedrà protagonista il soprano croato Josipa Gvozdanič, vincitrice del Concorso di canto cameristico “Seghizzi” di Gorizia 2023, con il pianista Vlašić BožidarUn’occasione molto interessante per poter godere di un repertorio di grande fascino, in un luogo altrettanto ricco di arte e di storia qual è l’antica dimora Cinquecentesca del Giardino della Serenissima, affacciata sul Livenza.

Anche in questo ultimo concerto, il richiamo della stagione ai temi di GO!2025, che prepara l’avvio dell’anno di Nova Gorica-Gorizia Capitale Europea della Cultura, è molto evidente, non solo per il partenariato culturale che ha creato questa occasione, ma anche per la presenza, nel programma di sala, di una nuova “prima assoluta”, che presenterà al pubblico l’esecuzione dello spartito vincitore della seconda “Call for Score” promossa da “Musica Pura”, questa volta specificamente diretta a mettere in musica un testo di Carlo Michelstaedter, il poeta e filosofo goriziano, straordinario interprete di quello spirito transfrontaliero mitteleuropeo che GO!2025 intende appunto valorizzare. Il brano “Dicembre”, scritto dal giovanissimo compositore Tommaso Drigo (nato nel 2000), portogruarese allievo in composizione e direzione di coro al Conservatorio di Venezia, completerà dunque un repertorio che comprende autori dal romanticismo all’età contemporanea: dalle “Canzoni polacche” di F. Chopin ai tre celebri “Ophelia-Leader” di R. Strauss, dal folklore spagnolo amatissimo dall’estro musicale di autori a cavallo tra Otto e Novecento quali M. DeFalla (“Siete canciones populares españolas”) e J. Turina (“Poema en forma de canciones”), al compositore croato novecentesco Franjo pl. Lučić, di cui si ascolteranno due canzoni di ispirazione popolare.

Josipa Gvozdanić(Zagabria, 1997)si è laureata in canto all’Accademia di Musica di Zagabria nel 2021 sotto la guida di Renata Pokupić. Il suo primo debutto professionale è stato nel ruolo di Alisa in “Lucia di Lammermoor” di Donizetti nel febbraio 2020, al Teatro Nazionale di Zagabria, dove successivamente ha cantato anche in opere di Rossini, Mozart, Puccini, Verdi, Bizet. Molti i riconoscimenti ottenuti in concorsi nazionali e internazionali, spesso in coppia con il pianista Vlašić Božidar(Zagabria, 1998), musicista con studi a Zagabria e presso l’Università della Musica “F. Chopin” di Varsavia, interprete, didatta e camerista dalla brillante carriera internazionale, già esibitosi in diversi concerti, festival e rassegne musicali in Croazia, Bosnia-Erzegovina, Finlandia, Italia, Germania, Polonia, Slovacchia e Spagna.

Anche per loro, come per tutti gli altri musicisti che presenti nel cartellone di “Perle”, ci saranno degli omaggi personalizzati a tema musicale, realizzati dalla Cooperativa sociale “Il Piccolo Principe” di Casarsa della Delizia per Musica Pura, nel quadro di un partenariato virtuoso tra cultura e inclusione.

Il concerto è a ingresso libero, senza prenotazione.

Informazioni sul web nel sito www.musicapura.it e sulle pagine Facebook e Instagram Musica Pura

FOTO: il duo Josipa Gvozdanič (soprano) e Vlašić Božidar (pianoforte) (foto da archivio artisti)

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE