• Gio. Lug 18th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

Fadiesis Accordion Festival – 20 e 22 ottobre doppio appuntamento con il festival e la proclamazione del vincitore del Composition Contest

DiRedazione

Ott 18, 2023

Il FadiesisAccordion Festival a Pordenone

con il concerto della Famiglia Fassetta,

il Premio Internazionale Fisarmonica di Castelfidardo

e la premiazione del vincitore

del Fadiesis Accordion Composition Contest 2023

Doppio appuntamento nell’ex convento di San Francesco a Pordenone per il Fadiesis Accordion Festival 2023. Venerdì 20 e domenica 22 saliranno sul palco rispettivamente il Quartetto Fassetta, formato dalla famiglia di musicisti, e i vincitori del Fadiesis Accordion Composition Contest 2023 e del PIF – Premio Internazionale Fisarmonica di Castelfidardo, Categoria Virtuoso Junior.

Il Quartetto Fassetta composto da Gianni alla fisarmonica con le tre figlie Erica al violino, Elisa al violoncello e Stefania al pianoforte vuole essere un omaggio alla musica, amata insieme, che viene offerto alla città e a un progetto che vuole accogliere gli spettatori con il calore di casa. Appuntamento a ingresso gratuito in programma venerdì 20 novembre alle 20.45 con musiche di J. Brahms, A. Desplat, P. Pessina, E. Morricone, A. Piazzolla.

È Virginio Zoccatelli il vincitore della seconda edizione del Fadiesis Accordion Composition Contest 2023 con la composizione “Improvviso fantasia”. La cerimonia di premiazione è in programma domenica 22 ottobre alle 18 nell’ex convento di San Francesco. Contestualmente, sarà consegnata la menzione speciale a Maria Radeschiper l’opera “Quando si pone il sole…”

Quartetto Fassetta

Si prosegue con il concerto del Meeting, che coinvolge maestri e allievi dell’Accademia Fisarmonicistica “L. Fancelli” di Pordenone, della Scuola di Musica di Tolmino e dei due Conservatori di musica di Udine e di Trieste e di Francesco Scarselli, vincitore del 48° Premio Internazionale Fisarmonica – Categoria Virtuoso Junior di Castelfidardo, che segna una prestigiosa collaborazione ufficiale con il PIF avviata nel 2022, che onora il Fadiesis Accordion Festival.

Ma il Faf non finisce qui. L’edizione, varia e viva, culminerà, domenica 5 novembre alle 18.00 all’Auditorium Concordia di Pordenone, con l’esibizione dell’acclamato Anna Tifu Tango Quartet, una formazione straordinaria raccolta intorno a una stella internazionale del violino, per portare l’arte del Tangoalle più alte vette di espressività, spaziando dalle radici della tradizione alla sperimentazione di Astor Piazzolla, con un repertorio evocativo, magnetico, coinvolgente (per prenotazioni VIVATICKET – https://www.vivaticket.com/it/Ticket/anna-tifu-tango-quartet/217501).

________________________________________________________________________

Biografie.

Virginio Zoccatelli (1969) è un compositore, direttore d’orchestra, docente italiano.

Si è diplomato in Pianoforte con Renzo Bonizzato, Strumentazione per Banda con Paolo Pachera e Luigi Lombardi e Composizione con Antonio Zanon, Paolo Troncon e Andrea Mannucci. Ha seguito i Corsi di Perfezionamento con Franco Donatoni alla Fondazione “R. Romanini” di Brescia ottenendo il Diploma di merito biennale nel 1995.

Ha conseguito la Laurea in Lettere e Filosofia all’Università di Bologna. A 30 anni è stato incluso nell’“Enciclopedia italiana dei Compositori Contemporanei” (Pagano Editore- 1999).

Compositore eclettico, è riconoscibile per aver sviluppato una varietà di stili e linguaggi che mirano a conoscere il mondo e indagare la profonda interiorità umana. Alcuni lavori, specie quelli giovanili, sono ispirati dallo stile italiano accademico di matrice classica, basato su melodie chiare, scrittura virtuosa accompagnata alla leggerezza strumentale; i lavori più recenti iniziano con posizioni personali postmoderne e decostruttiviste e raggiungono una inedita forma linguistica che pone al centro del lavoro poetico l’articolazione di frammenti di melodie inserite in un contesto più ampio di blocchi armonici e tecniche contrappuntistiche.

Il suo catalogo comprende attualmente circa 800 lavori, tra cui composizioni per orchestra, orchestra di fiati, coro, solisti, opere da camera, spartiti per teatro e colonne sonore: alcune di queste opere hanno vinto premi in concorsi nazionali e internazionali di Composizione. Ha composto le azioni coreografiche “Giulietta e Romeo … l’Amore continua” (2012-2013) e “Indaco” (2014-15), in scena ininterrottamente dal 2012 in diversi teatri italiani a cura del corpo di ballo RBR Dance Company.

È fondatore dell’Ensemble Accademia Secolo XXI (2001). Come direttore ha eseguito musiche di Vivaldi, Salieri, Mozart, Rossini, Verdi, J. Strauss, Puccini, Cilea, Mascagni, Gounod, Malipiero, Montico, Gerswin, Dallapiccola, Petrassi, Bernstein, Berio, Gubaidulina, Part.

Ha costantemente diretto la sua musica in diverse stagioni e ambiti accademici, tenendo spesso prime esecuzioni assolute di compositori quali G. Bonato, A. Canonici, G. La Rosa e molti altri.

Nel 2016 ha pubblicato il CD monografico “Mediterraneo” prodotto da MEP (Roma); nel 2019 Almendra Music ha pubblicato il Cd “An italian embroiderer”.Ha inoltre pubblicato molte colonne sonore e brani per la RAI che sono frequentemente trasmessi in Tv e radio delle reti pubbliche nazionali. Queste musiche sono raccolte in diversi Cd tra cui “Open dialogues” (2010), “Orchestral movements” (2011), “Jeux et Paysages ”(2012),“ Landscapes” (2013) e” Dai Balcani al Mediterraneo “(2016).

Ha collaborato e diretto in diverse produzioni molti artisti a livello nazionale e internazionale e i suoi lavori sono stati presentati in importanti festival e istituzioni musicali e la sua musica è stata eseguita da importanti interpreti. “Voci dall’oblio” scritto per la Giornata del Ricordo del 10 febbraio è stato eseguito in prima nazionale a Pordenone al Teatro Verdi l’8 febbraio 2023, “La melodia del giovane divino”, monologo dedicato alla figura di Carlo Michelstedter, è stato eseguito in prima nazionale a Gorizia, città natale del filosofo-poeta, il 17 febbraio 2023.Da novembre 2017 a ottobre 2020 è Direttore del Conservatorio “Jacopo Tomadini” di Udine, dove è già docente di “Elementi di Composizione per Didattica”.

Virginio Zoccatelli attualmente è docente di “Elementi di Composizione per Didattica”, armonia, contrappunto e composizione presso il Conservatorio di Trieste.

Francesco Scarselli.

Nato a Campobasso, attualmente risiede a Campochiaro. Fin dall’infanzia ha dimostrato una profonda passione per la musica, iniziando a suonare l’organetto a soli 6 anni. La sua dedizione e il suo instancabile impegno lo hanno portato a ottenere risultati straordinari in numerose competizioni musicali di alto livello. Tra i suoi riconoscimenti più significativi, con l’organetto, figurano quattro primi posti consecutivi nella Categoria A al Festival Dell’Adriatico, i titoli di Primo Assoluto nella Categoria A al Campionato del Mondo di Montescaglioso nel 2015 e a Bologna nel 2016, con punteggi eccezionali di 99,50 su 100 e 99/100 rispettivamente (quest’ultimo nella sezione fisarmonica diatonica a 8 bassi), il riconoscimento “Bimbo Regione Molise” nel 2016, conferito dal Presidente della Giunta Regionale del Molise, per i suoi notevoli successi musicali, la partecipazione al programma televisivo “The Little Big Show” su Canale 5 nel 2017 con Gerry Scotti, l’inclusione nel Tour Siciliano World Accordion Festival nel 2018, la vittoria all’Accordeon Art Festival a Roseto degli Abruzzi nella categoria fisarmonica diatonica nel 2019.Nel 2020, è stato invitato dal Maestro Igor Zavadsky a esibirsi in due concerti a Kiev, in Ucraina, consolidando ulteriormente la sua reputazione musicale.Nel 2021, partecipa all’Internationaler Akkordeonwettbewerb Klingenthal (Germania) Online Edition, vincendo la categoria World Music, senza limiti di età .

Nel 2020 ha intrapreso lo studio della fisarmonica jazz/variété con il Maestro Renzo Ruggieri, aprendo nuove porte nel suo percorso musicale e ottenendo numerosi altri successi in competizioni musicali, tra cui Medaglia D’oro Cat. Varietè (student 16) al 12° Italia Award, Primo assoluto 15 & Under Variety al BRITISH COLLEGE OF ACCORDEONISTS International Anniversary Festival 2021, vincitore della Cat. Art Accodion al 12° Italia Award con il video “Dante fisarmonica Infernale” una combinazione di un Videogame e Musica Classica, vincitore dell’Accordion Star International 2022 Cat. Under 16, vincitore al British College of Accordeonists 2022 Cat. Junior fino a 18 anni, vincitore del Laszlo Spezzaferri International Music Prize Primo assoluto di tutte le categorie (borsa di studio e concerto a Vicenza) punteggio 100/100, vincitore del Concorso Musicale Internazionale Paolo Barrasso Caramanico Terme 2022 Punteggio 100/100, Selezioni Italiane CMA 2023 con un punteggio di 100/100 vincitore categoria Junior.

Il 9 settembre 2023, Francesco ha raggiunto un nuovo apice nella sua carriera, vincendo uno dei concorsi più prestigiosi al mondo, la CIA Coupe Mondiale, svoltasi in Bosnia ed Erzegovina, nella Categoria Junior Virtuoso Entertainment con un punteggio eccezionale di 24,07 su 25.

Il 14 settembre 2023, ha raggiunto il secondo prestigioso risultato, vincendo un altro dei concorsi più prestigiosi al mondo, il Premio Internazionale della Fisarmonica (PIF), svoltosi a Castelfidardo, nella Categoria Junior Variété con un punteggio eccezionale di 19,85 su 20.

Per saperne di più https://accordionfestival.fadiesis.org/

In copertina : Francesco Scarselli

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE