• Dom. Mag 26th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

Il PalaGesteco spinge la UEB oltre i propri limiti: Piacenza battuta (78-74)

DiRedazione

Apr 15, 2023

Il pubblico, Battistini e Redivo trascinano i ducali alla rimonta

Lasciata alle spalle la convincente ma sfortunata prestazione di Torino, dove le Aquile avevano dovuto lasciare ai piemontesi la testa del girone “grazie” anche ad alcune discutibili decisioni arbitrali nella fase decisiva del match, Cividale ospitava davanti al suo sempre più numeroso e caloroso pubblico l’Assigeco Piacenza per cercare di riprendere la marcia tesa ad ipotecare uno dei due posti che garantiscono il fattore casa nel primo turno dei play-off. Missione compiuta alla fine di un’autentica battaglia che ha visto Cividale piazzare un ultimo quarto tutto cuore capace di piegare un avversario che aveva condotto con determinazione avanti punteggio sin dall’inizio.

Partono Rota, Redivo, Pepper, Dell’Agnello e Miani per Cividale, mentre Salieri manda in campo Cesana, Pascolo, Gajic, Mc Gusty e Maschi con Dell’Agnello a rompere subito il ghiaccio ben servito sotto misura da Miani e gli ospiti a presentare subito un Pascolo in gran spolvero e autore di 6 punti nei primi quattro minuti, per un parziale che vede avanti gli emiliani 4-11 a 4’21” dalla prima sirena a cui si arriva sull’11-18 a favore di Piacenza, agevolata da un eloquente 3/10 al tiro da due punti per la Gesteco. In avvio di secondo periodo sale in cattedra Querci che sfruttando la migliore reattività a rimbalzo dei suoi piazza due triple consecutive e manda avanti l’Assigeco sul 13-30 a 6’56” dall’intervallo lungo, prima che Cividale ritrovi la solita verve e un parziale di 9-0 che la porta 22-30 a 3’49” dalla fine, costringendo Salieri a chiamare minuto di sospensione. Al rientro in campo gli emiliani ritrovano il canestro con continuità ma per Cividale adesso è Rota a trovare la mano delle giornate migliori e con tre triple consecutive mantiene la Gesteco in scia per il 35-42 con cui si va al riposo.

Cividale ha fin qui pagato la miglior performance sotto le plance dei piacentini, più reattivi sotto il canestro ducale dove hanno catturato ben 11 carambole contro le sole tre dei padroni di casa. Nel terzo periodo i gialloblù alzano l’intensità difensiva e cercano il riaggancio con gli emiliani però capaci di ribattere colpo su colpo e mantengono 9 lunghezze di vantaggio (45-54) dopo una tripla di Gajic a 3’50” dalla penultima sirena a cui poi si giunge sul 54-61. Nei primi 40” dell’ultima frazione Cividale ricuce a – 3 (58-61) con Battistini e una palla rubata da Rota che mette pressione agli ospiti e fa presagire il solito finale punto a punto quando Lucio Redivo infila la tripla del 65-65 e poi i due punti del vantaggio facendo esplodere il palazzetto a 6’58” dalla fine. Adesso la partita è svoltata, con Leonardo Battistini che infila una serie di rimbalzi in difesa e punti, con una schiacciata che fa segnare il più 7 (72-65) e un parziale di 18-4 a favore di Cividale a 5’09”. Piacenza però non si smarrisce e riesce a rimanere nel match con un ispirato Mc Gusty, anche perché poi i ducali rallentano il ritmo e non riescono più a trovare il canestro con la difesa ospite schierata. Un fallo in attacco fischiato a Rota a 55’’ dalla sirena sul 74-71 fa scorrere un brivido ai presenti, fischio subito bissato nei confronti di Redivo a 24” con il Palazzo che diventa una bolgia quando a 15” Dada Pascolo non trattiene un pallone che sfila sul fondo e consegna ai ducali il possesso decisivo per chiudere un match combattuto con il coltello tra i denti e che si conclude 78-74 per Cividale e regala un’altra serata di festa al suo pubblico.

Giuseppe Passoni 

UEB Gesteco Cividale – UCC Assigeco Piacenza 78-74 (11-18, 24-24, 19-19, 24-13)

UEB Gesteco Cividale: Eugenio Rota 18 (1/2, 4/9), Lucio Redivo 17 (2/5, 3/7), Gabriele Miani 13 (5/7, 1/3), Leonardo Battistini 13 (5/7, 0/0), Dalton Pepper 7 (0/2, 1/4), Aristide Mouaha 6 (2/6, 0/2), Giacomo Dell’ agnello 4 (2/8, 0/2), Giacomo Furin 0 (0/1, 0/0), Alessandro Cassese 0 (0/1, 0/0), Tommaso Pillastrini 0 (0/0, 0/0), Enrico Micalich 0 (0/0, 0/0), Michele D’onofrio 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 17 / 19 – Rimbalzi: 38 9 + 29 (Leonardo Battistini 12) – Assist: 17 (Gabriele MianiGiacomo Dell’ agnello 4)

UCC Assigeco Piacenza: Kameron Mcgusty 19 (4/12, 2/4), Davide Pascolo 14 (5/10, 1/2), Lorenzo Querci 13 (0/0, 4/5), Nemanja Gajic 12 (2/5, 2/8), Federico Miaschi 9 (2/4, 1/5), Marco Portannese 3 (0/1, 1/3), Luca Cesana 2 (1/4, 0/4), Antonio jacopo Soviero 2 (1/2, 0/1), Lorenzo Galmarini 0 (0/0, 0/0), Gherardo Sabatini 0 (0/0, 0/1), Milos Joksimovic 0 (0/0, 0/0), Giorgio Franceschi 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 11 / 15 – Rimbalzi: 44 16 + 28 (Davide Pascolo 13) – Assist: 14 (Antonio jacopo Soviero 3)

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE