• Lun. Giu 24th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

LE GIORNATE DELLA LUCE: ANNUNCIATI I TRE FILM IN CONCORSO PER IL QUARZO DI SPILIMBERGO-LIGHT AWARD

DiRedazione

Mag 22, 2024

LE GIORNATE DELLA LUCE: I TRE FILM IN CONCORSO PER IL QUARZO DI SPILIMBERGO-LIGHT AWARD – ASSEGNATO AL MIGLIOR AUTORE DELLA FOTOGRAFIA DI UN FILM ITALIANO DELL’ULTIMA STAGIONE – SONO DAVIDE LEONE (C’È ANCORA DOMANI, DI PAOLA CORTELLESI), FRANCESCO DI GIACOMO (RAPITO, DI MARCO BELLOCCHIO)E LORENZO CASADIO VANNUCCI (GLI OCEANI SONO I VERI CONTINENTI, DI TOMMASO SANTAMBROGIO).

IL FESTIVAL A SPILIMBERGO DALL’1 AL 9 GIUGNO

Annunciati i film in concorso per Il Quarzo di Spilimbergo-Light Award, assegnato alla migliore fotografia di un film italiano dell’ultima stagione, della decima edizione delle Giornate della Luce di Spilimbergo. Un appuntamento ormai irrinunciabile nel panorama dei festival italiani che celebra gli autori della fotografia, veri protagonisti della manifestazione, con proiezioni, masterclass, dibattiti e mostre.

Il festival, ideato da Gloria De Antoni e da lei diretto con Donato Guerra, si svolgeràdall’1 al 9 giugno e si configura come un’occasione importante di confronto sul ruolo della fotografia nel cinema per condividere esperienze, progetti e visioni.

La giuria 2024 del festival, capitanata quest’anno da Monica Guerritore, ha selezionato tre film in concorso:

per la fotografia di Davide Leone, il campione di incassi C’è ancora domani di Paola Cortellesi, vincitore di ben 6 David di Donatello, del Premio Speciale della Giuria e del premio del Pubblico alla Festa del Cinema di Roma, Nastro d’Argento come film dell’anno e vincitore del SuperCiak d’oro 2023 del Cinema italiano. Paola Cortellesi fa il suo esordio alla regia con un originale dramedy in bianco e nero ambientato nel Secondo Dopoguerra che ci parla di emanazione femminile dai codici etici ed estetici della donna nella società.

Per la fotografia di Francesco Di Giacomo Rapito di Marco Bellocchio, vincitore di ben sei Nastri d’Argento 2023 e cinque David di Donatello 2024. Il film ricostruisce la figura di Edgardo Mortara, il bambino ebreo il cui rapimento da parte del Vaticano nel 1858 divenne un caso internazionale.

Chiude la selezione dei film in concorso, per la fotografia di Lorenzo Casadio Vannucci, ilfilm Gli oceani sono i veri continenti di Tommaso Santambrogio film d’apertura delle Giornate degli Autori alla 80a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Tre diversi mondi si intrecciano in un paesino dell’entroterra cubano. A San Antonio De Los Baños, il tempo sembra si sia fermato. In un affresco di contemporaneità che prende vita tramite la memoria dei personaggi aleggia lo spettro della separazione, vera grande piaga della società contemporanea cubana.

I film in concorso, come di consueto, concorreranno per Il Quarzo di Spilimbergo – Light Award, assegnato dalla giuria composta in questa decima edizione da Monica Guerritore con Luan Amelio, Gianni Fiorito, Mateja Zorn e Oreste De Fornari.

Sarà inoltre assegnato Il Quarzo dei Giovani da una giuria composta da studenti di cinema, ospiti del festival, provenienti da 10 università e scuole italiane e europee presieduta dal direttore della fotografia catalano Jordi Bransuela.

Tra i premi, anche Il Quarzo del Pubblico assegnato dagli spettatori del festival.

Le Giornate della Luce sono organizzate dall’Associazione Culturale Il Circolo di Spilimbergo e nel 2023hanno avuto il sostegno di MiC, Regione Autonoma Friuli Venezia GiuliaCittà di Spilimbergo, Fondazione Friuli, Banca 360 FVG.

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE