• Dom. Ott 2nd, 2022

Voce del NordEst

Il web magazine online 24 ore su 24

MARTEDì 7 MAGGIO LA BELGIAN NATIONAL ORCHESTRA E BERTRAND CHAMAYOU AL TEATRO NUOVO GIOVANNI DA UDINE

DiRedazione

Apr 29, 2019

Penultimo concerto della stagione di musica 18/19 del Giovanni da Udine martedì 7 maggio 2019 con inizio alle 20.45

Grandi compositori romantici per la Belgian National Orchestra: sul palcoscenico del Teatro Nuovo anche la stella del pianoforte Bertrand Chamayou

Raffinatissimo il programma tutto dedicato alla musica d’Oltralpe di fine Ottocento, con opere di Hector Berlioz, Camille Saint-Saëns e César Frank, di cui sarà eseguita la celebre Sinfonia in re minore. Sul podio lo statunitense Hugh Wolff, fra i principali direttori della sua generazione.

Udine, 29 aprile 2019 – E’ stato definito “il nuovo principe francese del pianoforte” e, nonostante la giovane età, già svetta nel panorama contemporaneo della musica classica per le sue intense e raffinate esibizioni che hanno conquistato l’attenzione di pubblico e critica: mix di raro talento ed eccezionale capacità interpretativa, ritorna sul palcoscenico del Teatro Nuovo Giovanni da Udine martedì 7 maggio 2019 alle 20.45 il pianista francese Bertrand Chamayou, chiamato a interpretare uno dei suoi più amati compositori,Camille Saint-Saëns, cui ha appena dedicato la sua ultima incisione.

Accanto a Chamayou e anch’essa alla sua seconda esibizione al Teatro Nuovo Giovanni da Udine, una delle compagini più apprezzate d’Oltralpe, la Belgian National Orchestra guidata dal suo direttore, lo statunitense Hugh Wolff.

Tutto dedicato alla musica tardoromantica il programma, che vedrà in apertura l’esecuzione dell’appassionata Ouverture op. 21 da Le Corsaire (1855), uno dei più brillanti brani per orchestra di Hector Berlioz ispirato all’omonimo romanzo di Lord Byron, punto di riferimento per molti compositori del tempo. La parte centrale del programma darà invece spazio allo smagliante virtuosismo del Secondo Concerto per pianoforte e orchestra di Camille Saint-Saëns composto su invito di Anton Rubinstein ed eseguito per la prima volta nel 1868.  In chiusura, omaggio a uno dei compositori belgi più celebri, César Frank, con l’esecuzione della celeberrima Sinfonia in re minore, ultima grande espressione del suo personalissimo stile eseguita per la prima volta nel 1890.

Classe 1981, Bertrand Chamayou ha inaugurato la sua brillante carriera vincendo giovanissimo i primi importanti riconoscimenti. Autore di memorabili esibizioni sia come solista che accanto alle più prestigiose orchestre, è apprezzato a livello internazionale anche per le sue numerose e pluripremiate incisioni dedicate a Schubert, Mendelssohn, Ravel, Liszt e, la più recente, a Saint-Saëns che lo hanno consacrato fra i migliori interpreti del momento.  Il pubblico del Giovanni da Udine ha già avuto modo di apprezzare le sue eccezionali qualità tecniche e interpretative nella stagione 2016/17, in occasione di un recital tutto dedicato a Listz e Ravel.

Ospite anch’essa del Teatro Nuovo nel 2012, l’Orchestra Nazionale del Belgio è diretta dal 2016 da Hugh Wolff. La sua programmazione, estremamente originale, attrae un vasto pubblico sia in occasione dei concerti tenuti in Belgio che in quelli tenuti oltre confine. Molto apprezzati dal vasto pubblico i concerti tenuti presso la Henry Le Bœuf Hall presso il Centre for Fine Arts di Brussels, dove l’orchestra propone la sua serie di concerti in cooperazione con Bozar Music. In questa stagione l’orchestra si esibirà con artisti di fama mondiale come Sergey Khachatryan, Nelson Freire, Elisabeth Kulman, Alexander Gavrylyuk e Lorenzo Gatto. Allo stesso tempo l’orchestra sta sviluppando un forte legame con giovani e promettenti musicisti grazie alla collaborazione con la Queen Elisabeth Music Chapel e la Queen Elisabeth Competition. L’Orchestra Nazionale del Belgio vanta una lunga serie di premi per le sue registrazioni, si esibisce regolarmente in tour in Giappone, Spagna, Svizzera e grazie ai grandi consensi ottenuti da parte di critica e pubblico, in Germania ed Europa Centrale.

Penultimo appuntamento della stagione di musica 2018/19 del Teatro Nuovo Giovanni da Udine firmata dal direttore artistico Marco Feruglio, il concerto in programma martedì 7 maggio 2019 è realizzato grazie anche al sostegno della Fondazione Friuli.

Info e biglietteria: Biglietti disponibili presso la biglietteria del Teatro (via Trento 4 – Udine) dalle 16.00 alle 19.00 eccetto domenica e giorni festivi. L’acquisto dei biglietti è possibile anche online su www.teatroudine.it e www.vivaticket.it e nei punti vivaticket.

Per info: tel. 0432 248418 e biglietteria@teatroudine.it. Previste speciali riduzioni per i possessori della G-Teatrocard.

Teatro Nuovo Giovanni da Udine
Via Trento, 4 – 33100 Udine

MARTEDÌ 7 MAGGIO 2019 – ORE 20.45

BELGIAN NATIONAL ORCHESTRA

HUGH WOLFF direttore

BERTRAND CHAMAYOU pianoforte 

Hector Berlioz

Le Corsaire, Ouverture op. 21

Camille Saint-Saëns

Concerto n. 2 in sol minore op. 22 per pianoforte e orchestra

César Franck

Sinfonia in re minore

Redazione

Direttore : Stefano SERAFINI Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi