• Mer. Set 22nd, 2021

VNE

online 24 ore su 24

A TRA VILLE E GIARDINI, L’INIMITABILE CANZONIERE GRECANICO SALENTINO

DiRedazione

Ago 3, 2021

Unica data italiana per la “notte della Taranta” che arriva in Polesine

CENESELLI (RO) – Imperdibile appuntamento con la world music e la pizzica salentina del Canzoniere grecanico Salentino, il gruppo musicale che ha fatto apprezzare la musica popolare salentina nel mondo, grazie ad una ricerca ed esperienza etnico-musico-culturale di oltre 40 anni. Unica data italiana, del tour estivo “Meridiana” che si snoda tra la Puglia e la Germania, è il 5 agosto 2021, alle 21.30 per la rassegna Tra ville e giardini, nell’arena del parco Don Arrigo Ragazzi, a Ceneselli. Se volete vibrare con la forza del ritmo della vita che scorre nelle vene, non potete perdervi l’appuntamento. Prevendita biglietti su www.diyticket.it.

Il Canzoniere grecanico Salentino – Cgs, fondato dalla scrittrice Rina Durante, è il più importante collettivo di musica popolare salentina, il primo ad essersi formato in Puglia. Ancora oggi apre il tradizionale concertone della “Notte della Taranta” a Melpignano. È l’artefice di una vera e propria esplosione dell’interesse nazionale ed internazionale degli ultimi 15 anni, attorno alla musica popolare salentina e, in particolar modo, alla “pizzica pizzica”. Il Cgs reinterpreta in chiave moderna le tradizioni che ruotano attorno alla celebre “pizzica tarantata rituale”, che aveva il potere di curare attraverso la musica, la trance e la danza il morso della leggendaria “Taranta”. Gli spettacoli del Canzoniere sono un’esplosione di energia, passione, ritmo e magia, che trascinano in un viaggio dal passato al presente sul battito del tamburello, cuore pulsante della tradizione salentina. Acclamato da pubblico e critica, con 19 album e innumerevoli spettacoli tra Stati Uniti, Canada, Europa e Medio Oriente, il gruppo ha fatto la storia della world music italiana, venendo riconosciuto nel 2010 dal Mei come “Miglior gruppo italiano di musica popolare”.

La band è composta da Mauro Durante (voce, percussioni, violino), Alessia Tondo (voce e percussioni), Silvia Perrone (danza), Giulio Bianco (zampogna, armonica, flauti e fiati popolari, basso), Massimiliano Morabito (organetto), Emanuele Licci (voce, chitarra, bouzouki), Giancarlo Paglialunga (voce, tamburieddhu).

“Noi non facciamo un’operazione nostalgia, scimmiottando qualcosa che non esiste più. – Ha commentato Mauro Durante, per Tra ville e giardini. – Torniamo ai brani tradizionali che sentiamo hanno un significato perché parlano d’amore, di sofferenza, di sentimenti senza tempo, che portano il desiderio di ballare e stare assieme. E’ una musica che è stata tramandata attraverso i secoli, che è stata continuamente levigata dalla tradizione ed è arrivata perfetta, compiuta, ha un grande fascino, arriva al profondo delle persone e porta gioia. Poi ci sono i nostri brani originali contemporanei, perché noi viviamo in questo tempo, ma con un’identità musicale che è la nostra. In un epoca globalizzata è importante la ricerca di ciò che ti rende unico e prezioso e questo diventa la tua ancora d’equilibrio”.

Il Canzoniere era stato ospite di Tra ville e giardini 2016 col live “Quaranta”, ora torna con “Meridiana”, il concerto che porta il titolo del nuovo album (Ponderosa Music Records, 2021): la meridiana segna il passaggio del sole a mezzogiorno, è il racconto del rapporto col tempo. Sono 12 tracce, come sono 12 le ore segnate dalla meridiana. Brani in cui passato e presente si sovrappongono, il tempo si dilata e si contrae, fino a scomparire. Una sinestesia di voci dal colore antico, che suona fresca e fa viaggiare lontano. Tamburi di ogni forma, materia e misura, battono il tempo come un cuore pulsante. Insieme a violini, organetto, corde pizzicate e fiati si intrecciano a synth bass, loop e suoni elettronici, tessendo una trama unica ed ammaliante.

Tra Ville e Giardini XXII è promossa ed organizzata da Provincia di Rovigo, co-finanziata da Regione del Veneto Reteventi, sostenuta da Fondazione Cassa di risparmio di Padova e Rovigo, con l’organizzazione tecnica di Ente Rovigo Festival, direzione artistica di Claudio Ronda, e la collaborazione dei Comuni di Adria, Ariano nel Polesine, Badia Polesine, Castelmassa, Ceneselli, Ceregnano, Costa di Rovigo, Ficarolo, Fratta Polesine, Lendinara, Lusia, Occhiobello, Porto Tolle, Rosolina, Rovigo, Trecenta, Villanova del Ghebbo.
______________________________

INFORMAZIONI

Provincia di Rovigo Servizio Cultura – tel. 0425.386381/386364 – e.mail servizio.cultura@provincia.rovigo.it – www.provincia.rovigo.it/cultura

Ente Rovigo Festival – tel. 346.6028609 – e.mail info@enterovigofestival.it – www.enterovigofestival.it

Associazione Balletto Città di Rovigo – tel. 329.8369238 – e.mail segreteria@fabulasaltica.com

Redazione

Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi