• Ven. Dic 2nd, 2022

Voce del NordEst

Il web magazine online 24 ore su 24

Cividale in festa: è vittoria contro Chieti (81-78)

DiRedazione

Ott 1, 2022

Giacomo Dell’Agnello MVP della partita con 20 punti a referto

Per lo storico appuntamento con il debutto nella serie A2 2022/23 la UEB Gesteco Cividale si è presentata al suo pubblico con una sgargiante tenuta celebrativa biancorossa per onorare la Città Ducale, che appena due anni or sono, in piena pandemia si è messa a disposizione per ospitare e sostenere il coraggioso progetto di Davide Micalich e del suo staff.

Sugli spalti all’inizio si respirava il tipico clima che avvolge le matricole il primo giorno in Università, sommato ad un entusiasmo che sembrava la continuazione di quello che permeava il PalaGesteco il giorno della promozione dello scorso giugno. Nel primo quarto Pillastrini manda in campo Rota, Chiera, Pepper,  Dell’Agnello e Miani e sono di Rota i primi due punti del campionato che vanno ad impattare il canestro di apertura degli ospiti messo a segno da capitan Ancelotti; Cividale si mostra subito in partita e grazie ad una buona circolazione della palla, velocità e buone giocate di Dell’Agnello – autore già di 8 punti con 4/4 dal campo – tenta la fuga accumulando 7 lunghezze di vantaggio  e chiude poi avanti il periodo per 25-19. Nella seconda frazione Chieti, grazie a ad un ispirato Jackson, si rifà sotto recuperando lo svantaggio e mette il naso avanti con 2 punti di Ancelotti per il 32-33 a 3’46”, mentre le Aquile perdono fluidità nei giochi d’attacco. Nel finale del tempo i ducali ritrovano la precisione e chiudono ancora avanti per 42-35 all’intervallo lungo con una penetrazione di Cassese ed una tripla di Giacomo Dell’Agnello, decisamente in partita. Nel terzo periodo una tripla di Pepper dà il massimo vantaggio (+10) a Cividale a 7’36” sul 47-37 ma Chieti non si scompone e sempre grazie a Jackson si rimette in scia (50-48) a 3’41” dalla penultima sirena; da qui in poi si procede in grande equilibrio e si arriva all’ultimo periodo con i ducali ancora avanti di due punti (61-59) dopo 2 liberi di Pepper a 1”. La frazione finale inizia male per i padroni di casa, perché Mastellari infila una tripla subendo il quarto fallo da Chiera e con un’azione da 4 punti manda Chieti sul 64-66 a 8’40”, ma la Gesteco mantiene i nervi saldi e replica colpo su colpo e si riporta avanti sul 70-68 a 6’20” con il ventesimo punto  di un precisissimo Dell’Agnello. Nel finale manca con Miani la tripla del + 8 a 3’52” e Chieti non perdona, rimettendosi subito in scia con il tabellone che segna 75-74 a 2’52”; due liberi di Bartoli danno il vantaggio agli ospiti 75-76 a 2’19” e preannunciano un finale thrilling per questo match assolutamente equilibrato. Chiera perde un brutto pallone a 52” sul 77-78 ma Rota si guadagna due liberi a 5” dalla sirena finale e li infila entrambe per il 79-78 che lascia l’ultimo possesso agli ospiti. Il finale è un’apoteosi perché la difesa ducale ipnotizza Jackson e Rota in contropiede sigilla il finale 81-78, per la prima storica affermazione di Cividale in serie A2 con tutto il PalaGesteco in festa, dopo aver sostenuto i ragazzi di Pillastrini dal primo all’ultimo secondo.

Giuseppe Passoni

UEB GESTECO CIVIDALE – CAFFE’ MOKAMBO CHIETI 81 – 78

(25-19, 42-35, 61-59)

UEB GESTECO CIVIDALE

Miani 11, Chiera (k) 7, Cassese 7, Rota 14, Mouaha 2, Brunetto n.e., Battistini 10 Nikolic 4, Pepper 10, Dell’Agnello 20, Micalich n.e. 

Allenatore: Stefano Pillastrini.

Vice: Federico Vecchi e Alessandro Zamparini.

Tiri liberi 10/12, Tiri da due 25/42, Tiri da tre 7/25, Rimbalzi 32 (17 dif. 15 off.).

CAFFE’ MOKAMBO CHIETI

Alibegovic 4, Mastellari 17, Reale, Bartoli 15, Picchierri n.e., Jackson 21, Serpilli 10, Febbo n.e., Boev 1, Ancelotti (k) 10.

Allenatore: Stefano Rajola.

Vice: Giuseppe Di Paolo e Gianfranco Mucci.

Tiri liberi 15/17, Tiri da due 18/31, Tiri da tre 9/21, Rimbalzi 29 (21 dif. 8 off.).

Arbitri: Enrico Bartoli, Francesco Terranova, Umberto Tallon

Spettatori 1.410.

Redazione

Direttore : Stefano SERAFINI Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi