• Mer. Set 28th, 2022

Voce del NordEst

Il web magazine online 24 ore su 24

TU CHIAMALE SE VUOI… INFLUENZE, IL TESTO DI FULVIO ERVAS CHIUDE LA STAGIONE DI PROSA DEI COLLI

DiRedazione

Apr 21, 2022

TU CHIAMALE SE VUOI…INFLUENZE   

con GIGI MARDEGAN sul palcoscenico del Teatro ai Colli

In scena venerdì 22 e sabato 23 aprile 2022

Venerdì 22 e Sabato 23 aprile 2022 – ore 21

Teatro ai Colli via Monte Lozzo – padova

Il Satiro Teatro-Gigi Mardegan

TU CHIAMALE SE VUOI…INFLUENZE di Fulvio Ervas

regia di Nora Fuser

Info e prenotazioni: 

https://www.teatroaicolli.it/prenotazione-posti

info@teatroaicolli.it

3277661425 – 3296219315

Intero: € 10 Ridotto: € 9

Chiude con uno spettacolo messo in scena da un grande interprete come Gigi Mardegan, tratto da un testo di un amato scrittore come Fulvio Ervas e diretto da Nora Fuser, la stagione Di Prosa 2021/22 del Teatro ai Colli. Tu chiamale se vuoi…influenze va in scena venerdì 22 e sabato 23 aprile (alle 21). 

“Mio nonno ha vissuto due guerre mondiali e due epidemie influenzali. Mio padre una guerra mondiale e tre epidemie influenzali – scrive Ervas – Io solo tre epidemie influenzali: l’asiatica del 1957; la Hong Kong del 1969 e il Covid del 2019. Dovrei concluderne che alla mia generazione è andata meglio che a quelle precedenti, che forse, sia pure su tempi lunghi, il mondo cammina e non sono tutte, o dappertutto, cose tremende. Ma sono, comunque, eventi a cui prestare attenzione. Per questo ho scritto una commedia sul nostro rapporto con le epidemie influenzali. Perché sono uno specchio in cui rifletterci e perché riflettere permette, sempre, di agire meglio. E di gestire le paure, di capire i rischi effettivi. Ho cercato di promuovere il sorriso, se non come vaccino, almeno come vitamina per la mente e l’anima”.

Il testo teatrale è stato scritto nei mesi di chiusura per comparare eventi relativi alla salute umana e alla società, un lavoro che porta alla riflessione e al poter apprendere sempre qualcosa di nuovo.

Ci sarà da sorridere ma anche riflettere su come cambiamo noi, prima del virus. 

Redazione

Direttore : Stefano SERAFINI Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi