• Mer. Ago 17th, 2022

Voce del NordEst

Il web magazine online 24 ore su 24

Cividale del Friuli – primo concerto dei 35 anni dei Corsi Internazionali di perfezionamento Musicale

DiRedazione

Ago 1, 2022

Cividale del Friuli diventa una piccola capitale europea della Musica da Camera con i Corsi di Perfezionamento Musicale giunti alla XXXV edizione

16 concerti dal 2 al 15 agosto

Martedì 2 agosto il primo concerto nel Monastero di Santa Maria in Valle

Prende avvio martedì 2 agosto il ricco calendario dei concerti connessi alla 35 a edizione dei Corsi Internazionali di Perfezionamento Musicale.

Gli Incontri di Musica da Camera quest’anno saranno ben 16 fino al 15 agosto, organizzati a Cividale dal Comune e dall’Associazione Musicale Sergio Gaggia, sotto la direzione artistica del M. Andrea Rucli.

Nel Monastero di Santa Maria in Valle, alle ore 21, per “ Capolavori – 1 Mozart e Brahms”, si suonerà
Il Quintetto per archi Kv 516 e il Trio con il Corno op. 40 con Solenne Paidassi e Raquel Castro al violino, Yuval Gotlibovich alla viola, Arianna Ciommiento alla viola, Thomas Carroll al violoncello, Andrea Mancini al corno e Natacha Kudritskaya al pianoforte.

Gli Incontri di Musica da Camera 2022 presentano in ogni serata della prima parte almeno uno se non due capolavori assoluti della musica occidentale, che per i loro organici inconsueti si possono ascoltare generalmente solo nei festival che vedono la presenza stabile di molti strumentisti.
E’ il caso del Quintetto in sol minore K 516, che rappresenta senza dubbio uno dei vertici assoluti della produzione cameristica mozartiana. Scritto nella palpitante tonalità di sol minore raccoglie un coacervo di drammaticità e inquietudini uniti a un’aspirazione alta. I materiali sono raccolti in una scrittura densa, raffinata che esalta le potenzialità espressive e tecniche degli archi.
Nella seconda parte del concerto potremo ascoltare il Trio op.40, detto Trio con il corno. L’idea originaria del Trio sarebbe nata nel trentunenne Brahms nell’estate del 1864 nel corso di un’escursione: «Una mattina stavo camminando, e quando giunsi in quel punto il sole iniziò a brillare tra i rami degli alberi: subito ebbi l’idea del Trio con il suo primo tema».
Dopo questa ispirazione iniziale, il Trio fu completato nella primavera seguente, dopo che un evento terribile aveva funestato la vita di Brahms: la morte della madre, di cui non si può non cogliere un doloroso eco nell’Adagio mesto. Poeticità, libertà, sogno, la natura e il mondo silvano raccontato dal colore del corno, ma anche la malinconia e la nostalgia che caratterizzano l’opera del genio di Amburgo in questo splendido e difficilissimo trio.

Il biglietto d’ingresso è di 10 euro per gli interi e di 3,00 euro per i ridotti/studenti dei corsi.

I biglietti possono essere acquistati in loco prima di ogni concerto, ed è possibile acquistarli anche in prevendita da martedì 2 a domenica 14 agosto presso la biglietteria del Teatro Comunale A. Ristori  (tel. 0432 731353)  dalle ore 16 alle ore 18 


Ulteriori informazioni su programma e ubicazione dei concerti su: www.perfezionamentomusicale.it

Redazione

Direttore : Stefano SERAFINI Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi